VIII Memorial Paolo Testa, trionfo Tor di Quinto ai calci di rigore

Simone Capone 14 Settembre 2020 Commenti disabilitati su VIII Memorial Paolo Testa, trionfo Tor di Quinto ai calci di rigore
VIII Memorial Paolo Testa, trionfo Tor di Quinto ai calci di rigore

(Foto Paolo Lori – Photo Sport Roma)

TOR DI QUINTO-VIGOR PERCONTI 3-2 DCR (0-0)

Tor di Quinto: Marcucci, Primavera, Deiana, Spizzichino (63’Di Gregorio), Celesti, Battistini, Berardelli, Paroletti, Catarinozzi (65’Santilli), Trubiani, Dridi. A disp.:Savino, Temperini, Marchesani, Celico, D’Amato, Caldarelli, Bellei. All.:Moretti.

Vigor Perconti: D’Apote, Zucchelli, Giuliani,Ciuferri, Esposito, Agostini, Orlandi (81’Compagnucci), Proia, Bucur (61’De Crescenzo), Mbaye, Finucci. A disp.:Paolizzi, Codispoti, Placidi, Scaccia, Costantini, D’Apice. All.:Persia.

Arbitro: Bosco di Ostia Lido.

Ass.arb.li: Mastromatteo e My di Aprilia.

Sequenza rigori: Mbaye (VP) parato, Trubiani (TDQ) goal, De Crescenzo (VP) goal, Battistini (TDQ) traversa, Proia (VP) goal, Di Gregorio (TDQ) goal, Ciuferri (VP) parato, Dridi (TDQ) goal, Finucci (VP) alto. 

Note: Ammoniti: Calci d’angolo:5-3 per la Vigor Perconti. Recupero:1’pt e 3’st. Serata gradevole con una buona cornice di pubblico.

Grande finale nell’ottava edizione del Memorial Paolo Testa, riservato agli Under 19,tra Tor di Quinto e Vigor Perconti ed alla fine hanno prevalso i rossoblù di Via del Baiardo per tre a due ai tiri di rigore dopo una gara molto combattuta fin dall’inizio ma con poche emozioni. Nella prima frazione di gioco, entrambe le squadre lottano molto a centrocampo con un leggero forcing della Vigor Perconti. Al 21’, Mbaye tra i migliori della squadra di Persia con Proia e D’Apote, conclude alto di poco dopo un bel numero. La Vigor Perconti è più aggressiva nel primo tempo rispetto al Tor di Quinto ed al 34’, Mbaye ci riprova ancora una volta con un tiro dal limite dell’area che però non inquadra la porta. Nel finale di tempo, al 36’, il team di Persia va vicinissimo al goal con un calcio di punizione dal limite di Bucur che termina fuori di un soffio alla sinistra di Marcucci, il man of the match nonché tra i migliori dei rossoblù con Paroletti e Trubiani. Nella ripresa, la squadra di Moretti preme fin dall’inizio mentre la Vigor Perconti arretra un po’ il baricentro. Dopo pochi secondi, al termine di una bella triangolazione, Trubiani manda fuori di poco alla sinistra di D’Apote. Poco dopo, gli ospiti rispondono con una conclusione di Mbaye che termina alta di poco. La gara si gioca a viso aperto ma al 20’, i padroni di casa vanno vicinissimo al goal: Dridi approfitta di un errore difensivo e conclude a rete dalla sinistra ma D’Apote si supera deviando in angolo sul secondo palo alla sua sinistra. Al 31’, gli ospiti si fanno vedere con una conclusione dal limite dell’area di Finucci che però trova pronto Marcucci che blocca il pallone con sicurezza. Il finale è thrilling: al 40’, dopo un’azione veloce, Santilli spreca una grande occasione da goal con una conclusione da corta distanza che finisce incredibilmente fuori alla sinistra del portiere della Vigor Perconti. Due minuti, c’è un’ultima opportunità per il Tor di Quinto: sul cross dalla sinistra di Deiana, Santilli non impatta bene il pallone a pochi metri dalla porta creando più di un brivido alla porta difesa da D’Apote. Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro Bosco di Ostia Lido, buona la sua direzione, decreta la fine del match che si deciderà alla lotteria dei tiri di rigore. Dagli undici metri, grande protagonista è stato il portiere del Tor di Quinto Marcucci, premiato come miglior giocatore del Torneo, che ha neutralizzato ben due calci di rigore a Mbaye e Ciuferri prima dell’errore decisivo di Finucci che ha mandato alto l’ultimo tiro dal dischetto. Per i rossoblù di Via del Baiardo, grande precisione dagli undici metri anche con un cucchiaio di Di Gregorio al di là dell’errore di Celesti che ha colpito la traversa. Alla fine, grande gioia dei ragazzi del Tor di Quinto, che conquistano il trofeo dedicato al loro Grande Allenatore che ha conquistato diversi scudetti nella categoria Juniores ma grandi applausi anche per la Vigor Perconti che è uscita dal campo a testa alta. Queste due squadre, autentiche protagoniste per tanti anni nel calcio laziale e nazionale in questa categoria, saranno senz’altro protagoniste anche nel prossimo campionato. Complimenti al Tor di Quinto ma anche a tutte le squadre partecipanti alla manifestazione di calcio giovanile che ha voluto ricordare Paolo Testa: un Uomo di Grandi Valori al di là dei titoli conquistati…

Giorgio Attolico