VIGILI URBANI: SURRACO E PALMIGIANI DOMANO LA TEVERE ROMA

Massimoconf 24 maggio 2013 Commenti disabilitati su VIGILI URBANI: SURRACO E PALMIGIANI DOMANO LA TEVERE ROMA
VIGILI URBANI: SURRACO E PALMIGIANI DOMANO LA TEVERE ROMA

a cura di Stefano Confortini

Cercano la conferma i ragazzi di Gianvito Piglionica dopo il 2-1 dell’esordio ai danni di un’agguerrita Vis Artena, l’undici di mister  Margiotta vuole invece continuare a sorprendere dopo aver strappato un punto alla Vis Aurelia, sfiorando il bottino pieno nel finale.                                          I giallo-rossi  si affidano al talento e alla potenza di Edoardo Surraco, già a segno Lunedì, affiancato da Massaro e Palmigiani; la Tevere Roma si presenta con  Petroni e Curti a guidare l’attacco, invece Solinas, autore del gol del pari nel match di quattro giorni fa, parte ancora dalla panchina.
Nei primi minuti di gioco le due squadre si studiano, e le occasioni vengono soprattutto da calcio piazzato con Cervellini, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo spaventa De Ruvo, e Petroni, che risponde con una punizione dai 20 metri di poco alta.
I Vigili Urbani tengono in mano il pallino del gioco, ma i ragazzi allenati da Margiotta difendono con ordine, non concedendo spazi alle offensive avversarie, che allora provano a sfruttare il forte vento a favore: Buratti, con una punizione di poco avanti alla metà campo, cerca di bissare la rete di lunedì spedendo forte in area la sfera che attraversa senza essere deviata tutta l’area di rigore, De Ruvo è attentissimo e blocca.

 Aumenta la pressione dei giallo-rossi e De Ruvo deve fare gli straordinari per deviare prima la conclusione di Palmigiani dal limite dell’area, e  per ripetersi poi compiendo un miracolo su Surraco, liberato al tiro da uno schema su calcio d’angolo.
Nel finale della prima frazione la Tevere Roma si affaccia nella metà campo dei Vigili Urbani, sfiorando addirittura la rete del vantaggio: al 33′ infatti, Curti supera la retroguardia avversaria con un gioco di prestigio ed entra in area, il suo tiro è solo ribattuto da Carta che è però fortunato,perché Moretti manca di un soffio l’appuntamento col tap-in vincente.
Si va al riposo con i Vigili Urbani che hanno imposto il proprio gioco nel primo tempo, la Tevere Roma ha però tenuto bene il campo, spaventando i padroni di casa poco prima de duplice fischio.

I Vigili Urbani rientrano in campo con un altro piglio  andando vicini al gol dopo tre minuti con Surraco, che spedisce di poco fuori un tiro dal limite dell’area, e trovandolo al 7′ sempre con lo scatenato Surraco, che raccoglie la respinta corta della difesa e fredda De Ruvo da pochi passi.      Un duro colpo per Curti e compagni, che due minuti dopo rischiano di capitolare: Barbato controlla il pallone fuori dalla lunetta e scaglia un sinistro violentissimo che si stampa sulla traversa. È solo il preludio al gol di Palmigiani che realizza il 2-0 colpendo al volo il cross del solito n.10 giallo-rosso, e che porta i suoi a un passo dalla qualificazione alla fase finale del XXX Beppe Viola. Ma la Tevere Roma è dura a morire e cerca immediatamente di riaprire il discorso qualificazione: Diouf , lasciato colpevolmente solo, trova di testa su una punizione di Toccaceli il gol della speranza: speranza che però si infrange nei minuti finali sui guanti di Davide Carta; il numero 1 giallo-rosso devia prima la conclusione di Curti, e poi fa calare il sipario sul match bloccando l’insidioso cross sul calcio di punizione finale di Verticchio.                                                                            La Tevere Roma lascia a testa alta il Beppe Viola, dopo aver dato filo da torcere a entrambe le avversarie, pur di una categoria superiori. I Vigili Urbani invece, a punteggio pieno dopo due partite, avranno a disposizione due risultati su tre lunedì contro la Vis Aurelia per poi potersi andare a giocare gli Ottavi di finale contro l’Ostiamare, fresco vicecampione regionale.

Tabellini: Tevere Roma-Vigili Urbani 1-2

Tevere Roma: De Ruvo, Di Nitto, Denaro (dal 32’st Zarzecki), Verticchio, Viola, Diouf, Moretti (dal 14’st Vitali), Lugni, Petroni, Curti, Toccaceli (dal 32’st Solinas); all. sig. Margiotta; a disp. Calvi, Maggi, Filesi, Leonelli.

Vigili Urbani: Carta, Lupaioli, Pes, Barbato, Buratti, Cervellini, Pesce, Ambrosini, Palmigiani, Surraco (dal 14’st Scipioni), Massaro (dal 27’st De Noia); all. sig. Piglionica; a disp. Vartolo, Crovella, Crivellini, Scisciola.

Arbitro: sig. Bocchini di Roma 1
Marcatori: 7?st Surraco (VU), 15?st Di Cinti (VA), 20?st Diouf (VU)
Note: nessun ammonito ; minuti di recupero 0’pt, 2?st.