Valmontone 1921, le riflessioni di Marchi: “A Marino un pareggio giusto”

Andrea Dirix 24 Gennaio 2023 0
Valmontone 1921, le riflessioni di Marchi: “A Marino un pareggio giusto”

Secondo pareggio stagionale (il primo esterno) per la Promozione del Valmontone 1921.

I ragazzi di mister Cristiano Di Loreto hanno impattato a reti bianche sul campo della Bi.Ti. Marino, accreditata a inizio stagione come una delle favorite alla vittoria finale: “Sapevamo di affrontare una squadra che vale più della classifica attuale – dice l’esterno difensivo classe 2003 Lorenzo Marchi, ritratto nella foto di Roberto Benedetti – Loro hanno giocatori forti ed esperti, ma noi abbiamo retto bene ai loro attacchi e abbiamo prodotto qualche buona occasione per portarla a casa, soprattutto nel primo tempo.

Il pareggio tutto sommato è giusto ed è un altro risultato positivo per noi”.

I giallorossi, infatti, hanno allungato la loro imbattibilità con 13 vittorie e 2 pareggi nell’intero girone d’andata: “E pensare che l’altro pareggio lo abbiamo fatto col Rocca Priora Rdp sbagliando un calcio di rigore che avevo guadagnato proprio io.

Il rendimento della nostra squadra è stato davvero positivo, ma ora non dobbiamo abbassare la guardia: siamo a +11 sull’Atletico Morena che è attualmente secondo in classifica, ma abbiamo un grande rispetto verso tutte le avversarie”.

Marchi parla della sua stagione fino a questo momento: “Sono molto contento del numero delle partite che sto giocando: sono stato uno degli ultimi ad arrivare e piano piano mi sono ritagliato un po’ di spazio, guadagnano la fiducia di mister e compagni.

La preparazione l’avevo fatta col Colleferro, poi ho deciso di cambiare e ho trovato questa opportunità a Valmontone dove c’è una società ambiziosa e con le idee chiare: sono contento della scelta perchè qui ho trovato quello che cercavo”.

Domenica prossima inizia il girone di ritorno e per il Valmontone 1921 è in programma la sfida interna con la Pro Cori: “All’andata ricordo una squadra avversaria molto combattiva nei primi minuti, poi facemmo pesare la nostra maggiore qualità tecnica.

Loro sono penultimi in classifica, ma non faremo l’errore di sottovalutarli: terremo alta la concentrazione cercando di tornare subito alla vittoria”.

 

(Ufficio Stampa Valmontone 1921)