Urbetevere (U15), Barba: ““Dobbiamo sempre stare sul pezzo”

Simone Capone 11 febbraio 2019 Commenti disabilitati su Urbetevere (U15), Barba: ““Dobbiamo sempre stare sul pezzo”
Urbetevere (U15), Barba: ““Dobbiamo sempre stare sul pezzo”

L’Urbetevere continua a guidare la classifica dal primo posto, mantenendo inalterato il vantaggio sulla seconda forza, la Vigor Perconti. Nell’ultimo weekend arriva per i gialloblù la quinta vittoria consecutiva, contro il Grifone Monteverde, per 0-2. “È stata una bella partita, combattuta”, commenta il tecnico Pasquale Barba, “dove comunque abbiamo rischiato poco. È vero che abbiamo segnato il raddoppio solamente nel finale di gara, ma la sensazione serpeggiante era che fosse più probabile un nostro secondo goal del loro pareggio. Sono soddisfatto della prestazione e faccio i complimenti al Grifone.”

Un periodo favorevole questo per l’Urbe, ma attenzione: “Sì, ma dobbiamo sempre stare all’erta. Questo è un torneo in cui competono formazioni attrezzate, non puoi permetterti di partire pensando di avere la vittoria in tasca, o rischi brutte figure.”

Una soddisfazione per Barba sono sicuramente i pochi goal subiti: i gialloblù hanno attualmente la miglior difesa del girone (prima a pari merito con il Savio, considerando anche il raggruppamento A) con sole otto reti subite. “Un numero figlio delle caratteristiche di questo gruppo. Fa sempre piacere prendere pochi goal, spesso si dice che sia una componente fondamentale per vincere… ne sono contento. Dove possiamo migliorare? Sulla mentalità, sicuramente. Questo è un gruppo nuovo, che ha ancora margini di miglioramento in questo senso. Il pareggio con la Spes Artiglio è emblematico in questo senso. Dobbiamo essere sempre concentrati, sulla partita ci servirà sempre come monito per il futuro.”

Nella prossima giornata c’è il testacoda con il San Paolo Ostiense. “Sì, ma non dobbiamo guardare la classifica. Il San Paolo delle ultime giornate ha dimostrato di essere in crescita e non a caso ha fermato il Trastevere. Perciò voglio i ragazzi sul pezzo, con la testa giusta, fin da inizio gara.”

(Ufficio Stampa Urbetevere)