UNO STREPITOSO PERRULLI AFFOSSA IL PROGETTO SANT’ELIA

redazione 29 marzo 2013 Commenti disabilitati su UNO STREPITOSO PERRULLI AFFOSSA IL PROGETTO SANT’ELIA

Il risultato finale della gara tra San Basilio Palestrina e Progetto Calcio Sant’Elia è netto e rotondo, al punto che non è per niente facile credere che i padroni di casa hanno in realtà dovuto penare, e parecchio, per portare a casa i tre punti. Perché la formazione di mister Mereu, nonostante la posizione di classifica che occupa al momento, ha tenuto testa per buona parte della gara ai capitolini, che dopo l’ottima prestazione contro la Torres hanno disputato un primo tempo al di sotto delle aspettative, apparendo bloccati e senza smalto. Ci è voluto il gol di Cordeddu in avvio di ripresa, una vera doccia fredda per la squadra di Pirozzi, per risvegliare l’orgoglio dei padroni di casa, che hanno ribaltato senza troppi patemi d’animo il risultato conquistando la vittoria. Rispetto alla gara di sabato scorso contro la capolista Torres, il tecnico di Amatrice recupera Anselmi, preferito per l’occasione a D’Ambrosio per far coppia con il confermatissimo Casavecchia, e perde Amendola, fermato per un turno dal giudice sportivo e sostituito dal giovane 95 Marco Rossi, autore di una prova ordinata e senza sbavature. L’altro terzino è Lorenzo Di Finizio, mentre a centrocampo trovano spazio l’argentino Galante, capitan Capodaglio e Deli. Si rivede dal primo minuto anche Giampietro Perrulli, esterno che fa compagnia a Morbidelli, mentre la punta centrale è Marco De Angelis, con Cicino ancora fuori uso causa influenza. L’inizio della gara non è dei più entusiasmanti, e bisogna attendere il 18′ per annotare sul taccuino la prima azione degna di essere ricordata. È Morbidelli a servire un pallone d’oro a De Angelis, che gira in porta debolmente e senza creare grossi problemi a Sanna. Al 26′ è Deli a rendersi pericoloso: il giovane 94 di casa recupera palla sulla sinistra, si libera di un paio di uomini e lascia partire un tiro a giro che termina alto sotto la traversa. Al 29′ bel cross di Di Finizio e gran botta di Morbidelli, ma il portiere è attento e non si lascia sorprendere. Nonostante il San Basilio Palestrina costruisca le occasioni migliori, sono gli ospiti ad andare vicini al vantaggio al 41′, quando Dessì scheggia il palo esterno su calcio di punizione. Dopo appena un minuto di recupero l’arbitro Guida di Salerno manda le squadre negli spogliatoi sul risultato parziale di 0-0. Nella ripresa ci si aspetterebbe un San Basilio Palestrina più aggressivo e convinto, ma contro ogni pronostico è il Progetto Sant’Elia a creare la prima palla gol. Al 3′ della ripresa è capitan Frongia a colpire in pieno l’incrocio dei pali, con Apruzzese battuto, su calcio di punizione. I padroni di casa rispondono con Deli, che recupera palla, sterza e scarica un gran tiro che termina di poco a lato. Eppure, inaspettatamente, sono proprio i sardi a passare: al 7′ Cordeddu pesca il jolly e beffa Apruzzese con un grandissimo tiro da fuori area. Sotto di una rete, la formazione di casa inizia a premere sull’acceleratore alla ricerca del pareggio, che arriva puntuale al 20′ con una prodezza balistica del solito Morbidelli, che direttamente su calcio di punizione insacca alle spalle di un incolpevole Sanna. Il San Basilio prende coraggio e costruisce diverse palle gol, ma bisogna attendere la mezz’ora per assistere al gol del vantaggio. È Perrulli, autore di un secondo tempo straordinario, a mettere la sua firma sul tabellino della giornata: il numero 10 ex Ascoli se ne va sulla sinistra, supera caparbiamente un avversario e ribadisce in rete battendo l’estremo difensore sardo. Da questo momento in poi il giocatore del San Basilio Palestrina farà il bello e il cattivo tempo, dimostrando ancora una volta che quando sta bene è in grado di fare la differenza contro qualsiasi avversario. E se al 37′ il suo tiro a giro dopo un bello scambio con Morbidelli termina di poco fuori, a 2 minuti dal termine del tempo regolamentare arriva il gol del 3-1. Lo stesso Perrulli parte dalla destra con l’intento di tenere palla, supera un avversario nell’1 contro 1 e giunto di fronte a Sanna scarica in porta, non lasciando scampo al portiere avversario. La gara sembra ormai avviarsi a conclusione ma c’è ancora tempo per il quarto gol. Bello scambio Galante-Morbidelli, il capocannoniere del San Basilio Palestrina lancia il giovane Navarra, subentrato a De Angelis, che taglia perfettamente l’area e buca per la quarta volta Sanna sul suo palo. Finisce così, con il San Basilio Palestrina che nonostante le difficoltà porta a casa 3 punti importanti e si mantiene aggrappato alla Lupa Frascati, vittoriosa oggi sul campo del Nola, mantenendo vivi i sogni play off.

Guendalina Fortunati | Ufficio Stampa San Basilio Palestrina

San Basilio Palestrina: Apruzzese, Rossi, Di Finizio, Galante, Casavecchia (dal 24′ st D’Ambrosio), Anselmi, Deli (dal 21′ st Navarra), Capodaglio, De Angelis M (dal 34′ st Berardi), Perrulli, Morbidelli. A disp: De Angelis P, Corasaniti, Luciani, Bongiovanni. All. Sig. Pirozzi

Progetto Calcio Sant’Elia: Sanna L, Peco, Frongia, Usai, Eugenio (dal 21′ st Sedda), Dessì (dal 34′ st Ferreira), Cordeddu, Bodano, Pintus (dal 40′ st Mastromarino), Sanna C, Ezeadi. A disp: Carcangiu, Boi, De Sogus, Vivarelli.All. Sig. Mereu

Arbitro: Sig. Guida di Salerno

Assistenti: Sig Abategiovanni di Frattamaggiore, Sig. Miccoli di Lanciano

Ammoniti: Apruzzese (SBP), Usai, Ezeadi (P)

Marcatori: Cordeddu al 7′ st, Morbidelli al 20′ st, Perrulli al 32′ st e al 43′ st, Navarra al 46′ st

Recupero: 1′ | 4′