UniPomezia, il rammarico di Spaziani: “Il bicchiere è mezzo vuoto, e quei due gol annullati…”

Andrea Dirix 22 ottobre 2018 Commenti disabilitati su UniPomezia, il rammarico di Spaziani: “Il bicchiere è mezzo vuoto, e quei due gol annullati…”
UniPomezia, il rammarico di Spaziani: “Il bicchiere è mezzo vuoto, e quei due gol annullati…”

L’Unipomezia continua a soffrire il mal di trasferta.

Anche nella gara del Tobia la squadra di Baiocco non è riuscita a sbloccarsi in campionato anche se, i rossoblù ci hanno provato andando due volte in vantaggio per poi essere ripresi in altrettante occasioni, più due reti annullate che hanno lasciato l’amaro in bocca.

Nelle trasferte precedenti probabilmente era mancato qualcosa sotto il profilo dell’approccio al match, mentre ieri un piccolo passo avanti in questo senso si è avuto come afferma il centrocampista Alessandro Spaziani.

“Sì, ieri siamo partiti sicuramente bene, in settimana avevamo preparato la partita in una certa maniera cercando al tempo stesso la massima concentrazione.

Contro il Campus Eur ci siamo portati per due volte in vantaggio, ma siamo in un periodo nel quale paghiamo ogni minima distrazione con i nostri avversari che sono riusciti a recuperarci.

Anche ieri ci sono stati annullati due gol di cui uno, se non entrambi, che potevano essere regolari.

Poi abbiamo avuto altre occasioni ed è stato bravo il loro portiere.

Personalmente vedo il bicchiere mezzo vuoto, è arrivato un pareggio che chiaramente non ci soddisfa e dobbiamo uscire da questo momento al più presto”.

Mercoledì l’Unipomezia ritroverà il campo per l’andata degli ottavi di Coppa Italia, ancora in trasferta contro una Virtus Nettuno in netta ripresa e che già nella passata edizione della manifestazione si rivelò un avversario di tutto rispetto.

“Già da oggi inizieremo a preparare la partita di mercoledì e sarà per noi una sfida chiave.

Dobbiamo vincere a tutti costi e dare una svolta al nostro cammino lontano da casa.

Vogliamo tornare al successo sperando anche che la fortuna inizi a girare dalla nostra parte”.

Non solo la Virtus mercoledì, ma per l’Unipomezia si preannuncia un mese di fuoco con Montespaccato, Cynthia e Real Monterotondo Scalo in campionato e il ritorno con i biancoblù in Coppa.

“Senza dubbio arriva un filotto molto impegnativo ma non credo sia decisivo.

Sappiamo che ci attendono partite complicatissime ma starà a noi farci trovare pronti dando il massimo delle nostre possibilità”.

 

(Ufficio Stampa UniPomezia)

 

 

 

sport in oro 2018-2019 banner