UniPomezia, l’auspicio di capitan Valle: “Chiudiamo l’anno con i tre punti”

Andrea Dirix 21 dicembre 2018 Commenti disabilitati su UniPomezia, l’auspicio di capitan Valle: “Chiudiamo l’anno con i tre punti”
UniPomezia, l’auspicio di capitan Valle: “Chiudiamo l’anno con i tre punti”

Dopo la bella prestazione di Allumiere nel posticipo dell’ultimo turno di campionato, l’Unipomezia si appresta a disputare la gara conclusiva del 2018, un anno che è stato per i rossoblù ancora ricco di soddisfazioni e l’undici di Sandro Grossi vuole chiuderlo in bellezza.

Ieri la bellissima cena di Natale con scherzi e tantissime risate, ma prima di abbandonarsi alle festività il team pometino avrà un ultimo scoglio da superare.

Al Comunale di via Varrone arriva un Casal Barriera che negli ultimi 90  è stato in grado di mettere sotto scacco il Real Monterotondo Scalo all’Usai, ma in trasferta manca ancora qualcosina alla squadra di Pandolfi e l’Unipomezia proverà a rendere vulnerabili le incertezze della compagine gialloverde.

A parlare in vista della sfida al Casale è il capitano Federico Valle, pronto a giocarsi le proprie chance per una maglia da titolare.

“Non possiamo ancora permeterci di guardare la classifica e non dobbiamo assolutamente farlo.

Sappiamo che c’è parecchio terreno da recuperare ma il nostro pensiero non cambia.

Già domenica scorsa abbiamo rosicchiato qualcosina ma ripeto, siamo ancora abbastanza indietro e si continua a pensare partita dopo partita.

Domenica ci auguriamo di chiudere quest’anno nel migliore dei modi per poter affrontare le vacanze con più serenità.

Avremo bisogno di ricaricare le batterie e concludere il 2018 con un successo sarebbe importantissimo.

Poi un po’ di meritato riposo e ci prepareremo al meglio per il nuovo anno, che si preannuncia subito impegnativo tra campionato e Coppa Italia.

Sicuramente il sorteggio poteva andare meglio, ma contro il Nuova Florida sarà un grandissimo derby e non vediamo l’ora di scendere in campo.

Per domenica spero di giocare dal primo minuto e mi auguro di dimostrare qualcosa in più.

Prima di tutto però prendiamoci questi tre punti”.

 

(Ufficio Stampa UniPomezia)

 

 

 

banner natale oro