UniPomezia, l’amarezza di Porzi: “Pari che non ci voleva, non dobbiamo mollare…”

Andrea Dirix 18 marzo 2019 Commenti disabilitati su UniPomezia, l’amarezza di Porzi: “Pari che non ci voleva, non dobbiamo mollare…”
UniPomezia, l’amarezza di Porzi: “Pari che non ci voleva, non dobbiamo mollare…”

Il gol di  Silvagni al 93′ proprio non ci voleva.

L’Unipomezia è stata infatti raggiunta sul pari dal   Cynthia con il guizzo del centrocampista all’ultimo respiro, dopo che i rossoblù di Grossi  si erano portati in vantaggio grazie al

sigillo di Emanuele Morelli al 15′ di gioco.

Un pareggio che lascia parecchio amaro in bocca in casa Unipomezia, come afferma il centrocampista Andrea Porzi.

“Il pari di ieri non ci voleva.

Purtroppo in questa stagione spesso ci sta dicendo male, ma siamo comunque consapevoli che il gol preso al 93′ poteva essere evitato.

Anche nel corso della partita non siamo stati lucidi nel chiuderlauna volta passati in vantaggio e non siamo rimasti concentrati fino alla fine.

Sapevamo che sarebbe stata una sfida tosta ed andare così vicini ai tre punti per poi mancarli un po’ ci demoralizza.

Adesso ripartiremo come sempre.

Il nostro dovere è di dare sempre il massimo sia in allenamento che in partita, perciò in settimana lavoreremo sodo per prepararci al meglio alla prossima partita.

Dispiace non aver vinto ieri anche perché stiamo attraversando un buon momento, la squadra è viva e continua a lottare.

Anche personalmente mi sento bene, ma credo sia una conseguenza dello stato di salute di tutto il gruppo.

Finché avremo la matematica continueremo a crederci, a questo punto si è fatta ancora più dura ma non possiamo e non dobbiamo mollare”.

 

(Ufficio Stampa UniPomezia)

 

 

 

 

banner apple