Un Montespaccato sempre più verde: dal Molfetta ecco Varriale

Matteo Lanzi 9 Agosto 2021 Commenti disabilitati su Un Montespaccato sempre più verde: dal Molfetta ecco Varriale
Un Montespaccato sempre più verde: dal Molfetta ecco Varriale

Giunge per la prima volta nel Lazio l’attaccante proveniente dal Molfetta.

Prosegue la “linea verde” del Montespaccato 2.0 ridisegnato da Mister Mucciarelli. Dopo gli Under Gazzara, Rossi e Pietrangeli, è la volta di Antonio Varriale, classe 99, proveniente dal Molfetta. Attaccante esterno dotato di estrema velocità, il giovane calciatore napoletano ha scelto il Montespaccato per la sua prima  esperienza in terra laziale.

Nato il 12 gennaio 1999 nel cuore della Napoli popolare “orfana” del mito Maradona, i quartieri spagnoli, Antonio ha iniziato a tirare i suoi primi calci ad un pallone con la Scuola Calcio “Mater Dei”, per poi proseguire il suo percorso presso la Scuola Calcio dell’Internapoli.
Selezionato dal Latina Calcio per la formazione degli allievi, passa sotto età alla Primavera della società pontina, per poi esordire giovanissimo in Serie D con il Portici. Le stagioni successive lo vedono sempre in Serie D con le maglie della Sarnese e della Fidelis Andria, cui segue nella stagione segnata dal Covid, l’esperienza interrotta con la Nocerina e, nella scorsa stagione, quella con il Molfetta (25 presenze e 3 reti) per quasi 100 presenze complessive in Serie D.

“Varriale – ha dichiarato il Presidente Massimiliano Monnanni – sebbene molto giovane, ha nella sua storia personale, familiare e sportiva, tutti i requisiti e le esperienze che ne fanno a piena ragione un atleta e un uomo responsabile e completo”.
“In Varriale – aggiunge Mister Mucciarelli – ho visto quella “fame” di vittorie e quella voglia di emergere che può rappresentare un ulteriore tassello che va a completare e rafforzare identità e valori tecnici e umani della nostra rosa”.
“Sarà stato un segno del destino – aggiunge il diretto interessato Varriale – ma quando ho ricevuto la chiamata del Monte stavo effettuando un periodo di prova al Montevarchi, dove avevo appena conosciuto Diego Gambale. Anche lui mi aveva raccontato della straordinaria unicità del Montespaccato, del suo ambiente e dei suoi valori e quindi non ho esitato a raccogliere la sfida e mettermi in gioco in questa nuova esperienza, la prima per me a Roma. Metterò tutto me stesso – conclude Varriale – per questa maglia e i suoi tifosi, il loro sogno da oggi è anche il mio”.
Antonio Varriale, oltre all’impegno a livello agonistico, sarà inserito nel programma “Talento & Tenacia”, grazie al quale potrà anche riprendere e completare gli studi a suo tempo sospesi.

(Ufficio Stampa Montespaccato)