U19 Elite – Segno X tra Vescovio e Romulea, in via del Baiardo è 2-2

Andrea Cocco 3 novembre 2018 Commenti disabilitati su U19 Elite – Segno X tra Vescovio e Romulea, in via del Baiardo è 2-2
U19 Elite – Segno X tra Vescovio e Romulea, in via del Baiardo è 2-2

Atletico Vescovio: Lorusso, Forte (1’st Fiore), Moresi, D’Orazi, Chiovenda, Nappi, Maiorino (25’st Pepe), Granito (40’st Negro), Barricelli (35’st Di Marcello), Tucci, Tilli.
A disp: Riccio, Formisano, Giare, Rea, Ticconi.
All. Ermanno Pansa

Romulea: Arsene, Grimaldi (23’st Cerbara), Monacu, Torsellini (13’st Luccitti), Piermattei, Vitiello, Menniti, Belardo, Potenza (23’st Rotoloni), Falanga (30’st Mariani), Pellegrino (13’st Settembre).
A disp: Mataloni, Altamura, Splendori, Farina.
All. Fabrizio Feroce

Arbitro: Sig. Giovinazzi di Roma1

Note: Amm. Moresi (A), Settembre (R); Esp. Piermattei (R) per doppia ammonizione.

Marcatori: 3’pt Tilli, 23’pt Potenza, 45’pt Falanga, 3’st Fiore

Non poteva che riservare grande spettacolo il match clou del girone B di U19 tra l’Atletico Vescovio e la Romulea, con le due squadre che al termine di un match divertente e molto equilibrato, si dividono la posta in palio.

Partenza sprint per i locali, che dopo appena un minuto di gioco sfiorano il gol del vantaggio con il colpo di testa di Granito, su assist di Tilli.
Vantaggio che non tarda ad arrivare e a 180′ secondi, i ragazzi di Mr. Pansa, sbloccano il match, con Tilli, che involtato verso la porta, si libera molto bene di Arsene e gonfia la rete.

Il Vescovio non molla e sfiora immediatamente il gol del raddoppio. Sponda di testa del solito Tilli per Barricelli, ma la conclusione del numero 9 locale, viene stoppata da un prodigioso Arsene, che mantiene a galla i suoi.

Dopo un inizio con il freno a mano tirato la formazione di Feroce esce allo scoperto portandosi più volte in avanti, a colpi di botta e risposta con i padroni di casa.

Al 17′ ci prova Vitiello dalla lunga distanza. Sfera che termina a lato di poco, con Lorusso  che battezza bene fuori.
Appena 5′ minuti più tardi ecco arrivare il gol del pari  con una gran rete di Potenza. Il numero 9, con grande caparbietà, si avventa su un pallone quasi perso e al volo batte l’estremo difensore.

Nel finale di primo tempo gli amaranto-oro ribaltano il risultato su calcio di rigore, con Falanga, che dagli undici metri, spiazza Lorusso e porta in vantaggio i suoi.

Nella ripresa, immediato il pari dei locali. Calcio di punizione di Nappi sull’out di sinistra, sul quale Arsene non arriva, servendo di fatto D’Orazi, che agevolmente appoggia in rete.

I ritmi calano visibilmente nonostante i continui cambi di fronte tra le due compagini, ma l’occasione più ghiotta arriva solamente a pochi minuti dal triplice fischio quando, da pochi passi, Di Marcello, indisturbato in area di rigore, si divora il gol che avrebbe sancito la vittoria alla formazione di Pansa.