U17 Elite – Ottavia, Corino: “Siamo cresciuti tanto e abbiamo grandi ambizioni, proveremo a dar fastidio fino alla fine”

Carlo Edoardo Canepone 13 Ottobre 2021 Commenti disabilitati su U17 Elite – Ottavia, Corino: “Siamo cresciuti tanto e abbiamo grandi ambizioni, proveremo a dar fastidio fino alla fine”
U17 Elite – Ottavia, Corino: “Siamo cresciuti tanto e abbiamo grandi ambizioni, proveremo a dar fastidio fino alla fine”

A cura di Carlo Edoardo Canepone

Partenza sprint per l’Ottavia nella categoria Under 17 Elite. I ragazzi di mister Simone Corino hanno esordito ottenendo il bottino pieno nelle prime due uscite stagionali e guidano la classifica del girone A assieme a Tor di Quinto e Savio. Noi di Sport in Oro abbiamo ascoltato le sensazioni del tecnico di via delle Canossiane con il quale abbiamo fatto anche una breve panoramica su tutto il settore giovanile biancoblù.

“Mister, partenza perfetta dei tuoi ragazzi. Ti aspettavi un approccio del genere?”

“Ti dico la verità, questo è un gruppo formato la scorsa stagione e che abbiamo confermato praticamente in blocco con l’aggiunta di 3/4 elementi importanti. Siamo cresciuti tanto e i primi segnali positivi erano arrivati già nel pre-campionato quando nel Memorial Porcelli da noi organizzato siamo arrivati fino alla finale nonostante le tantissime squadre di livello nella competizione. E’ chiaro che in campionato siamo partiti molto forte e con due vittorie abbiamo indirizzato bene il nostro cammino iniziale, però siamo solo all’inizio e noi dobbiamo continuare a ragionare domenica dopo domenica”

“Il prossimo impegno sarà molto complicato, forse il primo grande appuntamento del campionato, visto che incontrerete un’Accademia Calcio Roma che ha appena cambiato tecnico. Quali sono i pericoli di questa partita?”

“L’Accademia è una grande società e il gruppo dei 2005 è una squadra che lavora bene da tempo. Prima del covid erano primi nel loro girone, lo scorso anno in Coppa Lazio sono arrivati fino alla finale. Vengono da una sconfitta per certi versi inaspettata soprattutto dal punto di vista del risultato e il cambio allenatore gli porterà grandi motivazioni. Noi, però, diremo la nostra e faremo di tutto per metterli in difficoltà”

“Dopo due giornate siete in testa in compagnia di due big come Tor di Quinto e Savio, pensi che sarete in grado di rimanerci fino al termine?”

“E’ chiaro che il nostro obiettivo è quello di dar fastidio a queste squadre che da anni arrivano fino alle finali. Il nostro è un girone livellato verso l’alto e non c’è squadra che vincerà tutte le partite. Noi siamo una squadra di livello medio-alto e non nascondiamo l’ambizione di arrivare tra le prime quattro”

“Per quanto riguarda le altre categorie, come giudichi l’inizio della stagione?”

“Per quanto riguarda l’altro gruppo Allievi, ovvero i 2006, anche loro sono partiti alla grande con due vttorie e come noi hanno l’obiettivo di rimanere attaccati al treno delle big. Nelle due categorie giovanissimi, invece, il nostro obiettivo resta quello di salvarci in dei gironi molto equilibrati. Daranno tutti il massimo in ogni partita e giocheranno con grande voglia”

“Chiudiamo con un augurio a tutti i ragazzi che hanno ripreso l’attività dopo così tanto tempo…”

“Sono e siamo strafelici di poter tornare a vivere le emozioni del sabato e la domenica: i pre-gara, i genitori in tribuna, i ragazzi che si svegliano presto la mattina. Queste sensazioni che davamo per scontato e che invece ci erano mancate tanto. Dobbiamo essere tutti bravi a rispettare i compiti che ci hanno dato. Il calcio è gioia e dobbiamo sfruttare il momento rispettando tutti i protocolli. Divertiamoci!”