TUTTOJUNIORES NAZIONALI: LA LUPA FRASCATI VINCE IL CAMPIONATO, ASTREA SECONDA

redazione 29 marzo 2013 Commenti disabilitati su TUTTOJUNIORES NAZIONALI: LA LUPA FRASCATI VINCE IL CAMPIONATO, ASTREA SECONDA

Mancavano solo due giornate alla fine del campionato Juniores Nazionali nel gruppo I, e questi 90 minuti hanno sancito la vittoria del torneo da parte della Lupa Frascati allenata da coach Paolo Citernesi, vittoriosa anche questo venerdì, mentre anche l’Astrea si toglie la soddisfazione di strappare matematicamente il secondo posto al Fidene di Di Giovanni, che ormai non può più agguantare la seconda piazza. Il vero colpo di scena sarà quello per completare la griglia dei playoff per accedere alle fasi nazionali, con il quinto posto che verrà deciso nell’ultimo turno, sabato 6 aprile, dalla sfida thrilling tra San Basilio Palestrina ed il San Cesareo allenato da Roberto Coscia: chi delle due vincerà scalvalcherà l’altra e sarà la quinta forza del campionato, anche con un pari passerebbe ai playoff sempre la squadra di Coscia.

LORENZO DI LORETI

Nella foto il portiere classe 1995 della Lupa Frascati che oggi ha vinto il campionato, Lorenzo Di Loreti: si è diviso le presenze in porta nella Juniores Nazionale di Paolo Citernesi con l’altro numero 1, Matera.

A cura di Giovanni Crocè

Non solo torneo delle regioni in questo venerdì prepasquale, visto che se a causa della rappresentativa Cr Lazio che domani mattina giocherà la finalissima a Cagliari contro i pari età lombardi (ore 10,30, lo ricordiamo, in diretta anche in tv sul satellite canale raisport 1), giocavano come da programma i ragazzi della Juniores Nazionale il penultimo appuntamento stagionale di questa regular season. Come previsto, nessun intoppo per la Lupa Frascati, che vince 5-0 anche questa sua ultima trasferta sul campo della Flaminia Civitacastellana e con questi ulteriori 3 punti si aggiudica anche il campionato, presentandosi in pompa magna alle prossime finali scudetto. In gol per i frascatani guidati da mister Paolo Citernesi, per questa manita, il kosovaro Taqi, autore di una doppietta per il suo quarto gol nelle ultime 5 da vero e proprio esterno d’attacco tuttofare, centri anche per il centravanti Bocci, l’altissimo difensore centrale Mazzucco ed entra nel tabellino anche Cinelli: a conti fatti un successo più che meritato, visto la forza e la costanza mostrata in tutta la stagione (battuta sia all’andata che al ritorno il Fidene ora terzo, ma che è stato secondo tutta la stagione come avversario più credibile dei ragazzi del presidente Alberto Cerrai). Un applauso vero e convinto anche per i “ministeriali” dell’Astrea di Mister Ciambella che senza proclami e vincendone una dopo l’altra si sono aggiudicati matematicamente il secondo posto ottenuto due giornate fa e difeso con i denti anche questo venerdi, 1-0 con gol decisivo di De Vincenzi, centrocampista col vizio dell’assist ma che stavolta realizza in proprio il gol che stende il Palestrina, a sua volta ansioso di vincere per cercare di agganciare il quinto posto che vale i playoff, per ora occupato dal San Cesareo di mister Roberto Coscia, che sarà il suo ultimo avversario, sabato 6 aprile, per una sfida che per entrambe vale una stagione intera. Si congeda bene dal suo pubblico anche l’Anziolavinio del Presidente Franco Rizzaro che vince in casa 2-0 al  “Bruschini” di Anzio contro il Civitavecchia grazie a due gol di atleti giovanissimi: la punta degli allievi classe 1996 Brignoni, e addirittura il classe 1997 Ferrara, seconda punta velocissima, entrambi all’esordio assoluto in catagoria Juniores. L’Ostiamare di Paolo Cesaroni (oggi squalificato dopo la bagarre del 2-2 contro la Viterbese, al suo posto, in panchina siedeva Mauro Cesaroni)resterà invece matematicamente fuori dai playoff avendo perso 0-2 dal Fidene nell’ultima sfida all'”Anco Marzio” della stagione, un vero peccato per un gruppo che negli ultimi mesi aveva trovato una ottima continuità di rendimento. Il primo gol del Fidene è di fatto, nel primo tempo, un clamoroso autogol di Davide Barrago, portiere classe 1991 che è solitamente impegnato quest’anno come secondo portiere della Prima squadra biancoviola in serie D: su cross di Mattia Scippa di fatto incappa in un infortunio tecnico e cercando di bloccare il traversone, spinge il pallone nella propria rete al 39′ del primo tempo. Chiusura proprio al 90′ col gol di De Marco che sancisce una meritata vittoria all’inglese per il Fidene, comunque terzo. Benissimo anche il Città di Marino di Rinaldi che con un 4-0 contro il Sora fanalino di coda resta nella Top Five qualificato per i playoff. Inarrestabile il San Cesareo che rulla 7-0 i resti di una svogliata Isola Liri nell’amico terreno del “Roberto Pera” di San Cesaro”: tripletta del migliore in campo Minuccilli, uomo copertina. Alla Viterbese in trasferta a Genzano in una gara peraltro ininfluente non basta il gol di Lanciani, vince la Cynthia 2-1

 

N.B: Sora a 9 punti a causa del punto sottratto d’ufficio, oltre al 3-0 a tavolino, per non essersi presentata nella gara della scorsa settimana a Civitavecchia.

29 marzo 2013 15:00 Bruschini
ANZIOLAVINIO – CIVITAVECCHIA
2 – 0
29 marzo 2013 15:00 Casal del Marmo
ASTREA – SAN BASILIO PALESTRINA
1 – 0
29 marzo 2013 15:00 Comunale di Genzano
CYNTHIA GENZANO – VITERBESE
2 – 1
29 marzo 2013 15:00 Madami
FLAMINIA CIVITACASTELLANA – LUPA FRASCATI
0 – 5
29 marzo 2013 15:00 Anco Marzio
OSTIAMARE – FIDENE
0 – 2
29 marzo 2013 15:00 Roberto Pera
SAN CESAREO – ISOLA LIRI
7 – 0
29 marzo 2013 15:00
GINNASTICA E CALCIO SORA – CITTA’ DI MARINO
0 – 4
Pos Squadra G. V. T S. Goals Diff Pti
1 LUPA FRASCATI 25 19 1 5 63 46 58
2 ASTREA 25 16 5 4 48 23 53
3 FIDENE 25 14 7 4 66 38 49
4 CITTA’ DI MARINO 25 14 6 5 38 17 48
5 ? SAN CESAREO 25 13 3 9 53 20 42
6 ? SAN BASILIO PALESTRINA 25 12 4 9 41 13 40
7 OSTIAMARE 25 10 7 8 31 7 37
8 VITERBESE 25 9 6 10 39 -5 33
9 ? ANZIOLAVINIO 25 9 4 12 35 4 31
10 ? ISOLA LIRI 25 8 6 11 31 -23 30
11 CYNTHIA GENZANO 25 9 2 14 26 -14 29
12 FLAMINIA CIVITACASTELLANA 25 8 2 15 26 -28 26
13 ? CIVITAVECCHIA 25 2 4 19 14 -49 10
13 GINNASTICA E CALCIO SORA 25 3 1 21 14 -49 9