TURRIS, SOCIETA’ INFURIATA CON IL TECNICO FABIANO. PANCHINA A RISCHIO?

redazione 19 febbraio 2013 Commenti disabilitati su TURRIS, SOCIETA’ INFURIATA CON IL TECNICO FABIANO. PANCHINA A RISCHIO?

(Fonte: http://www.tuttoturris.com)

 

L’ennesima vittoria sfumata al novantesimo lascia parecchi strascichi in casa Turris. A fine gara ai media parla soltanto il ds Mango, mentre mister Fabiano, ufficialmente, rimane in silenzio di sua volontà. Il dirigente corallino si fa portavoce del pensiero della scoietà ed esterna profonda amarezza per il risultato finale: Oggi potevamo essere a 2 punti dalla prima, abbiamo dilapidato una fortuna solo ed esclusivamente per nostri demeriti. Abbiamo buttato partite già vinte, riaperto match già conclusi… Può capitare una volta ma, se questo si ripete in tre occasioni, significa che c’è qualcosa che non va. Non può essere più semplicemente un caso”. Nemmeno tanto implicitamente Franco Mango bacchetta lo staff tecnico: “Non so se questo sia dovuto ad un problema fisico o psicologico. E’ una domanda che bisogna porre ai preposti, io da dirigente non so rispondere. Chi dovrebbe darci le risposte sono l’allenatore, il preparatore atletico, i calciatori. Abbiamo regalato il pari ad una squadra nettamente inferiore a noi, con tutto il rispetto per il Selargius”. Anche la società, a fronte degli ultimi risultati, ormai non crede più nella rimonta e allo stesso tempo è preoccupata anche per il destino in coppa Italia:“Ormai ci resta solo la coppa, ma con questo andazzo non andiamo avanti nemmeno in quella competizione. –tuona Mango a ForzaTurris.it- Dopo una prestazione del genere non posso essere ottimista”. Il dirigente corallino, commentando l’espulsione di Lacarra, non risparmia un’altra bordata allo staff tecnico: “Il rosso a Lacarra testimonia un nervosismo nei giocatori non giustificato. Di sicuro la colpa non è della società, che è sempre puntuale nel pagare gli stipendi, e nemmeno dell’ambiente o dell’arbitro…”. Andando ad esclusione…
PANCHINA IN BILICO? Dalle parole è evidente che la società non è rimasta per nulla soddisfatta degli ultimi risultati ottenuti dalla squadra e pertanto nemmeno delle scelte di mister Fabiano. Nessuno si aspettava una sfuriata così diretta come quella di Mango a fine partita e per questo la posizione del trainer torrese potrebbe cominciare a vacillare. La società, detto ormai addio ai sogni di rimonta, vuol puntare tutto sulla coppa e, alla luce delle ultime dichiarazioni, non sembra più del tutto convinta del trainer ex Arzanese, pur avendolo trattenuto dopo le sue dimissioni post natalizie. La società è stata chiara: “Di questo passo non andiamo avanti…”. Semplice avvertimento o preludio ad un inatteso provvedimento?