Trastevere subito corsaro: Lorusso e De Iulis domano il Ladispoli al Sale. Perrotti: “Errori da correggere, ma c’è soddisfazione”

Andrea Dirix 2 settembre 2019 Commenti disabilitati su Trastevere subito corsaro: Lorusso e De Iulis domano il Ladispoli al Sale. Perrotti: “Errori da correggere, ma c’è soddisfazione”
Trastevere subito corsaro: Lorusso e De Iulis domano il Ladispoli al Sale. Perrotti: “Errori da correggere, ma c’è soddisfazione”

LADISPOLI – TRASTEVERE 2-3

 

LADISPOLI: Salvato A., Antonangeli (21′ st Colacicchi), Salvato G., Di Grazia (1′ st Fagioli), Gallitano, Giannetti, De Fato, Tollardo (33′ st Zucchi), Mucili, Manoni, Rossetti (17′ st D’Aguanno).

A disp. Giordani, Mastrogiovanni, Santoro, Manzari, Galluzzo. All. Michele Zeoli

TRASTEVERE: Casagrande, Barbarossa, Calisto, Capodaglio (28′ st Bergamini), Sfanò, Bassini, Bertoldi (30′ Neri), Lucchese, De Iulis (20′ st Tajarol), Sannipoli (20′ st Iannoni), Lorusso (45′ st Pastorelli). A disp. Falconi, Falco, Marini, Cervoni. All. Fabrizio Perrotti

ARBITO: Milone di Taurianova (Vitale – Dell’Isola)

RETI: 36′ e 41′ Lorusso (T), 38′ De Iulis su rig. (T), 2′ st Mucili (L), 49′ st Manoni (L).

NOTE: ammoniti Manoni, Sannipoli, Sfanò, Giannetti. Recupero 1 pt, 5 st. Spettatori 400 circa.

 

Il Trastevere parte col piede giusto, superando in trasferta il Ladispoli. Nel primo tempo la squadra di Perrotti tiene il pallino del gioco cercando la via della rete, ma trovando la difesa locale sempre attenta e ben messa in campo. Sono proprio i locali ad andare vicini al goal nella loro prima vera occasione, ma il colpo di testa di Manoni da buona posizione, termina di poco a lato. Il Trastevere risponde con un colpo di testa di Lucchese su calcio d’angolo dalla destra, ma il portiere di casa è bravissimo a respingere in tuffo. Dopo la mezzora il Trastevere piazza i colpi che decidono il match. Prima però è ancora decisivo il portiere Salvato, con una spettacolare parata su conclusione dal limite di Bertoldi (nella foto), destinata all’incrocio dei pali. Al 36′ il Trastevere passa in vantaggio con Lorusso, abile a trovare l’angolino con una violenta conclusione dal limite dell’area. Dopo 2 minuti, Bertoldi viene atterrato in area di rigore: penalty netto, che viene trasformato alla perfezione da De Iulis, al primo centro con la sua nuova maglia. Ma non è finita qui. Al 41′ infatti, ancora Lorusso inventa un’altra conclusione formidabile da fuori area, e per Salvato non c’è nulla da fare. Si va al riposo sul triplo vantaggio trasteverino. Nella ripresa inizia meglio la squadra di casa, che al 2′ accorcia con Mucili di testa, su un calcio d’angolo che trova la squadra amaranto disattenta. Il Trastevere potrebbe calare il poker col neo entrato Tajarol, ma il suo colpo di testa da distanza ravvicinata, colpisce la parte interna del palo. Nel finale il Ladispoli trova anche la rete del 2-3 con un bel colpo di testa di Manoni, che si infila all’incrocio dei pali. Non c’è più tempo però, e il Trastevere può festeggiare la prima vittoria in campionato, dopo un primo tempo giocato molto bene, e un secondo nel quale ha commesso qualche sbavatura di troppo, concedendo così le 2 reti agli avversari.

Domenica prossima esordio in casa contro la Vis Artena, oggi battuta a domicilio dalla Turris.

 

Soddisfatto mister Perrotti al termine dell’incontro, nonostante un secondo tempo con qualche errore di troppo.

“Siamo stati molto bravi nel primo tempo, sia nel fraseggio, sia nel realizzare le tre reti. Poi però nella ripresa ci siamo un pò rilassati, e questo non deve accadere, perchè abbiamo permesso agli avversari di rientrare in partita, dopo che avevamo dominato il primo tempo, e comunque anche nel secondo stavamo controllando bene la gara. Dobbiamo lavorare proprio sul dover limitare maggiormente gli avversari, ma soprattutto nel non commettere quegli errori, che poi puntualmente paghiamo a caro prezzo. Comunque sono soddisfatto, anche perchè iniziare con una vittoria in trasferta è certamente un buon viatico per il futuro”.

 

(Ufficio Stampa Trastevere)