Trastevere, prova di forza a Colleferro: la Vis Artena si arrende a Lorusso & Co.

Andrea Dirix 1 ottobre 2018 Commenti disabilitati su Trastevere, prova di forza a Colleferro: la Vis Artena si arrende a Lorusso & Co.
Trastevere, prova di forza a Colleferro: la Vis Artena si arrende a Lorusso & Co.

VIS ARTENA – TRASTEVERE  1-4

Vis Artena: Scaramuzzino, Marianelli, Capanna, Viola, Montesi, Binaco (36′ st Palombi), Minicucci (16′ st Pagliaroli), Crescenzo, Basilico (21′ st Di Curzio), Panella (23′ st Cestrone), Origlia (27′ st Austoni). A disp. Florio, Cristini, Sabelli, Gatta. All. Punzi

Trastevere: Borrelli, Barbarossa, Calisto, Lucchese, Sfanò, Locci, Panico, Capodaglio (26′ st De Cristofaro), Ilari (21′ st Bergamini), Sannipoli (39′ st Chinappi), Lorusso (41′ st Renzi). A disp. Torchio, Vendetti, Pecci, Maestri, Romani. All. Perrotti

Arbitro: Sig. Campobasso (Formia)

Marcatori: 33’ pt (rig.) e 23′ st Lorusso (T), 8’ st Lucchese (T), 9’ st Crescenzo (V), 29’ st Bergamini (T)

Note:  Ammoniti Viola, Crescenzo, Cestrone, Barbarossa, Calisto

Recupero: 0 pt, 4′ st.

Un Trastevere agguerrito passa a Colleferro portando a casa i tre punti e battendo la Vis Artena 4-1.

Data l’assenza fra i pali di Caruso, costretto al riposo forzato per un lieve infortunio, il Trastevere schiera Borrelli che raramente è stato scomodato nel corso dei 90 minuti.

Da parte degli amaranto grande prestazione che legittima il successo.

Al 29’ Lucchese sfrutta uno spiraglio lasciato aperto dalla difesa avversaria, ma la palla termina di poco fuori.

Al 30’ ci prova Sfanò di testa, ma Scaramuzzino si fa trovare pronto.

Al 31’ si verifica l’episodio che darà lo slancio decisivo alla partita: un fallo in area ai danni di Panico fa guadagnare calcio di rigore ai rionali. A calciare dal dischetto è Lorusso che batte Scaramuzzino.

Al 36’ di nuovo Lucchese dal limite dell’area, fermato solo dal miracoloso salvataggio dell’estremo difensore della Vis Artena.

Il primo tempo si chiude così sull’1-0.

Durante la ripresa gli amaranto non si fermano mai e i primi dieci minuti di gioco conducono un match a ritmi altissimi: al 2’ Lorusso crossa per Ilari che manda di poco alto sulla traversa; all’8’ arriva il raddoppio del Trastevere con un bellissimo gol di testa di Lucchese, ma solo un minuto dopo Crescenzo accorcia le distanze siglando la rete del 2-1.

Al 15’ ci riprova Crescenzo, ma la palla va oltre il palo.

Al 23′ calcio di punizione per gli amaranto, in posizione c’è sempre Lorusso e non sbaglia. È la rete del 3-1.

Al 29′ a calciare una nuova punizione è Bergamini, neo entrato in sostituzione dell’ottimo Ilari, che mette la ciliegina sulla torta segnando il gol del 4-1.

Non si accontentano i trasteverini che fino all’ultimo cercano di violare la rete avversaria: al 33’ Lorusso calcia da posizione laterale, ma va alto sulla traversa, al 34’ Sannipoli, sfruttando un contropiede, indirizza la sfera verso lo specchio della porta, ma stavolta Scaramuzzino non lo lascia passare.

Flavio Betturri, DG del Trastevere, ha così commentato il match: “Partita difficile contro una squadra che ha preso pochissimi gol fino ad ora.

Ancora una volta chi entra nel secondo tempo riesce a dare un apporto decisivo, come abbiamo visto con Bergamini: è bello vedere che entrano dalla panchina e danno tutto.

Sono contento per Lorusso e per la sua prima doppietta stagionale.

Sei punti tra mercoledì e domenica, è decisamente la direzione giusta.

Ora concentrati sull’Ostiamare per confermare quanto di buono è stato fatto nelle ultime due partite”.

(Ufficio Stampa Trastevere)

sport in oro 2018-2019 banner