Il Trastevere ha cambiato marcia: la squadra di Perrotti centra la terza vittoria in serie

Andrea Dirix 8 ottobre 2018 Commenti disabilitati su Il Trastevere ha cambiato marcia: la squadra di Perrotti centra la terza vittoria in serie
Il Trastevere ha cambiato marcia: la squadra di Perrotti centra la terza vittoria in serie

Trastevere: Borrelli, Barbarossa, Calisto, Lucchese, Sfanò, Locci, Panico (19′ st Ilari), Capodaglio, Tajarol (37′ st Bergamini), Sannipoli (41′ st Chinappi), Lorusso. A disp. Torchio, Vendetti, Pecci, De Cristofaro, Renzi, Cardillo. All. Fabrizio Perrotti

Ostiamare: Giannini, Calveri (17′ st Sarrocco), Pedone (20′ st Ferrari), Bellini, Pieri, Martorelli, Cabella (29′ st Martucci), D’Astolfo, De Iulis, Bertoldi, Attili. A disp. Barrago, Galli, Scaccia, Dioguardi, Lazzeri, Pellegrini. All. Alfonso Greco

Arbitro: Cavaliere di Paola

Marcatore: 26′ pt Locci (T)

Note:  Ammoniti Calisto, Tajarol, Calveri, De Iulis, Locci, Attili, Bergamini, Bertoldi

Nella quinta giornata di campionato arriva allo Stadium l’Ostiamare di mister Greco.

Ad accogliere la squadra del litorale un Trastevere che non intende interrompere la serie di vittorie.

Nel primo tempo si assiste a 20 minuti di gioco equilibrato in cui le compagini romane si fronteggiano ad armi pari.

Al 21′ Capodaglio batte una punizione calciando corto per Lorusso con il numero 11 amaranto che non si rende pericoloso e Calveri rinvia allontanando la sfera.

Al 24′ è di nuovo Lorusso a mettere in apprensione la difesa ospite: un cross sul secondo palo sembra pericoloso, ma D’Astolfo, di testa, butta fuori il pallone.

È però al 26′ che si sblocca la situazione: sullo sviluppo di un calcio d’angolo tirato da Capodaglio, la difesa ostiense cerca di contenere prima il colpo di testa di Lorusso, poi Giannini para il primo tentativo di Locci che ci riprova immediatamente segnando la rete dell’1-0.

Nient’altro succederà fino al 45′.

All’11’ del secondo tempo Lorusso, su assist di Barbarossa, cerca il raddoppio, ma Giannini fa scudo col corpo e, nonostane l’apprezzabile tentativo di Tajarol, la palla viene rinviata verso il centrocampo.

Al 22′ sogni infranti per l’Ostiamare: un salvataggio di Locci spazza via la palla calciata potentemente dal neo entrato Ferrari a distanza ravvicinata.

Al 29′ punizione calciata da Bellini che si intende bene con Martucci, ma la palla va alta sulla traversa.

Bergamini entra al 37′ e si rende subito pericoloso calciando verso la porta su assist di Capodaglio.

Al 43′ grande occasione per Lorusso che trova però Giannini pronto con i piedi e Sarrocco ad arginare ulteriormente.

Oltre 5 minuti di recupero non bastano all’Ostiamare per ristabilire il pareggio e il match si chiude sull’1-0.

“Sapevamo di incontrare una squadra forte sotto l’aspetto tattico e ci siamo preparati in settimana per questo – ha dichiarato mister Fabrizio Perrotti al termine del match – Abbiamo avuto anche occasioni per chiudere la partita, ma non abbiamo comunque sofferto molto.

Bergamini è un ottimo giocatore, nonostante parta in panchina sappiamo che possiamo sempre contare su di lui”.

“Buona gara del Trastevere contro un’Ostiamare sempre ostica.

Ne esce sempre una partita complicata, ma abbiamo superato anche questo scoglio.

Sono tre punti molto utili per la classifica”.

È quanto dichiarato dal Presidente della squadra del Rione, Pier Lugi Betturri.

Presente tra gli spalti anche Francesco Ghirelli, Direttore Generale della Lega Pro: “Il Trastevere è un’ottima squadra in tutti i comparti, non ha subito molti pericoli, anche se ha avuto un ottimo avversario come l’Ostiamare”.

(Ufficio Stampa Trastevere)

sport in oro 2018-2019 banner