Torneo delle Regioni, missione compiuta: la Juniores pareggia con il Piemonte ed è prima, mercoledì i Quarti di Finale

Andrea Dirix 15 aprile 2019 0
Torneo delle Regioni, missione compiuta: la Juniores pareggia con il Piemonte ed è prima, mercoledì i Quarti di Finale

Dopo i successi per 1-0 contro Emilia Romagna e Campania, la Rappresentativa Juniores incappa nel primo pareggio, ma chiude comunque al primo posto nel Girone E.

Come era nelle previsioni iniziali, la gara contro il Piemonte secondo in classifica non si è rivelata semplice per i ragazzi di Marco Ippoliti.

I nostri avversari si sono dimostrati ostici ed in grado di costruire buone trame di gioco e, dopo appena otto minuti di gioco, erano bravi e fortunati a portarsi in vantaggio grazie ad un cross di Oplanta che, deviato involontariamente da un difensore laziale, si insaccava beffardamente alle spalle del nostro numero uno.

Il Lazio soffriva nella prima fase del match, poi lentamente alzava il baricentro e, dopo un paio di ulteriori tentativi pericolosi dei rivali, trovava il pari grazie ad un bel colpo di testa del centrocampista del Savio, Edoardo Iannoni su corner battuto da Emanuele Ruggiero.

La ripresa si apriva sulla falsariga della prima frazione: Piemonte più aggressivo, Lazio più prudente e pronto a pungere in fase di ripartenza.

Per difendere l’1-1 ci volevano un paio di ottimi interventi del portiere del Pomezia, Edoardo Matteo Pinna, ma in seguito l’eccessivo nervosismo costava il rosso dalla panchina prima ad Ottina, poi a Ceccarini.

La gara sembrava ormai indirizzata sui binari della parità, ma al 33′ l’interessantissimo esterno mancino del Team Nuova Florida, Alessandro De Marchis, veniva steso nei sedici metri piemontesi.

Ferruzzi di Albano Laziale non aveva dubbi e decretava il rigore che Nicolò Russo realizzava con freddezza.

Nei minuti finali, purtroppo, arrivava anche il rosso per lo stesso attaccante del Tor di Quinto, reo di un intervento giudicato troppo duro ai danni di un avversario.

Il Piemonte si riversava in avanti con veemenza, alla ricerca di quel pareggio che gli avrebbe garantito la qualificazione al turno successivo ed all’ultimo tuffo, al quinto minuto di recupero, otteneva il 2-2 grazie ad un bolide dai trenta metri di Bonura che finiva la propria corsa sotto il sette alla sinistra del nostro portiere.

La gara si concludeva dunque con un pari, tutto sommato, giusto e che comunque alimenta la striscia positiva della nostra Rappresentativa Juniores, protagonista fin qui di un cammino straordinario e con pieno merito prima in uno dei raggruppamenti più complicati del torneo.

Ora testa ai Quarti di Finale, con la nostra avversaria che sarà stabilita nelle prossime ore, al termine delle gare in programma negli altri gironi.

 

 

 

 

banner apple