Torneo Beppe Viola: double Urbetevere! I gialloblu vincono con i 2003 e con i 2007

Simone Capone 21 giugno 2018 Commenti disabilitati su Torneo Beppe Viola: double Urbetevere! I gialloblu vincono con i 2003 e con i 2007
Torneo Beppe Viola: double Urbetevere! I gialloblu vincono con i 2003 e con i 2007

Dopo un entusiasmante mese di gare il XXXV Torneo Beppe Viola ha finalmente eletto la sua regina.

L’Urbetevere del tecnico Valerio Cicchetti batte l’Ottavia di Daniele Lorenzetti per 2-1 e si laurea campione della Champions League del calcio giovanile.

La finale dei Giovanissimi dello Stadio delle Tre Fontane è stato il momento clou di un pomeriggio di festa e di sport, condito da migliaia di spettatori che hanno gremito le tribune dell’impianto dell’Eur.

Prezioso come sempre il supporto delle varie aziende che hanno supportato la manifestazione, prime su tutte il partner commerciale Algida e lo sponsor tecnico SportUno.

A battezzare l’erba naturale del Tre Fontane sono stati i piccoli 2007 di Urbetevere e Polisportiva Carso, le due finaliste della seconda edizione del Torneo Beppe Viola Junior. Dopo una gara a dir poco emozionante i gialloblu regolano i pontini per 4 – 1 succedendo nell’albo d’oro all’Atletico 2000.

Dopo i festeggiamenti, è il momento dell’esibizione della Fanfara della Polizia di Stato, che ha divertito il folto pubblico sulle tribune con diverse performance musicali.

Dopo di loro, la finalissima del XXXV Beppe Viola, la sfida tra Urbetevere ed Ottavia:  nel primo tempo i gialloblu si portano sul 2 – 0 con le reti di Chimenti e Riosa; Aloisi accorcerà le distanze nella ripresa ma non basterà per strappare il titolo ai ragazzi di via della Pisana.

In chiusura arriva il momento delle premiazioni, presiedute da diverse autorità dello sport e della politica: sotto la conduzione di Alfredo Cocco hanno consegnato i vari riconoscimenti il Presidente dell’Aics Nazionale Bruno Molea, il Presidente del Coni Lazio Riccardo Viola, Roberto Tavani per la Regione Lazio, la consigliera comunale Svetlana Celli, il Presidente dell’Aics regionale Massimo Zibellini, il delegato regionale del calcio femminile Alba Leonelli, il direttore generale del Frosinone Ernesto Salvini, il consigliere federale Nuccio Caridi, l’ex attaccante di Lazio e Napoli Bruno Giordano ed il giornalista Franco Melli.

Per primi sono stati consegnati i premi individuali: Riosa è il capocannoniere del torneo, mentre il miglior portiere, scelto da Fabio Morelli, ed il miglior calciatore del torneo se lo aggiudicano Chichi del Villalba e Condello della N.T.T.Teste. Il miglior giocatore della finale, scelto dal selezionatore del CR Lazio Gianfranco Pesci, è Cristian Ippoliti. Dopo le premiazioni dei Top goal e della Top 11 è il momento della consegna delle coppe: l’Ottavia riceve quella del secondo posto, mentre l’Urbetevere alza al cielo la Champions League del calcio giovanile per la terza volta nella sua storia.

 

Banner orizzontale Algida