Tor Sapienza, prosegue il momento-no: il Muravera ribalta e vince al Castelli

Andrea Dirix 16 settembre 2019 Commenti disabilitati su Tor Sapienza, prosegue il momento-no: il Muravera ribalta e vince al Castelli
Tor Sapienza, prosegue il momento-no: il Muravera ribalta e vince al Castelli

Tor Sapienza – Muravera 2 – 5

 

 

Tor Sapienza (4-3-3): De Angelis; Panella, Sarrocco (32’st Pavone), Santori, Marini; Massimiani (28’st Amadio), Marra (1’st Minelli), Della Penna (15’st Chiti); Ilari, Di Giovanni (36’st Montesi), Toracchio. A disp. : Mattia, N. Anselmi, Elia, Mancini. All. : F. Anselmi.

Muravera (4-3-3): Martorel; Lampis (30’pt Coulibaly), Spanu, Bruno, Bonacquisti; Lepore, Satta, Marongiu (41’st Mereu); Nieddu (28’st Meloni), A. Loi (36’st Soufiane Kadi), Nurchi (32’st Cadau). A disp. : Floris, Gutierrez, Nahuel, Vinci. All. : F. Loi.

Arbitro : Di Reda di Molfetta. Assistenti: Selmi di Acireale e Vitaggio di Trapani.

Marcatori: 5’pt rig. Ilari, 8’pt Nurchi, 32’pt rig. Ilari, 44’pt Bonacquisti, 20’st e 24’st A. Loi, 37’st Cadau.

Note : 3’ e 5’ recupero; ammoniti Sarrocco, Toracchio, Bonacquisti, Lampis, Marini, Nurchi.

 

 

 

Il Tor Sapienza dura solo un tempo, al Castelli il Muravera la ribalta vincendola in scioltezza nella ripresa.

La terza giornata di campionato è amara per i gialloverdi, che pure avevano offerto un ottimo approccio alla partita.

Dopo la doppietta di Ilari però si è scatenato il Muravera, che nel secondo tempo ha rifilato quattro gol agli avversari portando a casa i tre punti.

Avvio energico del Tor Sapienza, dopo 40 secondi l’arbitro annulla un gol per un fallo in attacco, ma al 5’ un’ingenuità del Muravera spiana la strada ai gialloverdi: dal dischetto si presenta Ilari che non sbaglia e festeggia sotto il settore.

Il pareggio è però immediato, Nurchi offre il meglio del repertorio: scatto in profondità e zampata precisa per l’uno a uno sardo.

La gara diverte, al 12’ la difesa gialloverde lascia staccare Bruno che schiaccia tutto solo ma fuori, al 32’ il Tor Sapienza ha un’altra ghiotta occasione: Coulibaly fa fallo ed è ancora rigore, è ancora Marco Ilari che si dimostra freddo per il 2 – 1 del Tor Sapienza, mentre Di Giovanni poco dopo manda alle stelle una buona occasione.

Il Muravera è però squadra coriacea e orgogliosa, e si ributta in avanti con la palla lunga: De Angelis salva il risultato due volte in uscita, prima su Nurchi e poi su Loi, ma deve arrendersi all’incornata di Bonacquisti, lasciato colpevolmente solo a centro area, il primo tempo finisce 2 – 2 ma nella ripresa in campo c’è solo il Muravera.

Toracchio prova a suonare la carica al 5’, grande stop e tiro potente con Martorel sicuro, all’ottavo rispondono gli ospiti ma è ancora bravo De Angelis, miracoloso ancora una volta con reattività al 18’ sul solito Nurchi.

Al 20’ il Muravera passa in vantaggio: Marini perde palla e i gialloblu si involano a rete, Nurchi serve Alessandro Loi che non sbaglia, 3 – 2. Poco dopo si ripete ancora lo stesso copione, stavolta ilMuravera ruba palla sull’out opposto e lo stesso Loi si esalta per la propria doppietta personale.

Nel finale arriva anche il sigillo di Cadau, che torna a segnare in Serie D dopo diversi anni di assenza, finisce 5 – 2. Tre punti ottimi, i primi in campionato, per il Muravera, il Tor Sapienza prosegue nel suo momento no, bisogna ripartire dalle ottime cose apprezzate nel primo tempo.

 

(Ufficio Stampa Tor Sapienza)

 

 

 

 

Banner Sport in Oro