Tor Sapienza, il DS Gagliassi: “Buccolini innesto importante.Allievi? Possiamo puntare in alto”

Simone Capone 24 luglio 2019 Commenti disabilitati su Tor Sapienza, il DS Gagliassi: “Buccolini innesto importante.Allievi? Possiamo puntare in alto”
Tor Sapienza, il DS Gagliassi: “Buccolini innesto importante.Allievi? Possiamo puntare in alto”

A cura di Valerio Bertolelli

Prima dell’inizio della prossima stagione, Massimo Gagliassi, direttore sportivo del Tor Sapienza, ha fissato gli obiettivi di Juniores e Allievi gialloverdi che possono puntare in alto. Il ds ha parlato con molto entusiasmo degli innesti delle due squadre, soprattutto dell’U19 che è riuscita ad assicurarsi il trequartista Matteo Buccolini, direttamente dal Savio.

Lo scorso anno con la Juniores avete vinto il campionato regionale. In vista della prossima stagione che squadra state costruendo?

“Quest’anno siamo passati in un campionato più importante e la rosa è stata assemblata con i 2001 che sono rimasti dalla scorsa stagione sono stati aggiunti i 2002 più pronti che hanno fatto gli Allievi élite e quindi quei ragazzi più pronti ad affrontare le juniores élite. Di innesti esterni ce ne sono stati solo due di cui uno molto importante: Matteo Buccolini dal Savio”.

Mentre la maggior parte dei ragazzi viene dalla squadra, l’allenatore sarà esterno?

“No, il mister è quello dello scorso anno che ha vinto il campionato di Juniores regionale: Claudio Cortini. Già conosce i ragazzi ed ha sperimentato i 2002, con cui ha fatto dei tornei a fine anno ed ha avuto modo di conoscerli. I ragazzi da inserire nel gruppo li ha scelti lui personalmente”.

Dato che il mister conosce bene i ragazzi ha già fissato degli obiettivi precisi per il prossimo anno?

“È difficile che ci poniamo obiettivi prima di cominciare la preparazione. Il mister è molto fiducioso e sicuramente puntiamo a fare un campionato tranquillo, ma se a metà stagione siamo messi bene possiamo puntare anche al vertice. La Juniores élite è abbastanza impegnativa perché ci sono sei squadre che rischiano la retrocessione. Dire che puntiamo alla salvezza è riduttivo, il nostro obiettivo è un posizionamento medio-alto, poi vediamo come rispondono i ragazzi in corso d’opera”.

Sugli Allievi, invece, cosa puoi dirci?

“Diciamo che per quanto riguarda gli allievi elité abbiamo deciso di riconfermare Davide Paradisi come allenatore. La rosa è stata rinforzata con i giusti innesti, anche se il gruppo, che è arrivato terzo in classifica nei Regionali, era forte e omogeneo. Sono stati puntellati alcuni reparti in cui eravamo un po’ carenti ed abbiamo accolto in squadra nove nuovi ragazzi che saranno sicuramente d’aiuto.”

Alla luce di tutte queste scelte e del campionato svolto lo scorso anno quali sono gli obiettivi di questa squadra?

“Possono puntare in alto, ai vertici della classifica, anche se il gruppo 2003 viene dai regionali. Tutti quelli che sono stati confermati sono forti. Quando si viene da una stagione di vertice nell’U16 Regionale, con i giusti innesti si riesce a fare un buon cammino negli élite. Poi, bisogna sempre considerando le squadre solide che faranno il loro campionato nei primi posti come Nuova Tor Tre Teste, Lodigiani, Vigor Perconti e Tor di Quinto. Raggiungere loro sarebbe l’obiettivo massimo. Con gli innesti giusti faremo bene”

banner apple