Team Nuova Florida, quanti rimpianti: Di Rito gela gli ardeatini e Iuliano diventa Buffon, a Casarano servirà un’impresa…

Andrea Dirix 3 aprile 2019 Commenti disabilitati su Team Nuova Florida, quanti rimpianti: Di Rito gela gli ardeatini e Iuliano diventa Buffon, a Casarano servirà un’impresa…
Team Nuova Florida, quanti rimpianti: Di Rito gela gli ardeatini e Iuliano diventa Buffon, a Casarano servirà un’impresa…

Il Casarano si è aggiudicato la semifinale d’andata della Coppa Italia Dilettanti, battendo di misura il Team Nuova Florida al Mazzucchi.

Come era nelle previsioni iniziali, la formazione di mister De Candia si è rivelata un osso durissimo.

team nuova florida casarano

Solido e compatto in ogni reparto ed impreziosito da individualità di spicco, l’undici salentino ha preso il sopravvento nelle battute iniziali del match, mettendo più volte in pericolo la retroguardia biancorossa con una serie di iniziative pericolose dell’ex felsineo Archimede Morleo.

Poco prima della mezz’ora era invece Citro a mancare di poco il bersaglio grosso con un’apprezzabile ma sfortunata conclusione dal limite.

A passare erano invece gli ospiti grazie all’argentino Nicolas Di Rito.

L’ex Gaeta veniva pescato da un lancio in verticale e a tu per tu con Andrea Giordani firmava la rete dello 0-1.

La squadra di Bussone comunque reagiva e pochi minuti più tardi si costruiva un’ottima chance con Matteo Troccoli, il cui tiro veniva però salvato sulla linea dall’ex Cerignola Cianci.

Dopo alcuni minuti dall’inizio della ripresa Bussone concedeva spazio al rientrante Massella.

La partita diveniva vibrante: prima erano Di Rito ed Agodirin a saggiare i riflessi del portierone ardeatino, poi Lauri sparava clamorosamente alto da posizione invitante sugli sviluppi di un corner.

L’occasione più nitida per raggiungere il pareggio il Team Nuova Florida la costruiva al 34′, quando Vicedomini toccava con un braccio in area di rigore, obbligando Santarossa di Pordenone a concedere un penalty che però Rossi si faceva respingere da Iuliano.

Proprio il numero uno del Casarano si ergeva a man of the match nei minuti finali, quando si rendeva protagonista di un incredibile triplo intervento su Massella, Tisei e Citro.

Finiva così, con la festa dei tifosi accorsi dal Salento ed il rammarico di quelli biancorossi.

Tra una settimana allo stadio Capozza servirà un’impresa al Team Nuova Florida per staccare il visto per la finalissima di Firenze.

Mai dire mai, perchè gli ardeatini hanno più volte dimostrato di possedere grandi qualità tecniche e caratteriali ed anche oggi avrebbero meritato miglior sorte al cospetto dei più blasonati rivali.

 

 

 

 

banner apple