Team Nuova Florida-Cynthia, Scardola si accarezza il cuore: “Domenica sarà emozionante, ma per novanta minuti passerò oltre…”

Andrea Dirix 6 settembre 2018 Commenti disabilitati su Team Nuova Florida-Cynthia, Scardola si accarezza il cuore: “Domenica sarà emozionante, ma per novanta minuti passerò oltre…”
Team Nuova Florida-Cynthia, Scardola si accarezza il cuore: “Domenica sarà emozionante, ma per novanta minuti passerò oltre…”

Domenica prossima il Girone A di Eccellenza riserverà agli appassionati una serie di match tutti da vivere.

Tra questi spicca la sfida tra le ambiziose Team Nuova Florida e Cynthia 1920.

Al di là del piacere di assistere al confronto diretto tra due concrete pretendenti al titolo, la gara del Mazzucchi assumerà contorni sentimentali per un paio di protagonisti in campo come Simone Morra ed Edoardo Scardola, grandi ex della partita.

I due calciatori sono approdati alla corte del tecnico Bussone nel corso della roboante campagna acquisti condotta dal club di patron Franco Marcucci (giusto ieri è stato ufficializzato anche l’arrivo di uno come Daniele Piro, ndr) e fin da subito si sono calati alla perfezione nell’ambiente biancorosso.

Il match di domenica non può chiaramente essere un appuntamento come gli altri per i due neo-ardeatini.

Scardola della Cynthia è stato il capitano ed a lui abbiamo chiesto di tratteggiare le emozioni che certamente vivrà tra meno di settantadue ore.

scardola cynthia

“Domenica sarà bello rivedere persone con cui ho condiviso momenti più o meno belli nel corso di tre stagioni fantastiche – esordisce ai nostri microfoni il difensore centrale – La Cynthia ha allestito una rosa molto competitiva e di sicuro, conoscendo mister Rughetti, staranno preparando la partita nei minimi dettagli.

Per me e Simone (Morra, ndr) sarà emozionante affrontarla , anche se del vecchio gruppo sono davvero pochi i reduci.

Peccato per la squalifica inflitta a Di Mario.

Con Alessandro in campo, per me sarebbe stato tutto molto più semplice, dal momento che conosco a memoria i suoi movimenti (ride)…

Ovviamente mi permetto di scherzare, perchè si parla di un vero amico con cui mi frequento anche al di fuori del calcio”.

Insomma, si prevede una partita da batticuore in via Rieti.

“Piano – puntualizza Scardola – Nel pre-gara sicuramente mi farà un effetto strano vedere la Cynthia da avversario, ma al fischio d’inizio svanirà tutto.

Nei novanta minuti non esiste maglia che tenga, bisogna passare anche oltre le emozioni”.

scardola marcucci pizi

Il processo di ambientamento intanto prosegue come meglio non potrebbe.

“Le impressioni sono più che positive – sottolinea il centrale – Abbiamo svolto un ottimo ritiro e personalmente ho avuto modo di conoscere da vicino giocatori che prima avevo affrontato solo da avversari, scoprendo degli splendidi ragazzi.

Quello che si sta formando è davvero un ottimo gruppo”.

Dopo la straordinaria stagione scorsa ed un terzo posto condito da qualche rimpianto, ora il Team Nuova Florida non può più sfruttare l’effetto-sorpresa, ma è indicato unanimamente tra le favorite.

“Ogni stagione fa storia a sé, ma di certo non ci spaventano le pressioni di essere chiamati a recitare un ruolo importante nel torneo.

Anzi, per quanto mi riguarda mi sento orgoglioso di essere stato chiamato a far parte di una squadra che può fare molto bene in un raggrupamento in cui almeno 6/7 squadre possono ambire ad un ruolo significativo.

Le rivali più pericolose?

delgado unipomezia

Direi Eretum Monterotondo e Valle del Tevere, mentre sospendo il giudizio sull’UniPomezia che per me rappresenta un’incognita, essendo partita con minore clamore mediatico rispetto agli anni passati.

Certo che, se puoi permetterti di tenere in panchina uno come Delgado alla prima giornata, vuol dire che hai un grande potenziale…

Tra le migliori collocherei anche il Montespaccato che domenica scorsa mi ha fatto un’ottima impressione”.

Gli obiettivi di squadra sono noti, ma quelli di Scardola?

“Vorrei confermarmi e, possibilmente, migliorarmi dopo le ottime stagioni disputate negli ultimi anni – conclude il difensore – Qui ad Ardea ho trovato stimoli diversi e sto lavorando duro per garantire il mio contributo alla squadra”.

 

 

banner Aspettando Sport In Oro