Stadio Fattori di Civitavecchia: dichiarata idonea l’offerta della Cpc. Ora si passa alla riqualificazione

redazione 17 aprile 2018 Commenti disabilitati su Stadio Fattori di Civitavecchia: dichiarata idonea l’offerta della Cpc. Ora si passa alla riqualificazione
Stadio Fattori di Civitavecchia: dichiarata idonea l’offerta della Cpc. Ora si passa alla riqualificazione

Nella giornata di oggi l’amministrazione comunale ha formalmente dichiarato idonea l’offerta presentata dalla CPC2005 calcio sul comunale Giovanna Maria Fattori.

In tempi ristretti si cercherà ora di soddisfare e superare i vincoli esistenti da parte della Sovraintendenza, vista l’importanza culturale che ha il complesso per la comunità.
Un ringraziamento va da una parte all’amministrazione comunale, per la possibilità a presentare un progetto valido, e dall’altra a chi nel tempo si è succeduto e lavorato all’interno della CPC2005 calcio.

Un modus operandi conclamato a partire dai vertici, perseverando in un “sogno” non solo calcistico per tutta la comunità, ma volto soprattutto a veicolare lo sport come integrazione nel sociale.

Di seguito il comunicato dell’amministrazione comunale di Civitavecchia:

In data odierna l’amministrazione comunale ha formalmente comunicato alla società sportiva CPC 2005 Civitavecchia che l’offerta pervenuta, a seguito della manifestazione d’interesse pubblicata dal Comune per ricercare investitori sullo stadio Fattori, è risultata idonea.
Il Comune ha anche verificato che sull’impianto sportivo esiste un decreto di interesse culturale da parte della Soprintendenza e pertanto i lavori di riqualificazione oltre ai necessari pareri degli uffici comunali dovranno avere il benestare anche da parte del MIBACT.

Ringraziamo la Cpc per la collaborazione dimostrata in questi mesi – spiega l’assessore allo Sport Daniela Lucernoni – e per il bel progetto presentato che va nell’interesse di una maggiore fruibilità del bene da parte della cittadinanza di Civitavecchia. Il Fattori, è noto a tutti, ha bisogno di ingenti lavori di riqualificazione per riacquistare decoro e tornare ad essere il fiore all’occhiello dell’impiantistica sportiva cittadina, come non è ormai più da decenni. Obiettivo possibile grazie alla propositività della CPC che ha presentato un progetto valido.
Come amministrazione stiamo facendo il possibile per favorire un sano dialogo fra Cpc e Soprintendenza: sono convinta che un Fattori riqualificato sia interesse di tutti e che il bene culturale non possa che trarre giovamento dai lavori di riqualificazione proposti. Terremo in debita considerazione i pareri della Soprintendenza e rimango fiduciosa sulla buona riuscita dell’operazione”.
Per determinare gli anni di concessione sarà necessario valutare l’investimento economico che verrà stimato nel progetto definitivo dopo i necessari pareri di legge”.

Ufficio stampa Cpc