Setteville Case Rosse, Carletti: “L’Under 19 può davvero dire la sua”

Simone Capone 15 gennaio 2019 Commenti disabilitati su Setteville Case Rosse, Carletti: “L’Under 19 può davvero dire la sua”
Setteville Case Rosse, Carletti: “L’Under 19 può davvero dire la sua”

Due vittorie e tre sconfitte.

Questo il bilancio del weekend in casa Setteville.

Il direttore tecnico Maurizio Carletti fa quindi il bilancio sulle gare giocate. “In Prima Categoria la partita si preannunciava difficile, come avevamo ipotizzato in settimana, visto che la Magnitudo si è rinnovata molto. E’ arrivato un 3-0 in cui noi non ci siamo espressi al massimo anche per via delle numerose assenze. Sicuramente il passivo è troppo ampio nei nostri confronti, visto che hanno sfruttato al massimo tre nostri errori difensivi. Noi non abbiamo sfruttato le occasioni create con Mari e De Gregori.

Invece è arrivato un gran successo con l’Under 19. In grande mostra Panella, autore di tre gol, tutti nel primo tempo. Abbiamo vinto contro la Cavese fuori casa per 3-0 e siamo a 2 punti dal primo posto, quindi possiamo essere fiduciosi sul fatto che la squadra possa dire ancora la sua. Anche il risultato dell’Under 17 non ammette repliche. E’ arrivata una vittoria contro una diretta concorrente che abbiamo anche scavalcato in classifica. E’ stata una gara dominata dal primo all’ultimo minuto. La classifica comunque rimane corta ed i ragazzi devono restare con i piedi per terra. Certo il successo ci permette di respirare un po’ e di giocare con più serenità le prossime gare.

L’Under 16 ha perso invece contro la capolista Boreale, una squadra che in questo girone fa un campionato a parte ed ha un attaccante fuori categoria. La gara non è stata bellissima ed è stata decisa dagli episodi. Abbiamo avuto un’occasione con Aymbora per pareggiare, ma purtroppo il gol non è arrivato. Poco dopo loro hanno chiuso l’incontro. L’Under 15 invece non è uscita bene dallo scontro diretto contro il La Rustica, che ci ha scavalcato in classifica. Giorgio ha centrato un palo dopo 10?, avesse segnato la gara sarebbe potuta cambiare, poi abbiamo provato a rimontare e qualche distrazione di troppo ci è costata cara. Non bisogna comunque fare drammi, i ragazzi ora devono pensare alla prossima sfida col Latina Scalo”

(Ufficio Stampa Asd Setteville Case Rosse)

banner apple