Serie D/Coppa Italia: il 18 agosto scendono in campo 7 laziali

Andrea Dirix 6 agosto 2019 Commenti disabilitati su Serie D/Coppa Italia: il 18 agosto scendono in campo 7 laziali
Serie D/Coppa Italia: il 18 agosto scendono in campo 7 laziali

(Nella foto il tecnico della Pro Calcio Tor Sapienza, Fabrizio Anselmi: i gialloverdi affronteranno l’altra vincitrice dell’ultimo Campionato di Eccellenza laziale)

 

 

Il Dipartimento Interregionale ha reso noto il regolamento e il calendario dellaCoppa Italia Serie D 2019/2020. La 21ª edizione prenderà il via alle ore 16 domenica 18 agosto con le 47 sfide del turno preliminare per proseguire fino alla finale in programma mercoledì 1 aprile 2020 su campo neutro.

Confermata la formula della competizione con le sole semifinali strutturate in partite di andata e ritorno, mentre gli altri turni si disputeranno in gara unica. In tutti i casi saranno i rigori a decidere gli incontri che termineranno in parità alla fine dei tempi regolamentari. Le nove squadre partecipanti alla Coppa Italia Serie A (Adriese, Fasano, Fanfulla, Lanusei, Mantova, Matelica, Ponsacco, Sanremese e Turris) e la vincente della Coppa Disciplina nella passata stagione (Sangiustese) entreranno in gioco dai trentaduesimi.

Per quanto riguarda il campionato, i gironi saranno ufficializzati nei prossimi giorni una volta definito l’organico delle squadre partecipanti alla Serie D 2019/2020.

 

Calendario

18 agosto 2019 – Turno Preliminare
25 agosto 2019 – Primo turno
25 settembre 2019 – Trentaduesimi
9 ottobre 2019 – Sedicesimi
13 novembre 2019 – Ottavi
4 dicembre 2019 – Quarti
29 gennaio 2020 – Semifinale andata
12 febbraio 2020 – Semifinale ritorno
1 aprile 2020 – Finale

 

Accoppiamenti Turno Preliminare

Gara 1           Chions-San Luigi
Gara 2           Tamai-Luparense
Gara 3           Cartigliano-Belluno
Gara 4           Ambrosiana-Caldiero Terme
Gara 5           Vigasio-Villafranca
Gara 6           Clodiense Chioggia-Mestre
Gara 7           Levico-Dro
Gara 8           Ciliverghe-Legnago Salus
Gara 9           Milano City-Arconatese
Gara 10         Caravaggio-Scanzorosciate
Gara 11         Tritium-Brusaporto
Gara 12         Pontisola-Nibionnoggiono
Gara 13         Legnano-Castellanzese
Gara 14         Calvina Sport-Breno
Gara 15         Lavagnese-Fezzanese
Gara 16         Borgosesia-Verbania

Gara 17         Fossano-Vado
Gara 18         Correggese-Lentigione
Gara 19         Mezzolara-Alfonsine
Gara 20         Forli’-San Marino
Gara 21         Scandicci-Progresso
Gara 22         Atl. Porto S. Elpidio-Tolentino
Gara 23         Real Forte Querceta-Lucchese
Gara 24         Sangiovannese-Grosseto
Gara 25         Aglianese-Grassina
Gara 26         Bastia-Foligno
Gara 27         Avezzano-Real Giulianova
Gara 28         Vastese-Chieti
Gara 29         Olympia Agnonese-Vastogirardi
Gara 30         Torres-Arzachena

Gara 31         Muravera-Budoni
Gara 32       Academy Ladispoli-Flaminia
Gara 33       Ostia Mare-Pomezia
Gara 34       Pro Calcio Tor Sapienza-Team Nuova Florida
Gara 35       Citta’ di Anagni -Citta’ di Campobasso
Gara 36         Gladiator-San Tommaso
Gara 37         Gelbison-Agropoli
Gara 38         Giugliano-Sorrento
Gara 39         Nocerina-Nola
Gara 40         Francavilla-Grumentum Val D’agri
Gara 41         Nardo’-Casarano
Gara 42         Brindisi-Foggia
Gara 43         Roccella-Corigliano
Gara 44         Palmese-Fc Messina
Gara 45         Marina Ragusa-Acr Messina
Gara 46         Licata-Troina
Gara 47         Palermo -Biancavilla

 

REGOLAMENTO COPPA ITALIA DILETTANTI SERIE D 2019/2020

 

 

Il Presidente della L.N.D., su indicazione del Consiglio del Dipartimento, ha approvato il Regolamento della Coppa Italia Serie D riservato alle società partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D della stagione sportiva 2019/2020.
Lo svolgimento della manifestazione è così articolato:

 

Art. 1 Turno preliminare

 

Il turno preliminare prevede la disputa di n. 47 gare riservato alle seguenti squadre:
36 società neopromosse
18 società vincenti i play-out 2018/2019 e salve con un distacco superiore a punti 8.
8 società ripescate
26 società classificatesi al termine della Stagione Sportiva 2017/2018, come da classifiche pubblicate sul C.U. n. 163 del 28.6.2018, al dodicesimo, undicesimo e decimo posto nei relativi gironi a 18 squadre, quattordicesimo, tredicesimo e dodicesimo nei gironi a 20 squadre, regolarmente iscritte.
4 società inserite in sovrannumero (Palermo, Lucchese, Arzachena e Foggia).
2 società con peggior punteggio Coppa Disciplina C.U. n. 166 del 27/6/2019 (Palmese e Nocerina).

 

Art. 2 Primo turno

 

Il primo turno prevede la disputa di n. 54 gare di sola andata riservato alle seguenti squadre:
47 vincenti il turno preliminare;
61 aventi diritto, tranne le 10 società partecipanti alla Coppa Italia 2019/2020 in organico alla Serie D (Sanremese, Adriese, Cavenago Fanfulla, Lanusei, Mantova, Matelica, Ponsacco, Città di Fasano, Turris e Sangiustese – vincente Coppa Disciplina 2017/2018 e 2018/2019).

 

Art. 3 Tabellone principale – Trentaduesimi di finale

 

Il tabellone principale sarà composto da n. 64 squadre e prevede la disputa dei trentaduesimi di finale in gare di sola andata riservato alle seguenti squadre:
54 vincenti il primo turno;
10 partecipanti alla Coppa Italia 2019/2020 (Sanremese, Adriese, Cavenago Fanfulla, Lanusei, Mantova, Matelica, Ponsacco, Città di Fasano, Turris e Sangiustese – vincente Coppa Disciplina 2017/2018 e 2018/2019);

 

Art. 4 Sedicesimi, ottavi e quarti di finale

 

Le vincenti dei sopra citati accoppiamenti saranno suddivise in abbinamenti con gare di sola andata.

A partire dai sedicesimi di finale viene sin da ora stabilito che disputerà la prima gara in casa la squadra che, in occasione dello svolgimento del turno precedente, ha disputato la prima gara in trasferta e viceversa, nel caso che entrambe le squadre interessate abbiamo, invece, disputato la prima gara del precedente turno in casa o in trasferta, l’ordine di svolgimento sarà stabilito da apposito sorteggio effettuato dalla segreteria del Dipartimento Interregionale.

 

Art. 5 Modalità tecniche per le gare di sola andata

 

Nelle gare di sola andata, in caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, per l’assegnazione della vittoria e conseguentemente della qualificazione al turno successivo, si procederà all’effettuazione dei tiri di rigore secondo le vigenti modalità.

 

Art. 6 Criteri di ripartizione degli incassi per gare di sola andata

 

In riferimento alla effettuazione delle gare di sola andata, si ritiene opportuno riportare le modalità riguardanti la ripartizione degli incassi: l’incasso lordo, detratti gli oneri fiscali, nonché le spese di organizzazione complessivamente quantificate a titolo forfettario nella misura massima del 10%, sarà suddiviso al 50% tra le due società al termine della gara ed immediatamente liquidato.
La società ospitante, entro cinque giorni dall’effettuazione della gara, dovrà rimettere al Dipartimento Interregionale il relativo borderò dell’incasso, nonché la ricevuta rilasciata dalla società ospitata comprovante l’avvenuta liquidazione della somma di competenza.
Non è consentito stabilire l’ingresso gratuito, salvo intervenuti accordi tra le due Società interessate che dovranno essere comunicati al Dipartimento Interregionale almeno tre giorni prima della gara.

 

Art. 7 Semifinali

 

Modalità tecniche per le gara di andata e ritorno
Gli incontri relativi alle due semifinali che verranno stabiliti mediante apposito sorteggio effettuato dalla segreteria del Dipartimento Interregionale, si disputeranno secondo la formula delle gare di andata e ritorno . Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà totalizzato il maggior numero di punti; in caso di parità quella che avrà segnato il maggior numero di reti.

Ottiene la qualificazione alla finale la squadra che, al termine della partita di ritorno, ha segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta.
Verificandosi ulteriore parità l’arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti Regolamenti.

 

Art. 8 Finale

 

La finale della Coppa Italia Serie D 2019/2020 sarà disputata in gara unica ed in campo neutro con l’organizzazione a cura del Dipartimento Interregionale. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, per l’assegnazione della vittoria, si procederà all’effettuazione dei tiri di rigore secondo le vigenti modalità.

 

Art. 9 Svolgimento delle gare

 

Per quanto attiene all’ordine di svolgimento delle gare si procederà ad apposito sorteggio da parte della segreteria del Dipartimento Interregionale relativamente al turno preliminare, al primo turno ed ai trentaduesimi di finale; dai sedicesimi di finale, invece, si applicherà il principio dell’alternanza di cui all’art. 4.

 

Art. 10 Partecipazione dei calciatori

 

Per quanto attiene alla partecipazione dei calciatori si fa rinvio alle disposizioni emanate con C.U. n° 1 pubblicato in data 02/07/2018.

 

Art. 11 Giustizia Sportiva

 

La Giustizia Sportiva è demandata agli Organi Disciplinari del Dipartimento Interregionale.
Nella materia si applicano le vigenti norme del Codice di Giustizia Sportiva per le sanzioni comminate a carico di tesserati e restano altresì confermate le modalità e le procedure previste per lo svolgimento dei procedimenti innanzi a detti Organi.

 

Art. 12 Rinunce

 

Nel caso in cui una Società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa di una gara verranno applicate nei suoi confronti le sanzioni di cui all’art. 17 del Codice di Giustizia Sportiva (gara persa per 0 – 3) oltre alle adeguate sanzioni pecuniarie.

 

Art. 13 Rinvio a norme

Per quanto non previsto nel presente Regolamento si fa espresso richiamo agli articoli delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C., del Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D.

 

PROGRAMMA DI SVOLGIMENTO

Domenica 18 agosto 2019

TURNO PRELIMINARE (gara unica)

Domenica 25 agosto 2019

1° TURNO (gara unica)

Mercoledì 25 settembre 2019

TRENTADUESIMI DI FINALE (gara unica)

Mercoledì 9 ottobre 2019

SEDICESIMI DI FINALE (gara unica)

Mercoledì 13 novembre 2019

OTTAVI DI FINALE (gara unica)

Mercoledì 4 dicembre 2019

QUARTI DI FINALE (gara unica)

Mercoledì 29 gennaio 2020

SEMIFINALE (gara d’andata)

Mercoledì 12 febbraio 2020

SEMIFINALE (gara di ritorno)

Mercoledì 1° aprile 2020

FINALE (gara unica)

 

COMUNICAZIONE ALLE SOCIETA’

Si rappresenta a tutte le Società partecipanti alla Coppa Italia che, in presenza di provvedimento di inibizione ai tifosi ospiti da parte delle Prefetture ovvero degli organi all’uopo preposti, l’incasso delle relative gare sarà suddiviso così come previsto all’art. 6.
Nell’ipotesi di squalifica del campo ovvero di provvedimento disciplinare di disputa della gara a porte chiuse della Società ospitante, quest’ultima, dovrà corrispondere al termine della gara alla Società ospitata, a titolo di rimborso, l’importo di Euro 500,00, ovvero anche nel caso in cui l’autorità locali (Comuni, Prefetture) inibiscano l’ingresso al Pubblico.
I prezzi dei biglietti per il settore ospiti di tutte le gare di Coppa Italia di Serie D 2019/2020, ad esclusione di quello della Finale, dovrà essere determinato dalle Società ospitanti nella misura di uguale entità a quello più basso stabilito per gli spettatori locali indipendentemente dal settore assegnato.

 

(Ufficio Stampa LND)

 

 

 

 

banner apple