Serie D, un suggerimento per Trastevere e Montespaccato: perché non scambiarsi gli allenatori?

Andrea Dirix 15 Giugno 2021 Commenti disabilitati su Serie D, un suggerimento per Trastevere e Montespaccato: perché non scambiarsi gli allenatori?
Serie D, un suggerimento per Trastevere e Montespaccato: perché non scambiarsi gli allenatori?

Coincidenza ha voluto che Montespaccato e Trastevere, società peraltro unite da una consolidata stima reciproca e dalla profonda sensibilità verso il sociale dei rispettivi presidenti, abbiano entrambe comunicato nei giorni scorsi la separazione consensuale con i rispettivi allenatori, Fabrizio Ferazzoli e Sergio Pirozzi.

Sia la società che fa capo a Massimiliano Monnanni che quella di patron Pier Luigi Betturri hanno fatto sapere che valuteranno diverse opzioni nelle prossime settimane, prima di individuare il profilo che riterranno più idoneo per la prossima stagione.

Sappiamo, e lo abbiamo anche sottolineato nel corso dell’ultima puntata di “Sport in Oro”, che tra i nomi che risultano più graditi dalle parti di via Stefano Vaj ci sarebbe quello di David Centioni, allenatore nei confronti del quale il patron del Montespaccato non ha mai nascosto stima e considerazione.

Un altro candidato che potrebbe esser preso in esame è Carlo Cotroneo, speranzoso di rimettersi in pista nel Lazio dopo le ultime esperienze in terra sarda.

Noi vogliamo però lanciare una simpatica provocazione: dal momento che è nota a tutti la competenza di Ferazzoli e Pirozzi ed essendo i due liberi da impegni professionali al momento, non si potrebbe imbastire uno scambio di allenatori tra Montespaccato e Trastevere?

Questo velocizzerebbe il processo di selezione e consegnerebbe ad entrambe le squadre una guida esperta, sicura e sicuramente referenziata.

Badate bene, signori presidenti, noi stiamo scherzando.

Voi comunque pensateci su ed eventualmente fateci sapere…