Serie D, che scintille! Il Ladispoli perde in nove contro l’Ostia Mare

redazione 25 febbraio 2019 Commenti disabilitati su Serie D, che scintille! Il Ladispoli perde in nove contro l’Ostia Mare
Serie D, che scintille! Il Ladispoli perde in nove contro l’Ostia Mare

A cura di Valerio Bertolelli

(foto Claudio Spadolini)

Allo stadio Angelo Sale finisce 1-2 la partita fra Ladispoli e Ostia Mare. Gara dettata sin da subito dal nervosismo tanto che i padroni di casa hanno terminato il primo tempo in nove. Nonostante questo, gli ostiensi non sono riusciti a sfruttare il vantaggio numerico e nel secondo tempo sono riusciti a segnare un solo gol che, però, gli è valso la vittoria.

La partita comincia con il Ladispoli in avanti che al 13’ del primo tempo sfiora il gol con Cardella che raccoglie un rimpallo, finta la conclusione e poi esplode un gran tiro che si stampa sulla traversa. I padroni di casa però, pagano cari gli episodi a partire dal 17’, quando Antonangeli atterra in area Lazzeri. L’arbitro fischia il calcio di rigore che viene realizzato da Attili che calcia basso e centrale. Pochi minuti dopo, al 20’, arriva il pareggio del Ladispoli con Lisari che, in area, stacca più alto di tutti e insacca sul secondo palo. In pochi minuti Lisari passa dalle stelle alle stalle infatti, al 23’, il numero 4 si fa espellere per un intervento sull’avversario a palla lontana. A fine primo tempo e in inferiorità numerica, il Ladispoli perde lucidità e anche Casavecchia si fa espellere ingenuamente per doppio giallo.

Secondo tempo che viene giocato sulle ali del nervosismo. Al 10’ minuto, l’Ostia Mare cerca il gol del vantaggio con Chiurco che rientra sul destro e tira così forte che il portiere avversario non riesce a trattenere, sulla ribattuta però, si fa perdonare Salvato che blocca la sfera. Al 26’ gli ospiti riescono finalmente a sfruttare la superiorità numerica e trovano il gol del 2-1 grazie a Ferrari che insacca al termine di una grande azione corale. Da questo momento in poi si assiste ad un dominio del possesso da parte dell’Ostia Mare che, però, non riesce a sfruttare le occasioni e, molto spesso, subisce le ripartenze del Ladispoli costretto a giocare in nove.

Partita che termina quindi, con l’Ostia Mare che riesce ad allungare la distanza dal Ladispoli, entrambi in corsa per la salvezza.

Ladispoli – Ostia Mare Lido Calcio 1-2

Ladispoli: Salvato A.; Antonangeli(1’st Leone), Lisari, Casavecchia, Salvato G., Mastrodonato; De Fato(1’st Gallitano), Di Grazia, Tollardo, Bertino(27’st Manoni); Cardella(12’st Cannizzo(28’st Di Curzio)). In panchina: .Allenatore: C. Cotroneo.

Ostia Mare: Barrago; Pedone(11’st Renzetti), Pieri, Martorelli, Calveri(1’st Chiurco); Bellini, Cabella, D’Astolfo, Lazzeri(20’st Pellegrini); Ferrari, Attili. In panchina: .Allenatore: A. Greco.

Marcatori: 18’pt Attili, 21’pt Lisari, 26’st Ferrari.

NOTE: Ammoniti: 13’pt Attili, 45’pt Casavecchia, 5’st Salvato A., 11’st Cardella, 15’st Lazzeri, 39’st Manoni, 42’st Chiurco. Espulsi: 23’pt Lisari, 47’pt Casavecchia. Angoli: 3-5.

 

Banner-trasmissione-Sport-In-Oro-2018-19