SERIE D – MARINO KO COL SAN NICOLO’: LA SQUADRA DI MARIANI SCIVOLA ULTIMA

alfredo 28 aprile 2013 Commenti disabilitati su SERIE D – MARINO KO COL SAN NICOLO’: LA SQUADRA DI MARIANI SCIVOLA ULTIMA
SERIE D – MARINO KO COL SAN NICOLO’: LA SQUADRA DI MARIANI SCIVOLA ULTIMA

Città di Marino-San Nicolò 1-2

Città di Marino (4-3-3): Opara, Simboli, Esposito G., Esposito V., Noviello, Congiu, Raparelli (28’ st Tomassoni), Ryustemov (7’ st Morelli), Singleton (25’ st Sartini), Ciaramelletti, Laghigna. A disp.: Cimmino, Ventriglia, Serra, Pecoraro. All.: Mariani.

San Nicolò (4-3-3): Merletti, Antenucci, Raimondo (25’ st Grazioso), Mottola, Gabrieli, Fruci, De Santis, Petronio, Padovani, Troccoli (28’ st D’Orazio), Ragatzu (39’ st Chicco). A disp.: Digifico, Tracchia, Di Michele, Fizzani. All.: De Amicis.

Arbitro: Mansi di Nocera Inferiore. Assistenti: Della Vecchia e Spiniello di Avellino.

Marcatori: 5’ st Ragatzu (SN) (rig.), 41’ st Laghigna (CM), 47’ st Chicco (SN) (rig.).

Note: Espulso al 38’ st Simboli (CM) per condotta violenta. Al’11’ st allontanato dalla panchina l’allenatore del San Nicolò De Amicis per proteste. Ammoniti: Esposito G., Ciaramelletti, Laghigna (CM), Mottola, Ragatzu (SN). Calci d’angolo: 2-8. Recupero: 1’ pt, 5’ st.

MARINO – Si chiude nel peggiore dei modi l’ultima partita casalinga di campionato del Città di Marino. La squadra di Mariani, già in Eccellenza, si congeda dal proprio pubblico con una sconfitta. Al “Fiore” il San Nicolò, anch’esso retrocesso, passa in pieno recupero e abbandona così l’ultima posizione in classifica dove scendono proprio i castellani. A Marino fa caldo, la posta in palio sono tre punti che servono solo ad alleviare una stagione pessima per entrambe, nata male e finita peggio. I primi minuti sono di noia totale; ci provano con maggiore insistenza gli ospiti, più determinati rispetto ai padroni di casa che schierano una formazione giovanissima. Il primo squillo di tromba arriva dopo 24’. Valerio Esposito, oggi non al meglio, perde ingenuamente palla in area dove si trova Padovani che calcia di prima intenzione trovando sulla sua strada un ottimo Opara. Pochi minuti dopo è ancora il portiere marinese ad esaltarsi prima su Ragatzu poi, sulla ribattuta, interviene miracolosamente sulla conclusione a botta sicura di Padovani. Al 35’ l’estremo difensore biancoceleste respinge in corner una punizione velenosa di Ragatzu. Il Marino si fa vedere per la prima volta al 43’ con Ryustemov che pasticcia in area senza trovare la porta da buona posizione. La ripresa si apre con il vantaggio ospite. Singleton interviene maldestramente su Ragatzu. Rigore ineccepibile che lo stesso attaccante abruzzese trasforma spiazzando Opara. Al 15’ sempre Opara sugli scudi evita il bis degli ospiti dopo un errore grossolano di Giovanni Esposito. Con il passare dei minuti il Marino guadagna fiducia e con Laghigna crea diversi pericoli dalle parti di Merletti. Il portiere del San Nicolò, però, non può nulla al 41’ quando Laghigna lo trafigge con un preciso sinistro sotto l’incrocio dei pali su azione di calcio d’angolo. Le due squadre sembrano accontentarsi del pari ma in pieno recupero l’arbitro Mansi concede il secondo penalty di giornata al San Nicolò. Questa volta è il neo entrato Chicco a subire l’intervento falloso di Valerio Esposito. È lo stesso Chicco ad incaricarsi della battuta: Opara tocca ma non riesce ad evitare il gol. Termina 2-1 per il San Nicolò.

Piero Zomegnan