SERIE D, GIRONI E-F: LA PRESENTAZIONE DELLA 21^ GIORNATA

alfredo 25 gennaio 2013 Commenti disabilitati su SERIE D, GIRONI E-F: LA PRESENTAZIONE DELLA 21^ GIORNATA
SERIE D, GIRONI E-F: LA PRESENTAZIONE DELLA 21^ GIORNATA

Tornare alla vittoria. Con questo imperativo il San Cesareo si appresta ad ospitare il Fidene per la 21^ giornata del girone F. La squadra di Fabrizio Ferazzoli è reduce dalla pesante sconfitta interna contro il Termoli e dal rocambolesco pareggio del Riviera delle Palme (3-3 dopo essersi portata sullo 0-3) nelle ultime due domeniche di campionato e non può concedersi ulteriori distrazioni se vuole tornare a riprendersi la vetta della classifica, in questo momento in mano alla Sambenedettese. Un solo punto divide i rivieraschi dai laziali e il testa a testa, a questo punto, sembra davvero destinato a protrarsi fino alla fine del torneo. Dal canto suo la formazione di Palladini è attesa dalla trasferta di Città Sant’Angelo dove ad attenderla ci sarà la Renato Curi Angolana, invischiata nella lotta salvezza. Sulla carta due impegni non proibitivi per San Cesareo e Samb ma comunque entrambi da prendere con le molle. Previsti in Abruzzo circa 800 tifosi marchigiani, tanti infatti sono stati i biglietti messi a disposizione per il settore ospiti. Dietro le due battistrada l’Ancona al Del Conero affronterà nel derby la Vis Pesaro mentre Maceratese e Termoli se la dovranno vedere rispettivamente contro Celano e Olympia Agnonese. Interessante anche la zona più a rischio che offre un piatto abbastanza appetibile. A cominciare da San Nicolò-Recanatese, ultima contro penultima, per proseguire con Amiternina-Isernia, entrambe appaiate a 22 punti. Gli abruzzesi tornano a giocare allo stadio Comunale di Scoppito ma rigorosamente a porte chiuse a causa della mancanza, come si legge nell’ordinanza, “dei titoli autorizzatori definitivi necessari per l’uso della struttura relativo alla disputa delle partite della Lega Nazionale Dilettanti”. Altro match da seguire con particolare attenzione è quello di Casal del Marmo tra Astrea e Città di Marino. I castellani sono reduci da tre sconfitte consecutive che li ha allontanati dalla zona playout mentre per i ministeriali, al secondo derby di fila dopo quello pirotecnico contro il Fidene, c’è la necessità di non perdere ulteriori punti per non scivolare troppo in basso. Nel girone E la Viterbese è pronta a sfidare il Deruta. Un appuntamento importante per la squadra di Massimiliano Farris divisa dagli umbri da un solo punto. I gialloblù vogliono riscattare la gara d’andata quando uscirono battuti con un sonoro 4-0. Nei padroni di casa out D’Alessio, appiedato per un turno dal giudice sportivo dopo il rosso subito a Piancastagnaio. Discorso diverso per l’altra compagine della Tuscia, la Flaminia Civitacastellana, la cui situazione continua ad essere molto critica. Contro lo Scandicci sarà una partita da dentro o fuori: per Puccica vietato sbagliare.

Piero Zomegnan