Serie D, Girone G: Sorrento, vittoria che vale oro! Giornata ostica per le laziali

Francesco Mafera 28 Novembre 2022 Commenti disabilitati su Serie D, Girone G: Sorrento, vittoria che vale oro! Giornata ostica per le laziali
Serie D, Girone G: Sorrento, vittoria che vale oro! Giornata ostica per le laziali

Il tredicesimo turno di Serie D ha emesso dei verdetti abbastanza importanti. Il più significativo è quello che riguarda la vittoria del Sorrento sulla Casertana nel big match campano che metteva di fronte la capolista contro quella da tutti indicata come la favorita numero uno del girone. 

A parlare è stato il campo, rispecchiando fedelmente, a dispetto delle gerarchie di inizio stagione, la classifica attuale. Colpo grosso quindi da parte dei ragazzi di Vincenzo Maiuri che si sono aggiudicati il derby e adesso viaggiano sempre più solitari in vetta al girone.

La sconfitta della Casertana rimescola le carte nei quartieri alti della classifica poiché l’altra campana, la Palmese, si riavvicina alle prime posizioni scavalcando proprio la compagine allenata da mister Luigi Panarelli. 

I ragazzi di Antonio Floro Flores dopo le due sconfitte consecutive contro Pomezia e Lvpa Frascati, questa volta hanno la meglio di una laziale, battendo 2-0 la Tivoli di Francesco Colantoni. Momento non semplice per i tiburtini che rimediano la terza sconfitta in quattro gare. 

Mentre chi si risolleva è l’Aprilia di Marco Mariotti che al Quinto Ricci batte nel derby il Real Monterotondo Scalo, vincendo dopo undici gare. Boccata di ossigeno per i biancazzurri. Mentre si fermano i rossoblu di Fabrizio Paris dopo tre vittorie consecutive. 

Tutti pareggi per 1-1 per le restanti laziali: la Vis Artena impatta ad Uri, il Cassino invece in quel di Nola. Ma chi strappa un punto preziosissimo, salvandosi nel finale, è soprattutto il Pomezia di mister Mauro Venturi, che a Portici raggiunge il pari a tempo praticamente scaduto grazie alla zampata di Luca Teti, tornato in forma, ma soprattutto al gol in tempi record.  

Il quarto pareggio, questo invece a reti inviolate è quello della Lvpa Frascati che viene bloccata dall’Ilvamaddalena. Altro risultato utile per la squadra di Roberto Chiappara che però vede allungarsi il margine di distanza dal primo posto a cinque lunghezze. Amaranto oro a cui si avvicina la Paganese, vittoriosa 2-1 sul C.O.S. Sarrabus Ogliastra.