Serie D girone G, si torna in campo per la 14esima: Torres e Aprilia da brividi. L’Ostia Mare vuole sfatare il tabù Anco Marzio

Mattia Monti 10 Dicembre 2021 Commenti disabilitati su Serie D girone G, si torna in campo per la 14esima: Torres e Aprilia da brividi. L’Ostia Mare vuole sfatare il tabù Anco Marzio
Serie D girone G, si torna in campo per la 14esima: Torres e Aprilia da brividi. L’Ostia Mare vuole sfatare il tabù Anco Marzio

Un girone equilibrato il G di Serie D, soprattutto in zona playoff, con diverse squadre a lottare per prendere posizione. La 14esima giornata ci consegnerà diverse sfide di livello, che diranno ancora di più sull’andamento del campionato quando siamo agli sgoccioli del girone d’andata.

Dopo aver passato un brevissimo appannamento, il Giugliano torna a comandare la classifica del girone G quasi senza conoscere rivali. I campani, che nel turno infrasettimanale hanno vinto contro il Lanusei, tornano a giocare in casa, dove accoglieranno l’Insieme Formia. Una sfida sulla carta agevole, vista la posizione di classifica dei laziali, nel tentativo di allungare sulla seconda in classifica.

Proprio quest’ultima, l’Aprilia, ha subito una battuta d’arresto in casa contro l’Arzachena, con il distacco dalla vetta che ora è di 7 punti. Galluzzo spera in una risposta immediata già contro la Torres nel big match della 14esima giornata. I sardi puntano al sorpasso della Nuova Florida, potendo poi contare su una sfida da recuperare.

Stessa situazione per la squadra di Bussone, che domenica scorsa ha portato a casa un pari in rimonta contro il Muravera, ma che non è scesa in campo mercoledì contro il Gladiator e non lo farà nemmeno nel weekend contro la Vis Artena causa positività al Covid nel gruppo squadra.

In virtù di questi molteplici rinvii, è difficile stabilire chi è la favorita a insidiare il primo posto del Giugliano, così come è di difficile lettura il futuro sviluppo della situazione in ottica playoff.

A 22 punti, una lunghezza al di sotto della Torres, c’è l’Afragolese, che occupa la quinta posizione, l’ultima utile per accedere ai playoff. I campani voleranno a Ostia, dove incontreranno la squadra di Gardini alla continua ricerca di un successo interno che in campionato non è ancora arrivato. I Gabbiani quantomeno, sono tornati con tre punti dalla trasferta di Sassari, chissà che il tabù casalingo non possa essere sfatato sulle ali dell’entusiasmo.

Impegni casalinghi per Cassino e Cynthialbalonga, impegnate rispettivamente contro il Latte Dolce e Atletico Uri. Le due laziali occupano la metà della classifica e sono appaiate a 15 punti.

Prosegue il cammino di allontanamento dalle zone calde della classifica per il Real Monterotondo Scalo, che sembra aver ingranato finalmente la marcia. Dopo le tre vittorie consecutive, è arrivato un pareggio a Carbonia, ora per i ragazzi di Paris arriva il Lanusei.