Serie D Girone G, la Top 11 della trentatreesima giornata

Alessandro Bastianelli 2 maggio 2018 Commenti disabilitati su Serie D Girone G, la Top 11 della trentatreesima giornata
Serie D Girone G, la Top 11 della trentatreesima giornata

Ritorna l’appuntamento con la nostra Top 11, redatta da Alessandro Bastianelli.

Le regole sono semplici: si scelgono i quattro under e, sopratutto, un criterio che possa comporre una formazione realmente competitiva anche nella realtà. Il modulo scelto riflette le idee del tecnico inserito in Top 11. D’altronde, non siamo mica al Fantacalcio.

Il trionfo del Rieti, il 21° risultato utile consecutivo dell’Albalonga, i play off matematici per Atletico, Trastevere e Latina, il dolore dell’Anzio e del Tortolì di contrappeso alla gioia di Flaminia, Budoni, Monterosi e Latte Dolce per la salvezza conquistata con una giornata di anticipo.

Emozioni ne abbiamo vissute praticamente su tutti i campi, per un penultimo atto degno di un campionato bello, avvincente, difficile ed aperto ad ogni scenario sino alla fine.

Simone Ravot (Latte Dolce)

Simone Ravot (Latte Dolce)

Vediamo i migliori della sedicesima di ritorno, a partire dal modulo, il 4-3-1-2.

In porta rivediamo lo stesso scenario di una settimana fa: Galluccio (’97) entra in campo nella ripresa di Albalonga – Anzio per permettere a Mariotti di mettere un “vecchio” in più in attacco, e para un calcio di rigore a De Francesco, dopo averlo causato lui stesso. Ottimo lavoro per un portiere giovane che sta sfruttando al meglio le occasioni a lui concesse, anche a partita in corso.

Terzino a destra Ravot del Latte Dolce, autore di una bella prova a destra contro il Trastevere. Tante discese e pericoli creati dal numero due sulla destra, sebbene non sia arrivato il gol cercato più volte. Sull’altra fascia, ancora un esterno del Flaminia: con Carta impiegato centrale, è Calisto (’99) ad arare la fascia sinistra dei civitonici contro il Lanusei, con chiusure provvidenziali, contropiedi fulminei e l’azione che provoca il calcio di rigore decisivo, poi trasformato da De Costanzo. Grande impegno per l’esterno di Vigna.

Primo dei due centrali è Martorelli del Trastevere: suda sette magliette e mette toppe a destra e a manca nella trasferta del Vanni Sanna, conclusa a reti inviolate contro il Latte Dolce; accanto a lui Contucci dello SFF Atletico. L’ex Tor Tre Teste si difende con ordine contro la Lupa Roma, aiutando i suoi nella vittoria per 2 – 1.

Martorelli

Martorelli

Davanti la difesa ecco Cittadino: l’ex Roma entra ancora nella Top 11 a conferma del grande momento di forma vissuto adesso nel Latina. Gran cross per il vantaggio di Iadaresta e tante altre giocate per il suo Latina, si fosse svegliato un po’ prima magari i nerazzurri avrebbero qualche punto in più.

Marco Proietti, che di professione fa il trequartista all’Ostiamare, si è adattato benissimo nel ruolo di interno contro il Rieti: che abbia trovato nuovo ruolo? Nel frattempo lo inseriamo in Top 11 anche grazie al gol del provvisorio 1 – 0.

Bosi 2L’ultimo centrocampista è Crescenzo del Monterosi: prestazione immensa del 25enne centrocampista biancorosso, che contro il Tortolì trova gol e due assist.

Sulla trequarti un’altra delle presenze abituali della Top 11, almeno in ottica under: Abreu segna la settima rete stagionale contro il Budoni, confermandosi il miglior prospetto lanciato quest’anno dal Cassino.

In attacco i nomi erano facili da intendere: il primo è Gigi Scotto, che gioca praticamente da solo contro l’Ostiamare, propiziando con gol e assist il 3 – 3 che vale la Serie C per il Rieti. Accanto a lui Daniele Bosi, autore di una tripletta contro il San Teodoro che lo porta a 16 reti stagionali, suo record assoluto di marcature in Serie D. Imprescindibile per la stagione dell’Aprilia.

Top allenatore, neanche a dirlo, Carmine Parlato: è più un tributo per la stagione intera che per la gara singola, essendo stato proprio il tecnico ex Padova il vero valore aggiunto di un gruppo forte e tenuto sempre sulla retta via, per un obiettivo conquistato e quanto mai meritato dal suo Rieti.

top 11 33^ giornata

Top 11 Sportinoro, allenatore: Carmine Parlato (Rieti).

Formazione (4-3-1-2): Galluccio (’97 Albalonga); 2 Ravot (Latte Dolce), 3 Calisto (99 Flaminia), 4 Contucci (’98 SFF Atletico) 6 Martorelli (Trastevere); 8 Cittadino (Latina) 5 Crescenzo (Monterosi) 10 Proietti (Ostiamare); 7 Abreu (’98 Cassino); 9 Scotto (Rieti) 11 Bosi (Aprilia).