SERIE D – GIRONE F: NON C’E’ TAJAROL (SQUALIFICATO): IL S. CESAREO RICEVE L’ANGOLANA. GIRONE E: DERBY CALDO TRA VITERBESE E FLAMINIA

alfredo 15 marzo 2013 Commenti disabilitati su SERIE D – GIRONE F: NON C’E’ TAJAROL (SQUALIFICATO): IL S. CESAREO RICEVE L’ANGOLANA. GIRONE E: DERBY CALDO TRA VITERBESE E FLAMINIA
SERIE D – GIRONE F: NON C’E’ TAJAROL (SQUALIFICATO): IL S. CESAREO RICEVE L’ANGOLANA. GIRONE E: DERBY CALDO TRA VITERBESE E FLAMINIA

Per il big match della decima di ritorno (girone F), Ancona-Sambenedettese, si prevede un vero esodo da San Benedetto. Sono circa 1000 i tagliandi già acquistati dai supporter rossoblù sui 1200 messi a disposizione dall’Ancona. Appena 42, invece, i biglietti finora venduti ai tifosi dorici. Il testa a testa in vetta alla classifica con il San Cesareo obbliga la formazione di Palladini a non commettere sciocchezze al “Del Conero”, anche se dall’altra parte i biancorossi di Favo, privi di Borrelli, hanno l’opportunità di riscattare una stagione deludente, magari con un risultato positivo proprio nel derby. Dopo lo stop esterno a Pesaro, il San Cesareo ripensa agli errori della partita contro la Vis e, per bocca del suo allenatore Fabrizio Ferazzoli, fa sapere che da qui alla fine del campionato saranno otto finali per la Seconda Divisione. A partire dalla sfida di domenica in casa contro la Renata Curi Angolana dove non ci sarà l’attaccante Stefano Tajarol, squalificato per una giornata dal giudice sportivo. Interessante anche lo scontro diretto in chiave playoff tra Termoli e Vis Pesaro mentre la Maceratese riceverà la pericolante Recanatese, risollevata dall’ultimo successo contro l’Ancona. Per i playout l’Amiternina cerca punti ad Agnone. Mister Angelone striglia i suoi, non soddisfatto dal rendimento delle ultime settimane, ma spera che contro una squadra importante come l’Olympia i suoi ragazzi si sblocchino e tornino alla vittoria. Batosta Celano. Mano pesante del giudice sportivo dopo l’acceso finale di gara tra gli abruzzesi e il Termoli, recupero della 25.a giornata vinto 2-1 dai molisani. Dieci giornate a Granaiola, due ad Antonelli e Morgante e 2500 euro di muta alla società con diffida. Contro il Fidene sarà dura. Impegni in trasferta per San Nicolò e Città di Marino. Gli abruzzesi, penultimi, giocano a “Casal del Marmo”, mentre per i castellani di Alberto Mariani, ultimi in classifica e reduci da nove stop di fila (mai a punti nel 2013), c’è la Civitanovese. Chiude il programma della 27.a giornata (inizio ore 14,30) Jesina-Isernia. Nel girone E derby emozionante al “Rocchi” tra Viterbese e Flaminia, due delle squadre dal rendimento migliore in questo momento. I gialloblù dovranno rinunciare per squalifica all’attaccante Gubinelli. Nelle fila dei civitonici, invece, mancherà il centrocampista David D’Antoni. Anticipati a sabato 16 marzo (14,30) gli incontri della capolista Castel Rigone contro il Fiesolecaldine e del Deruta contro l’Arezzo.

Piero Zomegnan