SERIE D GIR. G, ECCO CHI SI SALVA E CHI RETROCEDE

Valerio Caprino 23 aprile 2013 Commenti disabilitati su SERIE D GIR. G, ECCO CHI SI SALVA E CHI RETROCEDE
SERIE D GIR. G, ECCO CHI SI SALVA E CHI RETROCEDE

A cura di VALERIO CAPRINO

Mancano ormai solo 180 minuti al termine della regular season in Serie D. In vetta i giochi sembrano ormai fatti con la Sef Torres che si appresta a vincere con merito questo campionato, tornando nella Lega Pro.

Più contorto il discorso che riguarda la zona retrocessione diretta e la zona play out. Ed è proprio su questo discorso che mi voglio soffermare per capire chi rischia di più, chi meno e chi secondo me ormai è spacciato.

Premetto che il PROGETTO SANT’ELIA è già matematicamente retrocesso, e che il regolamento vuole che tra le squadre che devono affrontarsi negli eventuali spareggi play out, debbano esserci non più di 8 punti di differenza. Superata questa soglia, i play out non si disputano. Ma andiamo con ordine, questa è l’attuale classifica nella zona calda:

ISOLA LIRI 37

PORTOTORRES 37

____________________

ANZIOLAVINIO 34

BUDONI 34

REAL HYRIA 28 (-1)

CIVITAVECCHIA 27 (-6)

____________________

SELARGIUS 26

P.S. ELIA 21 (-1)

Ad oggi si disputerebbero entrambi i play out dunque.

Andando però a vedere cosa offre il calendario nelle ultime due gare, possiamo fare le seguenti considerazioni, partendo da chi rischia meno. Il PORTOTORRES di Sebastiano Pinna ha bisogno di 3 punti per sistemare la sua classifica. E l’occasione è ghiottissima domenica prossima nella sfida interna contro il già retrocesso Progetto Sant’Elia. Un successo che garantirebbe ai turritani la quota di 40 punti e salvezza diretta praticamente in cassaforte. Rischia di più invece l’ISOLA LIRI che con le ultime due sconfitte consecutive (soprattutto quella interna con l’Anziolavinio) ha in parte pregiudicato il suo cammino verso la salvezza diretta. La squadra di Grossi (nella foto di copertina) ha sempre 3 punti in più della coppia Anziolavinio/Budoni, ma giocherà due gare non semplici. La prima domenica prossima in casa contro il ritrovato San Basilio Palestrina ancora in lizza per i play off, mentre nell’ultima di campionato ci sarà un importantissima sfida salvezza a Budoni. L’ANZIOLAVINIO se vince le ultime due gare si salva al 100 per cento senza play out perchè distanzierebbe tutte le sue avversarie principali (Selargius, Civitavecchia e Nola) di almeno 9 lunghezze. E’ davvero difficile infatti ipotizzare che domenica prossima il Nola batterà la Torres o che il Civitavecchia vinca poi a Sassari nell’ultima di campionato. In tutto questo discorso inseriamo poi anche l’altro scontro diretto che domenica prossima vedrà il CIVITAVECCHIA ospitare il BUDONI. Per quest’ultima squadra di Carlo Lanza la brutta tegola arrivata dal giudice sportivo che ha squalificato per ben 3 turni l’esperto portiere e capitano Capello. Il REAL HYRIA NOLA è già certa dei 3 punti all’ultima giornata contro il già retrocesso Sant’Elia, ma dovrà conquistarne almeno 1 anche nella prossima gara interna contro la capolista Torres. Dunque sono ancora tanti gli intrecci e i nodi da sciogliere, anche perchè i vari scontri diretti ancora da giocare lasciano aperte moltissime strade.

Ecco nel dettaglio il calendario di ogni singola squadra impegnata nella lotta per non retrocedere:

PORTOTORRES 37 (Sant’Elia in casa e Anziolavinio in trasferta)

ISOLA LIRI 37 (San Basilio P. in casa e Budoni in trasferta)

__________________________

ANZIOLAVINIO 34 (Selargius in trasferta e Portotorres in casa)

BUDONI 34 (Civitavecchia in trasferta e Isola Liri in casa)

REAL HYRIA NOLA 28 (-1) (Torres in casa e Sant’Elia in trasferta)

CIVITAVECCHIA 27 (-6) (Budoni in casa e Torres in trasferta)

__________________________

SELARGIUS 26 (Anziolavinio in casa e Cynthia in trasferta)

P. SANT’ELIA 21 (-1) GIA’ RETROCESSO IN ECCELLENZA

 

Il vostro pensiero in merito alla zona play out ?

Scrivetemi a valeriocaprino@hotmail.it