SCARFINI E IL SUO NUOVO PALESTRINA: TANTI GIOVANI E IL SOGNO ALESSIO CARLINI !

Valerio Caprino 13 luglio 2013 Commenti disabilitati su SCARFINI E IL SUO NUOVO PALESTRINA: TANTI GIOVANI E IL SOGNO ALESSIO CARLINI !
SCARFINI E IL SUO NUOVO PALESTRINA: TANTI GIOVANI E IL SOGNO ALESSIO CARLINI !

La società arancioverde sta trattando il bomber di Ferentino che nell’ultima stagione ha realizzato 32 reti con la maglia del Morolo.

A cura di VALERIO CAPRINO

E’ un cantiere aperto il nuovo Palestrina del presidente Augusto Cristofari, che per la nuova stagione tornerà a rappresentare solo ed esclusivamente la splendida cittadina prenestina, abbandonando così il binomio della passata stagione con il San Basilio. Una squadra che sembra totalmente da rifare e che pian piano sta prendendo forma grazie al grande lavoro dei dirigenti che da questa stagione lavoreranno per il team arancioverde. Il presidente Cristofari si è avvalso della collaborazione di alcuni personaggi e dirigenti sportivi che da anni oramai gravitano nel calcio dilettante raccogliendo non poche soddisfazioni. Il nuovo direttore generale è Gianni Paglia, uno dei personaggi a cui è legato senza dubbio il miracolo-Zagarolo Calcio di tre stagioni fa, con la promozione in Serie D e tante tantissime vittorie con la squadra zagarolese. Il ruolo di direttore sportivo è stato affidato a Tommaso Maurizi, che già ad Artena ha fatto molto bene ed è tra l’altro un grande conoscitore di calcio.

Il nuovo allenatore, e questo si sapeva già da tempo, è Daniele Scarfini, con cui Paglia condivise 3 anni fa la splendida cavalcata in Eccellenza dello Zagarolo con relativa promozione in Serie D davanti alla Cavese.

Come detto c’è da rifondare una squadra, e così la dirigenza si sta rendendo molto attiva sul mercato per allestire una squadra che possa ambire ad una salvezza tranquilla. L’occasione giusta anche per Scarfini, reduce da una breve parentesi ad Anzio nella scorsa stagione con sole 2 panchine (e riuscì anche a fermare la capolista Torres sul 2-2 in una di queste 2 gare), per rilanciarsi in una zona della nostra regione che a lui ha già portato fortuna grazie alle prodezze della coppia Reali – Amassoka nella stagione 2009/2010. Ma per l’attacco non ci saranno due bomber così prolifici a Palestrina, anche se il ds Maurizi sta lavorando molto per accaparrarsi alcuni pezzi pregiati della nosta regione, appetiti da diverse società: tra questi certamente Alessandro Valentino, talentuoso centrocampista ex Vis Artena e Valmontone, ma anche l’esterno Roberto Romagnoli classe 92 di cui da anni si dice un gran bene e che meriterebbe una parentesi in un campionato importante come la Serie D. Per il reparto avanzato però il nome più importante è certamente quello di Alessio Carlini, giocatore molto stimato da Scarfini, e non potrebbe essere altrimenti visti i numeri di questo attaccante, capace nell’ultima stagione a Morolo di chiudere con 32 reti all’attivo in campionato. Sarebbe un grandissimo rinforzo per la squadra che potrebbe contare su un centravanti che fa reparto da solo, dotato di una tecnica impressionante e che darebbe al Palestrina quel qualcosa in più per cercare di fare un campionato sorprendente.

Ma per ora Carlini resta solo un sogno, in attesa che il presidente Cristofari possa accontentare mister Scarfini e assicurarsi così un vero e proprio campione per questa categoria.

Intanto però ci sono dei giocatori che fanno già parte della squadra per la nuova stagione 2013/2014: in porta ci sarà il bravo Schiavella classe ’90, proveniente dal Pisoniano, così come dal Pisoniano proviene anche il difensore centrale Basciani (classe ’92). In difesa ci sarà spazio anche per Nardi, ex Real Torbellamonaca ed ex Zagarolo (proprio con Scarfini in panchina), così come da tenere d’occhio sarà il terzino Cossa, un ’94 ex San Cesareo, ma messosi particolarmente in mostra due anni fa a Valmontone in Eccellenza dove fece una stagione straordinaria. A centrocampo in attesa di Valentino, è arrivato Nanni (classe ’91) dal LarianoVelletri, e del nuovo Palestrina farà parte anche Massimo Meacci ex Ostiamare e Monterotondo Lupa. In avanti mister Scarfini ha voluto a tutti i costi Moretti classe ’93 dal Civitavecchia (ex giovanili del Perugia) e ora si attende il pezzo da 90. Se non sarà Carlini potrà essere l’ex Cynthia Cruz, oppure tagliando la testa al toro, prenderli entrambi per sognare un campionato ad alta quota.Intanto semra finalmente risolta la grana stadio, che stava per precludere anche l’iscrizione al campionato. Molto presto sembra che i tifosi prenestini potranno tornare a vedere le gesta sportive della squadra della loro città. Sarebbe anche ora!

valeriocaprino@hotmail.it