Santa Maria delle Mole, l’analisi di patron Barbaria: “Per la salvezza manca l’ultimo sforzo”

Andrea Dirix 26 febbraio 2019 Commenti disabilitati su Santa Maria delle Mole, l’analisi di patron Barbaria: “Per la salvezza manca l’ultimo sforzo”
Santa Maria delle Mole, l’analisi di patron Barbaria: “Per la salvezza manca l’ultimo sforzo”

E’ iniziata l’ultima parte di stagione per il Santa Maria delle Mole.

La Promozione e la Juniores provinciale sono in corsa per i rispettivi obiettivi e il club chiede a tutti i suoi tesserati lo “sforzo finale” per ottenere questi traguardi.

«Serve ancora massima concentrazione e determinazione sia al gruppo dei grandi sia a quello della nostra selezione giovanile – dice il presidente Claudio Barbaria – Per questo chiediamo ai nostri ragazzi e agli staff tecnici delle due selezioni un ultimo sforzo per centrare la salvezza nel modo più veloce possibile con la Promozione e l’accesso alla fase finale con la Juniores».

La squadra maggiore, domenica scorsa, ha ottenuto un altro punto prezioso sul campo del Rodolfo Morandi, dopo il pesante successo interno del turno precedente contro l’Ostiantica.

«L’1-1 di domenica è stato un buon risultato – commenta Barbaria – Nel primo tempo avevamo cominciato con la giusta personalità, ma alla prima occasione i padroni di casa ci hanno punito con un eurogol e successivamente hanno anche sfiorato il raddoppio.

La squadra, però, non si è smarrita ed è pervenuta al pareggio con uno splendido colpo di testa di Spaziani su assist di Sansotta che poco dopo non è riuscito a concretizzare l’occasione del sorpasso.

Nella ripresa il match è rimasto equilibrato e alla fine per noi è stato comunque un punto importante che consolida la nostra classifica e che per la prima volta in stagione ci consente di tenere aperta una striscia di tre risultati utili consecutivi».

Il Santa Maria delle Mole ha cinque punti di vantaggio sulla zona play out, ma non può sentirsi al sicuro.

Domenica al “Superga” di Ciampino arriva la Luiss, quarta forza del girone C che però si trova ad appena quattro lunghezze dalla vetta.

«Forse tecnicamente è quella che ha mediamente i valori più alti – rimarca Barbaria – Magari peccano in esperienza visto che si tratta di un gruppo abbastanza giovane, ma sono una squadra forte e molto pericolosa che conta anche sul cannoniere del girone De Vincenzi.

Servirà una grossa prestazione da parte dei nostri ragazzi per uscire dal campo con dei punti».

 

(Ufficio Stampa Santa Maria delle Mole)

 

 

 

 

banner apple