Romulea, parla De Luca: “Lavoriamo per mantenere la categoria”

Francesco Mancini 2 Dicembre 2021 Commenti disabilitati su Romulea, parla De Luca: “Lavoriamo per mantenere la categoria”
Romulea, parla De Luca: “Lavoriamo per mantenere la categoria”

Come nostro solito, di giovedì, abbiamo voluto sentire uno dei tanti protagonisti della Promozione.

Questa volta, abbiamo parlato con Giampaolo De Luca, indimenticato attaccante del calcio dilettantistico e  giovane allenatore della Prima squadra della Romulea.

Attualmente, gli amaranto-oro, al secondo anno di Promozione dopo la stagione interrotta dodici mesi fa, stanno disputando un ottimo campionato ed occupano la terza piazza del Girone B di Promozione, dopo aver perso lo scontro diretto con il Passo Corese.

Mister, il girone B non ha padroni, ma voi state facendo un grande campionato.

L’obiettivo-Eccellenza può essere realistico?

“Indubbiamente, ci sono alcune squadre che possono ambire all’Eccellenza.

Sono diverse le formazioni più attrezzate di noi, poi, comunque, possono vincere tutti. 

Noi siamo partiti per mantenere la categoria.

Stiamo facendo comunque un buon campionato, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra.

Secondo me, le squadre più forti e attrezzate sono Sporting Montesacro, Zena, Passo Corese e Fiano Romano.”

Passando alla lettura dei dati, siete molto solidi difensivamente, ma poco prolifici sotto porta.

Come si può migliorare la proposta offensiva?

“Sicuramente possiamo migliorare tutto, continuando a lavorare.

Non siamo una squadra che si difende.

Anche contro il Passo Corese, abbiamo attaccato, creando  numerose palle-gol.

Non ci siamo difesi, ma abbiamo preso un gol su una punizione dalla grande distanza.

Sicuramente dobbiamo migliorare sotto il profilo realizzativo.

Gli attaccanti li considero, comunque, i primi difensori con il loro prezioso pressing”.

La vostra punta d’eccellenza è sicuramente il settore giovanile.

Come procede l’inserimento dei giovani in prima squadra?

“Pur avendo un buon settore giovanile, quest’anno abbiamo preso alcuni giocatori. 

Aspettiamo l’unificazione delle due società per poter prendere giocatori direttamente. 

La Romulea ha un’ottima Juniores.

I calciatori che non verranno presi in società professionistiche, probabilmente, li porteremo su”. 

Infine, si aspetta qualche regalo da questo mercato?

“Stiamo valutando diversi profili. 

Speriamo di portare in squadra giocatori che ci possano dare una mano.

Intendiamo prendere calciatori che sposino i valori e le ambizioni di questa società”.