ROCCONI: “CIAMPINO, ORA CRESCI NELL’APPROCCIO ALLE GARE IN TRASFERTA”

Andrea Dirix 28 ottobre 2013 Commenti disabilitati su ROCCONI: “CIAMPINO, ORA CRESCI NELL’APPROCCIO ALLE GARE IN TRASFERTA”
ROCCONI: “CIAMPINO, ORA CRESCI NELL’APPROCCIO ALLE GARE IN TRASFERTA”

La gara di ieri con il Semprevisa rivestiva un’importanza vitale per il Ciampino, inutile girarci intorno.

La rete-capolavoro di Ricci e la doppietta di Binaco hanno riportato serenità dalle parti del Fuso ed ora la classifica torna ad assumere contorni maggiormente fausti.

“Dopo un mese un po’ tormentato eravamo tutti al corrente dell’importanza di questa partita e l’abbiamo giocata al massimo – dichiara il ds rossoblu Livio Rocconi – Nell’ultimo periodo, nei giocatori era un po’ venuta meno l’autostima, ma la società e la squadra hanno sempre avuto massima fiducia nell’operato dei mister.

Non ci sentiamo una squadra da categoria inferiore come qualcuno tende a dipingerci e piano piano lo dimostreremo”.

Non vincevate da quasi un mese.

Cosa non andava, a suo avviso?

“Ogni gara da noi disputata merita una spiegazione dettagliata.

Dopo la prima trasferta a Lariano eravamo piuttosto abbattuti, però poi tutti hanno constatato la forza della squadra di Di Cori.

Con il Real Pomezia abbiamo perso male, mentre a Borgo Podgora ha giocato un ruolo importante anche un pizzico di sfortuna.

In linea generale, dobbiamo migliorare nell’approccio alle gare esterne, ma alla classifica che avevamo ipotizzato di avere ad inizio anno mancano solo i due punti persi in casa con il Cecchina”.

Sintetizzando, mi pare di capire che abbiate bisogno di maggiore cattiveria in casa e di una concentrazione diversa fuori.

“Esatto.

Da questo punto di vista, la società si attende risposte confortanti fin dal prossimo impegno con la Vis Artena”.

Al di là del 3-0 di ieri, avete manifestato qualche difficoltà in fase offensiva nelle prime uscite.

“Questo è vero, ma sono sicuro che presto si sbloccherà Virli, un attaccante sul quale contiamo molto e che saprà darci il suo contributo di gol”.

Ieri per sbloccare il match è servita una prodezza di un altro Andrea, Ricci, un giocatore spesso sottovalutato.

“Andrea è un calciatore dotato di grandi qualità.

Forse paga il fatto di saper interpretare bene più ruoli e questo porta alcuni a non saperne leggere bene le caratteristiche”.

Si avvicina il mercato dicembrino.

Il Ciampino interverrà?

“In una squadra tutto è migliorabile e, se ci sarà da fare qualcosa, il presidente Bianchi non si tirerà indietro di certo”.