Reti bianche tra Casal Barriera e Aranova

Simone Capone 28 Settembre 2020 Commenti disabilitati su Reti bianche tra Casal Barriera e Aranova
Reti bianche tra Casal Barriera e Aranova

ECCELLENZA GIRONE A

All’Usai, sotto una pioggia torrenziale, pari senza reti nella prima giornata tra la squadra di Damiani e quella di Vigna che hanno cercato i tre punti fino al novantacinquesimo.

CASAL
BARRIERA-ARANOVA 0-0

Casal Barriera: Chicca, Pistillo, Fiacco, De Santis, Matarazzo, Rodolfi, Ascione (90’Esposito), Pratillo (85’Luzi), Nardecchia (59’Soumahoro), Costantini T., Costantini M. (46’Fradeani) A disp.:Tomassini, Mastroddi, Cortini, Miccio, Corrias. All.:Damiani.

Aranova: Zonfrilli,Urbani (51’Tiozzo), La Ruffa (95’Rosati), Pucci, Bianchi (86’Tartaglione), Proietti, Pelliccioni, Falco (51’Santoro), Giurato (74’Italiano), Bellini, Fagioli. A disp.:Alessandrini, Buffolino. Minotti, Taglioni. All.:Vigna.

Arbitro: Prencipe di Tivoli.

Ass.arb.li: Passeri e Scionti di Roma 1.

Note: Ammoniti:De Santis (CB), La Ruffa (A) e Bianchi (A). Calci d’angolo:3 3. Recupero:1’pt e 5’st. Pioggia torrenziale, campo pesante. Prima dell’inizio della partita, è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell’arbitro Daniele De Santis della sezione di Lecce ucciso a coltellate pochi giorni fa insieme alla sua fidanzata.

Casal Barriera ed Aranova si dividono l’intera posta in palio all’Usaidopo una gara molto combattuta che si è giocata sotto una pioggia torrenziale sau un campo molto pesante. Ad inizio gara, parte meglio l’Aranova  che va vicino al goal al 9’: su angolo dalla sinistra di Fagioli, Bianchi svetta bene di testa ma Rodolfi salva poco prima della linea a portiere battuto. Le due squadre lottano molto a centrocampo facendo molta attenzione alla fase difensiva. Al 24’, i padroni di casa si fanno vedere con una con una conclusione di Costantini T. dal limite dell’area che finisce alta di poco. E’ un buon momento per la squadra di Damiani che cinque minuti dopo, è molto pericolosa: De Santis lancia Costantini T. che manca però il tap-in da corta distanza a tu per tu con Zonfrilli. Nel finale di tempo, i rossoblù sprecano una grande opportunità per passare in vantaggio: Fagioli, tra i migliori degli ospiti con Bianchi, La Ruffa e Tiozzo, si accentra dal versante sinistro dopo un bel numero e serve un assist al bacio per Pelliccioni che conclude a rete da corta distanza che termina fuori alla sinistra del portiere ospite Ad inizio ripresa, Damiani effettua il suo primo cambio con l’ingresso sul terreno di gioco di Fradeani al posto di Costantini M. cercando più freschezza a centrocampo. Il copione della gara non cambia rispetto alla prima frazione di gioco con entrambe le squadre che cercano la via del goal. Al 6’, doppio cambio per Vigna con gli ingressi di Tiozzo e Santoro al posto di Falco cercando più freschezza a centrocampo e sulle corsie esterne. Cinque minuti dopo, l’Aranova va vicino al goal: su assist dalla sinistra di Santoro, Fagioli, un po’ pressato, trova il tap-in dall’area piccola ma il pallone termina fuori alla destra di Chicca. Al 14’, seconda sostituzione per il Casal Barriera che manda in campo Soumahoro al posto di Nardecchia nell’intento di trovare più vivacità in attacco. Tre minuti dopo, i padroni di casa vanno vicino al goal: su angolo dalla sinistra di Ascione, tra i migliori dei locali con Fiacco e Costantini T., Pratillo svetta di testa ma il pallone termina alto. Al 20’, i rossoblù si fanno vedere con una conclusione di Fagioli di controbalzo sul cross di Pelliccioni dal versante destro ma non inquadra la porta con il pallone che termina alto di poco. Gli ospiti premono e tre minuti dopo, per poco non passa in vantaggio: su assist dalla sinistra di Tiozzo, La Ruffa conclude a botta sicura ma Fiacco si supera salvando la sua porta e sulla ribattuta, La Ruffa ci riprova nuovamente ma Chicca sventa la minaccia con un bell’intervento di piede. Al 29’, Vigna effettua la sua terza sostituzione mandando in campo Italiano al posto di Giurato con l’obiettivo di trovare più vivacità in attacco. La gara scivola via verso l’epilogo con entrambe le compagini che cercano di portare a casa i tre punti ma non accade niente fino al triplice fischio dell’arbitro Prencipe di Tivoli, buona la sua direzione, ed alla fine, il pari accontenta tutti al termine di una grande prestazione da parte di entrambe le squadre. Domenica prossima il Casal Barriera è atteso dalla trasferta di Vignanello contro la Polisportiva Monti Cimini mentre l’Aranova giocherà a Le Muracciole contro la Luiss di Cristian Ledesma, matricola del campionato.

Giorgio Attolico