RAPPRESENTATIVA SERIE D PRONTA ALLA VIAREGGIO CUP: POKER ALLA FIESOLECALDINE

redazione 8 febbraio 2013 Commenti disabilitati su RAPPRESENTATIVA SERIE D PRONTA ALLA VIAREGGIO CUP: POKER ALLA FIESOLECALDINE
RAPPRESENTATIVA SERIE D PRONTA ALLA VIAREGGIO CUP: POKER ALLA FIESOLECALDINE

Nell’ultima amichevole prima della Viareggio Cup i giovani della D hanno sfoggiato una prova convincente

Coverciano (Fi), 8 febbraio 2013 – Si chiude nel migliore dei modi l’ultimo raduno della Rappresentativa Serie D prima dell’inizio dell’avventura nella Viareggio Cup. Quattro acuti d’autore al termine di azioni pregevoli hanno permesso alla Rappresentativa di battere con un netto 4-1 la Fiesolecaldine. Malgrado fosse un confronto impari per età e stazza fisica i ragazzi della D hanno dominato in lungo e largo dimostrando che a questa squadra non fa certo difetto la personalità. Nonostante non ci fosse nessuna posta in palio i giovani della D hanno dimostrato una concentrazione totale per tutti e 90’. Nel primo tempo solo la sfortuna ha lasciato in equilibrio il risultato poi nella ripresa la Rappresentativa ha dilagato con giocate veloci e scambi stretti che hanno fruttato quattro gol ma potevano essere molti di più. Le firme sono state di Scaccabarozzi a metà primo tempo, Amelotti e Braccalenti ad inizio ripresa e infine Galelli a metà secondo tempo. Ma al di là dei marcatori è tutto il gruppo ad aver convinto. Insomma questa Rappresentativa è una squadra affidabile, e non è poco per un gruppo che è un vero e proprio mosaico dell’Italia calcistica. Quello che piace di questa formazione è che predilige il calcio verticale a quello orizzontale. Buon segno anche il baricentro alto, è sinonimo di personalità che non è un aspetto scontato per ragazzi neanche maggiorenni.

Unico neo l’infortunio del roccioso difensore Molnar che non potrà partecipare al Torneo di Viareggio per uno stiramento, al suo posto è stato convocato Marco Irprati della Virtus Vecomp Verona. La ricetta di questa vittoria con la Fiesolecaldine è stata la stessa di sempre, squadra vera organizzata in un efficace ed ordinato 4-4-2 molto dinamico grazie a un pressing a tutto campo. E poi c’è sempre un’idea di gioco, si verticalizza molto, rischiando anche ma facendoci capire che questa squadra andrà a Viareggio per imporre se stessa più che subire l’avversario.

Un tecnico esperto come Magrini conosce le qualità di questo gruppo: “Son tutti ragazzi con carattere e personalità. Giovani con capacità atletiche enormi che danno del tu al pallone. Sono state due partite dure, non sono mancati i contrasti. Da qui partiamo per crescere e capire che sappiamo anche soffrire quando c’è bisogno e colpire quando si presentano le opportunità”. Anche quest’anno la sfida è dura: “Come ogni stagione sulla carta partiamo svantaggiati ma poi il campo puntualmente ribalta le gerarchie. La squadra in queste due sfide ha dimostrato quella freschezza che è indispensabile per affrontare un Torneo complicato e intenso come quello di Viareggio. Se gireranno le gambe, se il fiato non mancherà e userà bene il cervello questa Rappresentativa darà filo da torcere a tutti”.

LA GARA

La Rappresentativa si presenta in campo con la linea difensiva a quattro completamente nuova rispetto alla gara di ieri con l’esperimento Idromela schierato come terzino destro. Centrocampo a rombo con Massaccesi vertice basso, Braccalenti e Scaccabarozzi che agiscono sulle fasce, Torelli vertice alto pronto ad innescare le punte Ferrè e Gabrielloni. Inizia bene la Rappresentativa proiettata in avanti con autorità, il primo affondo è una serpentina di Torelli che ne salta tre ma non inquadra la porta. Un paio di punizioni scaldano i guanti a Parni poi Idromela da destra effettua un cross preciso per Scaccabarozzi che s’inserisce bene e in allungo segna la rete del vantaggio. Passano pochi minuti e una leggerezza costa cara alla D, Pagnotta gira al volo un cross proveniente da sinistra e brucia Cristofoli. Il pareggio dei toscani non abbatte il morale della Rappresentativa che al 26’ coglie il palo con un tiro potente di Ferrè. Un minuto dopo Torelli lascia il posto ad Amelotti, il centrocampista della Vis cade male dopo un contrasto aereo. La Rappresentativa gioca bene e cerca di velocizzare la manovra, gli errori sono fisiologici ma l’idea di fondo è giusta. Scaccabarozzi su una punizione dal limite impegna severamente il portiere avversario. Al 40’ altra occasione per i blu-arancioni, Gabrielloni sguscia sulla fascia destra e serve a centro area una palla d’oro che non trova una deviazione vincente, irrompe però Scaccabaorzzi che sfiora la traversa con una girata improvvisa. C’è tempo per una conclusione di Ferrè che accarezza il palo e l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Pronti via e la Rappresentativa torna in vantaggio grazie a uno schema su calcio d’angolo, Braccalenti crossa in area per Amelotti che di testa coglie l’angolo giusto. Sulle ali dell’entusiasmo arriva il terzo gol per la D, Ferrè si gira in un fazzoletto di campo e serve un pallone delizioso per Braccalenti che fulmina l’estremo difensore toscano. Il coraggio di far gioco premia una Rappresentativa convinta e generosa. Da qui in poi è un monologo della D, non si contano le occasioni da rete, in particolare Ferrè fa ammattire tutta la difesa avversaria. Al 20’ la D fa poker al termine di un’azione bellissima, triangolo stretto Scaccabarozzi-Braccalenti-Galelli con quest’ultimo che gonfia la rete avversaria con un tocco preciso. Da qui in poi i cambi stravolgono l’assetto della squadra, si fanno esperimenti in vista del Viareggio, scorre il tempo e non succede più nulla fino alla fine.

RAPPRESENTATIVA D – FIESOLECALDINE 4-1

Rappresentativa Serie D (4-4-2): Cristofoli (94-Legnago); Idromela (94-Arezzo), Sirigu (94-Budoni), Pulci (94-Ischia), Picascia (94-Foggia); Massaccesi (93-Real Spal) 20’st Dominici (94-Vis Pesaro), Scaccabarozzi (94-Olginatese), Braccalenti (94-Sansepolcro) 28’st Accardo (94-Torres), Torelli (95-Vis Pesaro) 25’pt Amelotti (93-Pro Sesto); Ferrè (94-Seregno) 24’st Bussi (93-Sandonajesolo), Gabrielloni (94-Jesina) 15’st Galelli (96-Darfo Boario).

Fiesolecaldine: formazione 1^tempo: Parni, Gattulli, Resta, Del Colle, Bartolozzi, Pezzatti, Ciccone, Bencista, Pagnotta, Donadi, Valenti.

Formazione 2^tempo: Iania, Ciccone, Donadi, Martongelli, Sanseverino, Triarico, Corri, Benvenuti, Manganiello, Faralli. All:

Arbitro: Capezzi di Valdarno

Reti: 20’ pt Scaccabarozzi (R), 25’pt Pagnotta (F), 4’st Amelotti (R), 9’st Braccalenti (R), 20’st Galelli (R)

Note: terreno in ottime condizioni, diversi osservatori presenti sugli spalti

Pre-Viareggio: Il programma nel dettaglio della Rappresentativa Serie D:
sabato 9 febbraio: ore 10.00 e ore 14.45 allenamento

domenica 10 febbraio: ore 10.00 allenamento – ore 14.45 trasferimento a Viareggio

Torneo di Viareggio – Il programma gare del girone 6:

lunedì 11 febbraio – ore 15.00
RAPPRESENTATIVA SERIE D–ANDERLECHT – San Donato di San Miniato (PI) / Stadio Comunale Via Cimarosa (erba artificiale)
REGGINA–NORTE AMERICA – Capezzano (LU) / Stadio “Cavanis” (erba artificiale)

mercoledì 13 febbraio – ore 15.00
RAPPRESENTATIVA SERIE D–REGGINA – Strettoia (LU) / Stadio “La Pruniccia” (erba artificiale)
ANDERLECHT–NORTE AMERICA – Altopascio (LU) / Stadio Comunale (erba artificiale)

venerdì 15 febbraio – ore 15.00
RAPPRESENTATIVA SERIE D–NORTE AMERICA – Pontedera (PI) / Stadio “Mannucci” (erba artificiale)
ANDERLECHT–REGGINA – San Giuliano Terme (PI) / Stadio “G. Bui” (differita RaiSport 1–ore 17.00)


La Rosa Ufficiale:

Portieri

Deril CRISTOFOLI (‘94 – Legnago Salus), Valerio SPACCA (‘94 – Amiternina), Leandro CASAPIERI (‘94 – Lucchese)

Difensori

Giovanni DOMINICI (‘94 – Vis Pesaro), Alberto ACCARDO (‘94 – SEF Torres), Gianfilippo PULCI (‘94 – Ischia Isolaverde), Gennaro ARMENO (‘94 – Ischia Isolaverde), Marco IRPRATI (‘94 – Virtus Vecomp Verona), Giampaolo SIRIGU (‘94 – Budoni), Marco PICASCIA (‘94 – Foggia), Simone PESSAGNO (‘94 – Fidenza)

Centrocampisti

Giacomo RIDOLFI cap. (‘94 – Vis Pesaro), Ettore BRACCALENTI (‘94 – Sansepolcro), Jacopo SCACCABAROZZI (‘94 – Olginatese), Simone AMELOTTI (‘94 – Pro Sesto), Damiano BUSCEMA (‘94 – Ragusa), Federico MASSACCESI (‘94 – Real Spal), Matteo IDROMELA (‘94 – Arezzo), Alberto TORELLI (‘95 – Vis Pesaro)

Attaccanti

Jacopo FERRE’ (‘94 – Seregno), Massimo BUSSI (‘93 – Sandonajesolo), Alessandro GATTO (‘94 – Taranto), Alessandro GABRIELLONI (‘94 – Jesina), Nicola GALELLI (‘96 – Darfo Boario)


Staff

Supervisore Tecnico Giancarlo MAGRINI

Allenatore in 2ª Giampiero ROSSI

Collaboratore Tecnico Valter MALERBA

Preparatore dei portieri Davide BERTACCINI

Medico Mario TURANI

Fisioterapista Andrea BANDINI

Psicologo dello Sport Aldo GRAUSO

Team Manager Francesco GILARDONIi

Segretario Alberto BRANCHESI

Dirigente Responsabile Rappresentative Nazionali LND Alberto MAMBELLI

Dirigente Responsabile Osservatori Maria Teresa MONTAGUTI

Magazziniere: Sandro DELLA PELLE

Generazione D

Telecamera e facebook per celebrare gli eroi della Rappresentativa. Dalla partnership con TIM nasce un format video tagliato su misura per i giovani talenti della D. Sulla fan page della LND spazio alle loro storie.

Generazione D, dove la D sta per Dilettanti. Un termine da sempre stretto per chi ama il calcio e lo pratica nella sterminata galassia delle serie cosiddette “minori”, quelle di competenza della LND, per intenderci. In molti preferirebbero quell’amateur di origine anglosassone che come per il rock riesce a dare un’altra immagine anche alla canzone più banale. Ma con il tempo, eterno galantuomo, ed i giusti accorgimenti anche dilettante ha cominciato a suonare bene.Generazione D è una maglia da indossare, dei colori da onorare, un mondo di buoni principi che solo il calcio del campanile può ancora interpretare. Ed allora si scopre che essere dilettante è davvero un piacere. Un piacere per chi gioca al calcio e per chi lo ama, un piacere alimentato da una passione straordinaria ed a volte inconcepibile. Un piacere che dal 2006 si è tramutato in orgoglio, quello di vedere una squadra di soli giovani dilettanti affrontare le canteras dei professionisti nella prestigiosa cornice della Coppa Carnevale, oggi Viareggio Cup. Nessun dilettante allo sbaraglio, ma solo giovani desiderosi di mostrare il proprio valore e spesso di riaffermare quel talento negato da esperienze troppo rapide in formazioni dal grande blasone.Generazione D vuole celebrare gli “eroi” della Rappresentativa raccontando le loro storie e documentando la loro avventura alla Viareggio Cup. Un racconto avvincente affidato alla macchina da presa alternando immagini di vita dal ritiro della squadra allo storytelling, alla scoperta del vissuto e le esperienze dei giovani calciatori convocati per la competizione: un cortometraggio per ogni giorno di permanenza nel torneo che troverà posto sulla pagina facebookdella LND (www.facebook.com/LND.paginaufficiale), una piazza virtuale in forte ascesa nel gradimento degli utenti del più popolare social network e frutto della collaborazione tra la Lega Nazionale Dilettanti e TIM nel quadro di un ampio progetto a sostegno del calcio di base.Generazione D è contenitore nato con il chiaro intento di esaltare l’appartenenza al calcio dilettantistico (nessun componente della squadra proviene da prestiti di squadre prof), evidenziandone allo stesso tempo l’aspetto umano, sociale e socialGenerazione D vuole rimarcare l’autenticità del mondo del calcio minore, lontano dalle luci della ribalta e dai lustrini, quel calcio vicino alle difficoltà quotidiane così come alla ricerca dei sogni. Nessun narratore ma solo le voci autentiche dei giovani atleti, protagonisti assoluti di questa indimenticabile avventura, di una tappa fondamentale di quel grande talent che è la vita.

——————————————————-
F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti
Piazzale Flaminio, 9 – 00196 Roma
Ufficio Stampa
Enrico Foglietti
Tel: 06.32822223 – Fax: 06.32822713
Mob. 338/3005183 – 331/6337556
www.lnd.it
e.foglietti@figc.it – stampa@postalnd.it