“PUO’ ACCADERE DI TUTTO, ANCHE DI ARRIVARE SECONDI”

redazione 19 aprile 2013 Commenti disabilitati su “PUO’ ACCADERE DI TUTTO, ANCHE DI ARRIVARE SECONDI”
“PUO’ ACCADERE DI TUTTO, ANCHE DI ARRIVARE SECONDI”

 

Tre partite, tre finali. Mai come in questo caso la parola è calzante e non è fuori luogo: la serie D della Lupa Frascati si gioca il tutto per tutto negli ultimi 270′ di stagione con scontri diretti che ne determineranno la posizione finale. «Può accadere di tutto – dice il team manager tuscolano Sergio Cordaro –, anche di arrivare secondi». In questo momento la squadra di mister Gregori è quinta a meno quattro da Casertana e Turris seconde e a una lunghezza dalla Sarnese a cui la Lupa farà visita nell’ultimo turno. Alle spalle dei frascatani ci sono Ostiamare (-3), che il 27 aprile sarà di scena all’Otto Settembre, San Basilio Palestrina e Sora (prossimo avversario) a quattro punti di distanza. «Domenica sarà un’altra battaglia – dice Cordaro parlando del match in Ciociaria -, ma noi ci divertiamo di più quando ci troviamo di fronte avversari tosti. Speriamo che si giochi solo a calcio e si eviti la confusione: nella nostra testa c’è il chiaro obiettivo di andare ai play off e fare così un grande regalo al nostro presidente che se lo merita davvero. Sarebbe bello, inoltre, essere la squadra laziale del girone che è arrivata più in alto in classifica». Un passo indietro per commentare il pareggio per 2-2 di domenica scorsa sul campo del Selargius. «Sono stati decisamente due punti persi – sottolinea Cordaro – perchè abbiamo sciupato almeno sette chiare occasioni da rete e il portiere avversario è stato protagonista di grandi interventi tanto che gli ho stretto la mano a fine match. Dopo essere andati in vantaggio all’inizio con Pippi, abbiamo subito il gol dell’1-1 con un tiro-cross fortuito e poi nella ripresa l’arbitro ha assegnato ai sardi un rigore più che dubbio con cui il Selargius è passato in vantaggio. Nel finale Morini ha pareggiato i conti, ma non siamo riusciti a completare il sorpasso». Nell’ultimo turno sono stati diversi i risultati sorprendenti. «Su tutti quello del Budoni che si è imposto sul campo del San Basilio Palestrina. Questa – conclude Cordaro – è l’ennesima dimostrazione di un campionato sempre insidioso in ogni incontro».