Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 13º turno

Matteo Lanzi 2 dicembre 2019 Commenti disabilitati su Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 13º turno
Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 13º turno

A cura di Matteo Lanzi

Torna il nostro classico appuntamento con Promozione Replay, per rivivere insieme i temi più caldi emersi dalle gare dell’ultimo turno di campionato.

GIRONE A

Il Fiumicino resta vittima della legge dell’ex: i rossoblù escono sconfitti dal match contro il Fregene Maccarese dell’ex tecnico Ceccarelli, che infligge la seconda sconfitta consecutiva agli aereoportuali ed ottiene tre punti importanti per allontanarsi dalla zona salvezza. Stop che costa la testa della classifica agli uomini di Munaretto, scavalcati dal Città di Cerveteri, vittorioso contro l’Almas grazie alle marcature di Attardo e di Teti. Occasione persa per il Grifone Gialloverde, che non va oltre lo 0-0 interno contro il Montalto e manca una buona chance per agguantare a quota 28 il Fiumicino e portarsi a meno uno dalla vetta. Dietro vincono tutte: tre punti per Tolfa, Canale Monterano, Vigor Acquapendente e per la Luiss, dilagante 8-0 sul campo della CSL Soccer (due reti a testa per Gerini e De Vincenzi). In coda, termina 0-0 il match salvezza tra Doc Gallese e Ronciglione United: un punto a testa che non accontenta nessuno.

GIRONE B

In testa vincono sia il Sant’Angelo Romano che il La Rustica, continuando così ad incarnare alla perfezione il ruolo di battistrada del girone separate da appena tre lunghezze. Passo falso dello Zena Montecelio, uscito sconfitto dal match contro l’ “ammazzagrandi” Settebagni Calcio Salario, che era reduce dalla vittoria di settimana scorsa contro il Sant’Angelo Romano, ed ora a meno cinque dalla vetta. Complimenti alla formazione di Argento che si allontana così dalle zone calde. Torna a vincere il Riano dopo tre sconfitte ed un pareggio nelle ultime quattro: i ragazzi di Forte si rilanciano in una delle partite più calde dell’anno, il derby tiberino contro il Fiano Romano, e si portano a meno uno dalla zona play-off. Ancora un pari per la Vis Subiaco, a secco di vittorie da tre gare ed agganciato in classifica dal Vicovaro. In coda, successo importante per il Guidonia nello scontro diretto contro il Certosa.

GIRONE C

Ottava vittoria consecutiva per la W3 Roma Team, che sbanca 2-1 il campo della Virtus Ardea e conquista la vetta solitaria della classifica. A favorire quest’importante traguardo è la sconfitta dell’Indomita Pomezia, vittima di una grande Polisportiva De Rossi. Pareggio in rimonta del Centro Sportivo Primavera, che riesce a rimontare lo svantaggio subito sul campo del Nuovo Cos Latina e si porta a meno uno dai gialloneri di Aiello. Ad affiancare l’Indomita a quota 29 è il Terracina, che riscatta l’eliminazione in Coppa Italia subita per mano del Palocco vincendo tra le mura amiche contro l’Ostiantica. Torna a vincere la Pescatori Ostia, che dopo aver raccolto solamente un punto nelle ultime due rifila quattro reti al Pian Due Torri e sfrutta la giornata negativa delle concorrenti. In coda, successo prezioso dell’Atletico Acilia contro il Monte San Biagio.

GIRONE D

Terza vittoria di fila per il Ferentino, che rifila un roboante 4-0 all’ostico Rocca Priora e si porta a quota 28 (con ancora da recuperare il match con l’Alatri). Frena il Città di Monte San Giovanni Campano, che non va oltre l’1-1 sul difficile campo del Real Cassino Colosseo. Sta tornando prepotentemente nelle zone alte la Lupa Frascati, che supera all’inglese la Polisportiva Tecchiena e si porta a meno tre dal secondo posto. Piccola flessione dell’Atletico Cervaro, che dopo le quattro reti subite dalla Lupa non riesce a sfondare contro l’Anitrella e si deve accontentare dell’1-1. E’ crisi in casa Atletico Torrenova: con il Colleferro arriva la terza sconfitta di fila, con solamente un punto conquistato nelle ultime quattro. Avvisaglie di pericolo chiare per chi deve competere per l’Eccellenza. La sfida tra outsiders Atletico ZagaroloAtletico Morena finisce senza vincitori ne vinti, a dimostrazione del grande equilibrio del girone. In coda, prima vittoria stagionale della Lodigiani.

banner 7.0