Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 10º turno

Matteo Lanzi 11 novembre 2019 Commenti disabilitati su Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 10º turno
Promozione Replay, tutto quello che è successo nel 10º turno

A cura di Matteo Lanzi

Torna il momento di rivivere insieme i temi principali offerti dalle gare dell’ultimo turno della categoria di “Promozione”. Come farlo? E’ semplice: con Promozione Replay!

GIRONE A

Vittoria convincente del Fiumicino, che nel big-match di giornata piega 2-1 tra le mura amiche il Canale Monterano: successo importante per i rossoblù, i quali giungono così alla terza vittoria di fila, la decima stagionale. Le inseguitri, però, non mollano un colpo: Città di Cerveteri, Grifone Gialloverde e Nuova Pescia Romana portano a casa i 3 punti rispettivamente contro Montalto, Montefiascone e CSL Soccer, mantenendosi a ridosso della capolista. Frena il Tolfa, battuto 2-0 dal Fregene Maccarese, ma che deve ancora recuperare il match di settimana scorsa contro la CSL Soccer. Scialbo 0-0 tra Luiss e Ronciglione United, con gli ospiti che raccolgono un punto importante in chiave salvezza. Vigor Acquapendente a valanga contro il Bomarzo.

GIRONE B

La prima giornata da capolista solitaria lascia l’amaro in bocca al Sant’Angelo Romano, bloccato sull’1-1 sul proprio terreno di gioco dall’ottimo La Rustica: secondo pareggio stagionale per gli uomini di Lucani, che vedono così ridursi il vantaggio sulle inseguitrici. Non perde l’occasione il Vis Subiaco, che batte con un risultato all’inglese l’Amatrice e si porta a meno due dalla vetta. Il grande colpo di giornata è quello dello Zena Montecelio, che schianta 3-1 il Riano e si piazza al terzo posto in coabitazione con il La Rustica: è crisi nera per gli uomini di Forte, che ottengono la terza sconfitta di fila dopo non aver mai perso nelle prime sette. Altro inciampo del Fiano Romano, che non va oltre l’1-1 interno con il Passo Corese e perde per l’ennesima volta un’occasione importante per accorciare il distacco dalle zone alte. Successo convincente del Vicovaro sul campo del Cantalice.

GIRONE C

Vola in paradiso il Centro Sportivo Primavera, ovvero la nuova capolista del girone C: gli apriliani battono 2-0 il Morandi e, grazie all’ottavo successo stagionale, volano in cima alla classifica. A favorire ciò è la sconfitta del Terracina, battuto 2-1 dal W3 Roma Team: prestazione maiuscola dei bianconeri, i quali grazie ad una prova di grande maturità e concretezza riescono a battere l’ex capolista ed a portarsi in seconda posizione. A pari punti con la W3 c’è l’Indomita Pomezia, che al termine di un match spettacolare batte 5-2 l’Atletico Bainsizza e conquista la seconda vittoria di fila. Si avvicina alle primissime posizioni anche la Pescatori Ostia, vittoriosa 2-1 contro la Virtus Ardea di Celentano, ancora a secco di punti sulla panchina di tirrenici. Non molla neanche il Santa Maria delle Mole, che piega 1-0 l’ostico Palocco.

GIRONE D

Frena la capolista Atletico Torrenova, bloccata sullo 0-0 sul difficile campo di Roccasecca: due punti persi per la formazione di Russo, la quale resta comunque saldamente in vetta alla classifica. Si riaffaccia il Città di Monte San Giovanni Campano, il quale ottiene tre punti importanti nello scontro diretto contro la Lupa Frascati: momento delicato per i castellani, che hanno vinto solo in una delle ultime 4 uscite. Cade anche il Ferentino: sul terreno di gioco dell’Atletico Zagarolo, si sa, non è mai semplice, e per i frusinati arriva una sconfitta che interrompe la striscia di tre vittorie consecutive. Risale l’Atletico Cervaro, che rifila 4 gol ad un Torre Angela ormai in caduta libera. Successi importanti per l’Anitrella e per l’Atletico Morena, vittoriosi rispettivamente contro il Rocca Priora e contro l’Alatri.

banner 4.0