Promozione, la paura fa 90′: consultate il manuale di sopravvivenza dell’ultimo turno…

Andrea Dirix 4 maggio 2018 Commenti disabilitati su Promozione, la paura fa 90′: consultate il manuale di sopravvivenza dell’ultimo turno…
Promozione, la paura fa 90′: consultate il manuale di sopravvivenza dell’ultimo turno…

Esattamente come nel caso del massimo campionato regionale, anche in Promozione la maggior parte dei verdetti verrà chiarito dopo la disputa dell’ultima giornata della regular season.

Ad oggi quelli già ufficializzati sono i trionfi di Ottavia ed Itri e le retrocessioni dirette di Nuova Maccarese, San Lorenzo Nuovo, Cantalupo, Castelnuovese, Praeneste Carchitti, Podgora Calcio, Arpino e Scalambra Serrone.

Il quadro è piuttosto nitido solo nel Girone D dove, oltre al successo della formazione di Minieri ed alle retrocessioni appena menzionate, sono già cosa nota il secondo posto finale del Sora, il terzo del Real Cassino Colosseo e la disputa di un solo play-out tra Polisportiva Tecchiena e Casalvieri.

A norma di regolamento, ricordiamo che lo spareggio si effettua solo per determinare il primo ed il diciassettesimo posto.

Per definire tutte le altre posizioni occorre invece prendere in esame questi parametri:

1 – maggior numero di punti conseguiti negli incontri diretti;
2 – miglior differenza reti negli incontri diretti;
3 – miglior differenza reti nell’intero campionato
4 – maggior numero di reti attive nell’intero campionato;
5 – migliore posizione nella classifica del premio disciplina;
6 – sorteggio

Per quanto concerne i play-off, il Comitato Regionale ha reso noto che gli abbinamenti del Turno Preliminare saranno i seguenti:

Gara 1: 2ª Classificata Girone A – 3ª classificata Girone C
Gara 2: 2ª Classificata Girone C – 3ª classificata Girone A
Gara 3: 2ª Classificata Girone B – 3ª classificata Girone D
Gara 4: 2ª Classificata Girone D – 3ª classificata Girone B

Le semifinali, invece, verranno così composte:

Raggruppamento A: Vincente Gara 1 – Vincente Gara 3
Raggruppamento B: Vincente Gara 2 – Vincente Gara 4

Vediamo ora l’attuale situazione, girone per girone.

 

 

GIRONE A

CLASSIFICA

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 OTTAVIA 64 33 18 10 5 65:41 24       
2 RONCIGLIONE UNITED 59 33 17 8 8 53:44 9       
3 FIUMICINO 1926 57 33 16 9 8 50:35 15       
4 COMPAGNIA PORTUALE 55 33 16 7 10 67:46 21       
5 ARANOVA 54 33 14 12 7 54:39 15       
6 GRIFONE GIALLOVERDE 53 33 15 8 10 55:41 14       
7 MONTEFIASCONE 47 33 11 14 8 51:38 13       
8 SANTA MARINELLA 1947 47 33 11 14 8 46:40 6       
9 ? POL. VIGOR ACQUAPENDENTE 47 33 13 8 12 43:41 2       
10 ? ACCADEMIA CALCIO ROMA 45 33 10 15 8 57:44 13       
11 ? MONTALTO 44 33 13 5 15 57:61 -4       
12 ? CITTA’ DI CERVETERI 42 33 11 9 13 39:46 -7       
13 ? ATLETICO LADISPOLI 41 33 11 8 14 46:47 -1       
14 BOMARZO 37 33 10 7 16 47:60 -13       
15 CANALE MONTERANO 37 33 10 7 16 45:58 -13       
16 PESCATORI OSTIA 37 33 10 7 16 40:56 -16       
17 SAN LORENZO NUOVO 24 33 5 9 19 35:74 -39       
18 NUOVA MACCARESE 19 33 4 7 22 27:66 -39      

LOTTA-PLAY OFF

Celebrato il successo dell’Ottavia di Pino Porcelli, resta aperto il duello per le due posizioni che valgono i play-off.

La squadra messa meglio è il Ronciglione United, già sicura di occupare uno dei due posti.

I viterbesi dispongono di due lunghezze di vantaggio sul Fiumicino e domenica prossima giocheranno contro un Montalto al quale sarà sufficiente un pari per garantirsi la salvezza diretta.

Gode del medesimo vantaggio sull’inseguitrice più vicina (la Compagnia Portuale, ndr) il Fiumicino, che al Desideri ospiterà l’altra finalista di Coppa Italia, quella Pescatori Ostia alla caccia del miglior piazzamento possibile in ottica-play-out.

Una piccola speranza la tiene viva anche l’Aranova, che sarà ospite del Santa Marinella.

Ecco gli scenari in caso di arrivo alla pari.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 60 TRA RONCIGLIONE UNITED E FIUMICINO

Per renderlo effettivo, il Ronciglione United dovrebbe pareggiare a Montalto, mentre il Fiumicino dovrebbe battere la Pescatori Ostia.

In tal caso gli scontri diretti premierebbero i viterbesi che hanno conquistato quattro dei sei punti in palio.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 58 TRA FIUMICINO E COMPAGNIA PORTUALE

Si verifica solo in caso di ko del Fiumicino e di contestuale successo della squadra di Blasi.

Come nel caso precedentemente espresso, tuttavia, anche qui sarebbe premiata la squadra attualmente meglio piazzata, il Fiumicino, che ha vinto entrambi i confronti stagionali.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 57 TRA FIUMICINO ED ARANOVA

E’ oggettivamente il caso meno probabile, perchè implicherebbe il fatto che il Fiumicino perda in casa con la Pescatori Ostia, che la Compagnia Portuale non vada oltre il pari a Roma contro il Grifone Gialloverde e che l’Aranova vinca sul terreno di gioco del Santa Marinella.

In questo caso, la spunterebbe l’Aranova.

LOTTA-SALVEZZA

Già retrocesse San Lorenzo Nuovo e Nuova Maccarese.

La sola certezza è che saranno certamente disputate entrambe le gare di play-out, essendo le contendenti racchiuse in una distanza comunque vada inferiore agli otto punti che costituiscono la forbice massima.

Il Montalto, che potenzialmente potrebbe essere raggiunto dall’Atletico Ladispoli e scavalcato dal Città di Cerveteri a quota 44 punti è già salvo grazie al computo totale delle reti messe a segno nei confronti stagionali con i ladispolani (4-3 casalingo per l’Atletico all’andata, 4-1 al ritorno per i maremmani).

Per il resto, la storia è ancora tutta da scrivere.

La partità più delicata andrà in scena all’Enrico Galli, dove il Città di Cerveteri (42 punti) affronterà il Canale Monterano (37 punti).

Con una vittoria la squadra di Cotroneo sarebbe salva, mentre con un risultato diverso dovrebbe prendere in esame l’esito del confronto tra Atletico Ladispoli ed Accademia Calcio Roma.

Da dirimere la situazione anche nelle posizioni di rincalzo, dove Bomarzo, Canale Monterano e Pescatori Ostia duelleranno a distanza per quel quattordicesimo posto che consente di giocare il play-out tra le mura amiche.

Ecco le combinazioni possibili in caso di arrivo a due o tre squadre…

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 42 TRA CITTA’ DI CERVETERI ED ATLETICO LADISPOLI

Una combinazione che può verificarsi solo nel caso in cui il gli etruschi dovessero perdere in casa contro il Canale Monterano e l’Atletico Ladispoli ottenesse solo un punto con l’Accademia Calcio Roma.

Essendo terminati in parità gli scontri diretti nella regular season, il parametro decisivo sarebbe la differenza reti totale che premierebbe l’Atletico Ladispoli (-1 contro -7).

ARRIVO A TRE A QUOTA 40, 38 O 37 TRA BOMARZO, CANALE MONTERANO E PESCATORI OSTIA

Una possibilità che diverrà effettiva solo nel caso in cui le tre formazioni ottenessero lo stesso risultato all’ultima giornata.

In tal caso, la classifica avulsa darebbe ragione al Canale Monterano (9 punti) contro i 4 delle due rivali.

Essendo appaiate Bomarzo e Pescatori Ostia, si prenderebbero in esame i confronti diretti tra i viterbesi ed i lidensi che darebbero ragione al Bomarzo.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 40, 38 O 37 TRA BOMARZO E PESCATORI OSTIA

Come scritto in precedenza, godrebbe di una classifica migliore il Bomarzo grazie agli scontri diretti.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 40, 38 O 37 TRA BOMARZO E CANALE MONTERANO

Entrambi gli scontri diretti stagionali hanno visto prevalere il Canale Monterano che dunque chiuderebbe con una migliore posizione in classifica.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 40, 38 O 37 TRA PESCATORI OSTIA E CANALE MONTERANO

Una vittoria per parte negli scontri diretti, ma quella della Pescatori Ostia è stata più rotonda (3-0 vs. 1-0), dunque miglior piazzamento in classifica appannaggio dei gialloverdi del Borghetto.

GIRONE B

CLASSIFICA

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 VILLALBA OCRES MOCA 71 33 22 5 6 71:22 49       
2 PRO ROMA 70 33 21 7 5 77:40 37       
3 ? VIGOR PERCONTI 61 33 17 10 6 75:28 47       
4 ? SANT’ANGELO ROMANO 61 33 18 7 8 56:39 17       
5 ? VICOVARO 59 33 18 5 10 60:31 29       
6 FIANO ROMANO 58 33 15 13 5 52:34 18       
7 MAGLIANESE 49 33 15 4 14 49:41 8       
8 VIS SUBIACO 47 33 13 8 12 42:43 -1       
9 CANTALICE 44 33 12 9 12 59:44 15       
10 SALTO CICOLANO 43 33 13 4 16 54:63 -9       
11 LUISS 40 33 12 4 17 59:57 2       
12 OSTIANTICA CALCIO 1926 40 33 11 7 15 48:60 -12       
13 R. MORANDI 40 33 11 7 15 45:72 -27       
14 GUIDONIA 39 33 9 12 12 39:45 -6       
15 LICENZA 31 33 7 10 16 41:54 -13       
16 SPES POGGIO FIDONI 31 33 6 13 14 29:49 -20       
17 CANTALUPO 18 33 5 4 24 31:95 -64       
18 CASTELNUOVESE 18 33 3 9 21 29:99 -70

LOTTA PER IL TITOLO E PER I PLAY-OFF

In questo raggruppamento assisteremo a novanta minuti letteralmente incandescenti per la conquista del titolo.

Villalba Ocres Moca e Pro Roma sono infatti pronte all’assalto finale per chiudere al primo posto.

I tiburtini dei presidenti Scrocca e D’Autilia debbono difendere il preziosissimo punto di vantaggio che ad oggi li separa dalla squadra di Damiani.

Sulla carta, il calendario sembra strizzare l’occhio ai romani che affronteranno a Largo Preneste una Maglianese ormai senza interessi di classifica, anche se giova ricordare che giusto due settimane fa Di Gennaro e compagni hanno battuto la capolista e certamente non vorranno recitare il ruolo dello sparring partner.

Il Villalba Ocres Moca dovrà invece incrociare i tacchetti con una Vigor Perconti in piena lotta per aggiudicarsi il preziosissimo terzo posto finale.

Soltanto con una vittoria entrambe le squadre sarebbero certe di raggiungere il proprio obiettivo, quindi domenica in via Pantane sono previsti novanta minuti da vivere intensamente.

Oltre al duello per il titolo, è assai appassionante anche la lotta per il terzo gradino del podio che chiama in causa ben quattro squadre: S. Angelo Romano, Vigor Perconti, Vicovaro e Fiano Romano.

Vediamo cosa accadrebbe in caso di arrivo a pari punti tra queste formazioni.

ARRIVO A TRE A QUOTA 62 TRA VIGOR PERCONTI, S. ANGELO ROMANO E VICOVARO

Combinazione che avrebbe luogo nel caso in cui la Vigor Perconti pareggiasse a Villalba, il S. Angelo Romano impattasse tra le mura amiche con il Rodolfo Morandi ed il Vicovaro superasse la Castelnuovese.

In questo caso la classifica avulsa premierebbe il Vicovaro che ha sette punti contro i sei del S. Angelo Romano ed i quattro della Vigor Perconti.

ARRIVO A TRE A QUOTA 61 TRA VIGOR PERCONTI, S. ANGELO ROMANO E FIANO ROMANO

Combinazione di difficile realizzazione perchè prevederebbe le contemporanee sconfitte di Villalba Ocres Moca e S. Angelo Romano, la vittoria del Fiano Romano contro la Luiss ed implicherebbe che il Vicovaro non raccogliesse più di un pari contro la già retrocessa Castelnuovese

In questo caso, la spunterebbe il Fiano Romano grazie agli otto punti della classifica avulsa contro i quattro della coppia-Vigor Perconti-S. Angelo Romano.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 64, 62 O 61 TRA S. ANGELO ROMANO E VIGOR PERCONTI

Gli scontri diretti sono esattamente alla pari (1-0 al Centro Sportivo Vigor per i blaugrana, 1-0 al Fiorentini per i tiburtini).

Il parametro decisivo sarebbe la differenza reti stagionale, nettamente a favore della Vigor Perconti.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 62 TRA S. ANGELO ROMANO E VICOVARO

Qualora tale situazione di classifica avesse rilevanza per il terzo posto, godrebbe di classifica migliore il Vicovaro che ha perso per 1-0 nella tana dei rivali, salvo poi strapazzarli al ritorno per 7-3.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 62 TRA VIGOR PERCONTI E VICOVARO

Se dovesse verificarsi questo scenario, verrebbe premiato il Vicovaro che ha battuto i romani sul proprio terreno di gioco per 2-1 e poi ha pareggiato in casa propria per 1-1.

LOTTA-SALVEZZA

Sarà incertissima fino all’ultimo istante anche la lotta per guadagnare la salvezza diretta e per accaparrarsi un posto nei play-out.

Sono sei le formazioni ancora in ballo per raggiungere i rispettivi obiettivi ed esiste anche la possibilità, remota ma comunque effettiva, che non si disputi neppure un play-out.

Le tre formazioni attualmente a quota 40 (Luiss, Ostiantica e Rodolfo Morandi), vincendo i rispettivi impegni sarebbero salve perchè si lascerebbero almeno a nove punti di distanza la coppia Licenza-Spes Poggio Fidoni.

Vediamo cosa accadrebbe in caso di combinazioni differenti e dando per scontato che, almeno una, tra Licenza e Spes Poggio Fidoni rientri nella soglia degli otto punti consentiti per la disputa dei play-out.

ARRIVO A QUATTRO A QUOTA 40 TRA LUISS, OSTIANTICA, R. MORANDI E GUIDONIA

Francamente è una soluzione molto complessa.

Se dovesse verificarsi, assegnerebbe il miglior piazzamento al Guidonia (10 punti) che metterebbe in fila Luiss (9 punti), Ostiantica (8 punti) e Rodolfo Morandi (6 punti).

ARRIVO A TRE A QUOTA 41 O 40 TRA LUISS, OSTIANTICA E R. MORANDI

In questo caso la classifica avulsa renderebbe merito alla Luiss che ha totalizzato 9 punti contro i 5 dell’Ostiantica e i 2 del Rodolfo Morandi.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 41 O 40 TRA LUISS ED OSTIANTICA

Con gli scontri diretti alla pari (sono stati vinti uno per parte con il punteggio di 3-1) il parametro definitivo sarebbe la differenza reti totale della stagione, nettamente a favore della Luiss.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 41 O 40 TRA LUISS E RODOLFO MORANDI

Anche in questo caso godrebbe di una classifica migliore la Luiss che si è aggiudicata entrambi gli scontri diretti stagionali.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 41 O 40 TRA OSTIANTICA E RODOLFO MORANDI

Esattamente alla pari gli scontri diretti stagionali (1-1 sia all’andata che al ritorno), la differenza reti complessiva premierebbe l’Ostiantica.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 40 TRA LUISS E GUIDONIA

Tale situazione darebbe ragione al Guidonia che si è aggiudicato entrambe le sfide in campionato.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 40 TRA OSTIANTICA E GUIDONIA

Esattamente alla pari i confronti stagionali (una vittoria per parte con lo stesso punteggio di 2-1), la differenza reti totale premierebbe il Guidonia.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 40 TRA R. MORANDI E GUIDONIA

In questo caso avrebbe una miglior posizione di classifica la Rodolfo Morandi che hanno ottenuto quattro punti complessivi nei due confronti stagionali.

ARRIVO ALLA PARI TRA LICENZA E SPES POGGIO FIDONI

Se usciranno con i tre punti dai rispettivi impegni, nel Girone B si disputerà almeno un play-out e chiamerebbe in causa il Guidonia, nel caso Luiss, Ostiantica e Rodolfo Morandi dovessero tutte vincere.

Se ne giocheranno invece due, nel caso in cui almeno una delle formazioni assestate a quota 40 non dovesse cogliere più di un punto.

Qualora tiburtini e reatini dovessero chiudere con analogo punteggio in classifica, il miglior piazzamento in classifica spetterebbe al Licenza che ha pareggiato a Rieti e poi vinto al ritorno tra le mura amiche.

GIRONE C

CLASSIFICA

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 LAVINIO CAMPOVERDE 77 33 23 8 2 71:30 41       
2 SPORTING GENZANO 74 33 23 5 5 61:23 38       
3 ATLETICO MORENA 59 33 16 11 6 61:44 17       
4 PALOCCO 55 33 17 4 12 56:43 13       
5 SS. MICHELE E DONATO 51 33 15 6 12 56:46 10       
6 FRASCATI 51 33 15 6 12 53:49 4       
7 LA RUSTICA 50 33 14 8 11 59:55 4       
8 FONTE MERAVIGLIOSA 47 33 14 5 14 63:52 11       
9 ? VIS SEZZE 44 33 12 8 13 52:54 -2       
10 ? ATLETICO OLEVANO 1964 44 33 13 5 15 65:68 -3       
11 ? DILETTANTI FALASCHE 44 33 11 11 11 39:48 -9       
12 ? AIRONE CALCIO 43 33 11 10 12 48:51 -3       
13 ATLETICO TORRENOVA 1986 41 33 11 8 14 41:44 -3       
14 ATLETICO LARIANO 1963 40 33 11 7 15 40:46 -6       
15 ATLETICO 2000 36 33 8 12 13 46:53 -7       
16 SEMPREVISA 34 33 9 7 17 27:37 -10       
17 PODGORA CALCIO 1950 29 33 7 8 18 28:53 -25       
18 PRAENESTE CARCHITTI 7 33 2 1 30 29:99 -70

LOTTA PER IL TITOLO

Al Lavinio Campoverde basterà un pareggio con il già retrocesso Praeneste Carchitti.

Appese ad un filo dunque le speranze di acciuffare i rivali e, di riflesso, disputare lo spareggio-primato per lo Sporting Genzano, di scena sul campo di un Atletico Morena, già certo del terzo posto.

LOTTA-SALVEZZA

Letteralmente infuocata la bagarre prevista nell’ultimo turno di campionato.

Le uniche certezze sono le già conclamate retrocessioni di Podgora Calcio e Praeneste Carchitti e la presenza nei prossimi play-out di un Atletico 2000 che chiuderà al quindicesimo o al sedicesimo posto.

La Semprevisa non ha alternative: per essere sicura di raggiungere i play-out dovrà portare a casa i tre punti contro il Podgora.

Otto le squadre in bilico, anche se al terzetto a quota 44 punti (Vis Sezze, Atletico Olevano e Dilettanti Falasche) sarà sufficiente strappare un punto per essere al riparo da qualsiasi sorpresa.

Vediamo la casistica, partendo dall’alto.

ARRIVO A QUATTRO A QUOTA 44 TRA VIS SEZZE, ATL. OLEVANO, DIL. FALASCHE ED ATL. TORRENOVA

E’ un’ipotesi suggestiva, ma altamente improbabile, perchè presuppone che Vis Sezze ed Atletico Olevano perdano in casa rispettivamente contro La Rustica ed Airone, che i Dilettanti Falasche si arrendano a Borgo San Michele e che contestualmente l’Atletico Torrenova batta il Fonte Meravigliosa.

In questo caso la classifica avulsa metterebbe in fila Atletico Olevano (13 punti), Vis Sezze (9 punti), Dilettanti Falasche (7 punti), Atletico Torrenova (5 punti).

ARRIVO A QUATTRO A QUOTA 44 TRA VIS SEZZE, DIL. FALASCHE, AIRONE CALCIO ED ATL. TORRENOVA

Altra combinazione piuttosto improbabile, perchè presuppone le sconfitte di Vis Sezze e Dilettanti Falasche, il pari dell’Airone Calcio ad Olevano e la contemporanea vittoria dell’Atletico Torrenova.

Questa combinazione genererebbe la seguente classifica avulsa: Vis Sezze (10 punti), Airone (9 punti), Atletico Torrenova (7 punti), Dilettanti Falasche (6 punti).

ARRIVO A TRE A QUOTA 44 TRA VIS SEZZE, ATL. OLEVANO ED ATL. TORRENOVA

Una combinazione che presuppone le vittorie di Dilettanti Falasche Airone Calcio ed Atletico Torrenova e le sconfitte di Vis Sezze ed Atletico Olevano.

In questo caso la classica avulsa sarebbe: Atletico Olevano (10 punti), Atletico Torrenova (4 punti), Vis Sezze (3 punti).

ARRIVO A TRE A QUOTA 44 TRA ATL. OLEVANO, DIL. FALASCHE ED ATL. TORRENOVA

In questo caso Atletico Olevano e Dilettanti Falasche avrebbero 7 punti ciascuna, mentre l’Atletico Torrenova ne metterebbe in cascina solo 2.

Con uno scontro diretto per parte tra Atletico Olevano e Dilettanti Falasche, chiuderebbe con un miglior piazzamento l’Atletico Olevano che ha realizzato più reti (4-1 vs. 1-2).

ARRIVO A TRE A QUOTA 44 TRA DIL. FALASCHE, AIRONE CALCIO ED ATL. TORRENOVA

In questo caso la classifica avulsa premierebbe i Dilettanti Falasche (6 punti) contro i 5 dell’Airone Calcio ed i 4 dell’Atletico Torrenova.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 44 TRA VIS SEZZE ED ATLETICO TORRENOVA

In questo caso verrebbe premiato l’Atletico Torrenova che durante la regular season ha perso 1-0 a Sezze, ma ha vinto 2-0 al Tre Torri.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 44 TRA ATLETICO OLEVANO ED ATLETICO TORRENOVA

Questa combinazione premierebbe l’Atletico Olevano che ha battuto per 3-2 i rivali sul proprio terreno amico ed ha pareggiato sul campo dei casilini romani.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 44 TRA DILETTANTI FALASCHE ED ATLETICO TORRENOVA

In questo caso avrebbe una classifica migliore la Dilettanti Falasche grazie agli scontri diretti stagionali (3-1 a Villa Claudia, 1-1 a Roma).

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 44 TRA AIRONE CALCIO ED ATLETICO TORRENOVA

In perfetta parità l’esito dei confronti diretti stagionali (vittoria corsara per 1-0 dell’Atletico Torrenova a Pomezia, colpo esterno col risultato di 2-1 dell’Airone Calcio a Roma).

Essendo identico il computo delle reti, si dovrebbe verificare il dato complessivo che però al momento fa registrare un’altra parità (-3 per parte).

Se anche tale parametro rimanesse invariato dopo l’ultima giornata, verrebbe preso in considerazione il maggior numero di reti attive nell’intero campionato.

Dato che dovrebbe portare l’Airone Calcio ad ottenere un miglior piazzamento finale, in virtù delle sette reti in più rispetto ai rivali.

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 43 TRA AIRONE CALCIO ED ATLETICO LARIANO

Questa combinazione permetterebbe all’Atletico Lariano di godere di un miglior piazzamento finale grazie ai confronti diretti (2-1 per i gialloverdi all’Abbafati, 0-0 a Pomezia).

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 41 TRA ATLETICO TORRENOVA ED ATLETICO LARIANO

In perfetto equilibrio gli scontri diretti stagionali (0-0 ed 1-1) e dunque anche le reti realizzate nel corso di questi ultimi.

La palla passerebbe alla differenza reti dell’intero campionato che, al momento, premia l’Atletico Torrenova (-3 vs. -6 dei rivali).

ARRIVO ALLA PARI A QUOTA 37 TRA ATLETICO 2000 E SEMPREVISA

Nel caso in cui le squadre di Antonini e di Forti terminassero con identico punteggio, il quindicesimo posto sarebbe di competenza della Semprevisa, che ha sconfitto i romani per 2-0 al Galeotti, pareggiando poi sullo 0-0 a Centocelle.

GIRONE D

CLASSIFICA

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 ITRI 76 31 24 4 3 63:16 47       
2 SORA 69 31 21 6 4 80:26 54       
3 REAL CASSINO COLOSSEO 64 32 18 10 4 55:24 31       
4 TERRACINA 56 31 15 11 5 51:30 21       
5 CITTA’ M.S.G. CAMPANO 55 31 16 7 8 42:33 9       
6 MONTE SAN BIAGIO 54 31 16 6 9 60:44 16       
7 MISTRAL CITTA’ DI GAETA 43 31 12 7 12 52:46 6       
8 SPORTING CALCIO VODICE 39 31 9 12 10 37:43 -6       
9 PONTINIA 37 31 8 13 10 27:34 -7       
10 ALATRI 36 31 9 9 13 39:38 1       
11 ? SUIO TERME CASTELFORTE 36 31 9 9 13 38:42 -4       
12 ? PRO CALCIO LENOLA 35 31 10 5 16 41:55 -14       
13 ? GAETA 34 31 10 4 17 41:49 -8       
14 ? POLISPORTIVA TECCHIENA 28 31 6 10 15 30:53 -23       
15 ? CASALVIERI 27 31 7 6 18 27:51 -24       
16 SCALAMBRA SERRONE 22 31 5 7 19 37:85 -48       
17 ARPINO 16 31 4 4 23 19:70 -51

LOTTA-SALVEZZA

Come già scritto in precedenza, questo girone ha già espresso la quasi totalità dei suoi verdetti.

Resta solo da dirimere la questione di chi giocherà in casa l’unico play-out previsto.

In lizza ci sono la Polisportiva Tecchiena, che ha 28 punti e chiuderà in trasferta contro il Gaeta, ed il Casalvieri, che di punti ne ha 27 ma all’ultimo turno affronterà il Suio Terme di Castelforte tra le mura amiche.

Nell’eventualità che le due squadre ciociare chiudessero alla pari, la miglior classifica finale spetterebbe alla Polisportiva Tecchiena grazie agli scontri diretti stagionali (1-0 ed 1-1).