Pro Roma, esordio da sogno al Vittiglio: Colleferro battuto 3-0

Riccardo Selvi 2 settembre 2018 Commenti disabilitati su Pro Roma, esordio da sogno al Vittiglio: Colleferro battuto 3-0
Pro Roma, esordio da sogno al Vittiglio: Colleferro battuto 3-0

Buona la prima per il Pro Roma. La compagine di Mattia Aliberti liquida 3-0 con una buona prestazione il Colleferro al Vittiglio e si porta a casa i primi tre punti stagionali. Male la squadra di Mario Apuzzo, che approccia anche discretamente al match ma si sgretola dopo il secondo gol subito e, complice anche qualche episodio sfortunato, non reagisce allo svantaggio ed esce dalla prima di campionato a mani vuote.

Avvio di gara sostanzialmente equilibrato, con le due squadre che si studiano e non creano particolari pericoli nelle aree di rigore avversarie, con i centravanti di riferimento Accrachi e Moka poco serviti. Il risultato si sblocca subito al 13’ con la punizione a due dal limite dell’area battuta di potenza da Palmigiani, che con un destro ben piazzato trafigge Saccucci alla prima occasione utile. La reazione rossonera non tarda ad arrivare, ma né il tentativo sbilenco di Catalano su buona sponda di Moka al 19’, né la girata di testa di Gabrieli ben parata da Cittadini tre minuti più tardi trovano fortuna. Al 22’ arriva l’unica ghiotta occasione per gli ospiti, ma il tentativo volante ancora di Gabrieli colpisce in pieno la traversa, poi sarà soltanto Pro Roma. La squadra di casa, passato lo spavento, approfitta degli errori macroscopici della difesa colleferrina e tra il 27’ e il 37’ dilaga: prima Accrachi sfrutta un corto retropassaggio per involarsi davanti a Saccucci in campo aperto e batterlo comodamente con l’esterno destro, poi Stefanelli fissa il punteggio sul 3-0 con un perfetto inserimento a fari spenti su lancio al bacio di Rodolfi dalla trequarti e il risultato del primo tempo sembra già una sentenza sul match.

Nella ripresa non ci sono cambi né da una parte né dall’altra, ma la reazione del Colleferro non si vede. L’unico a provarci è capitan Amici che prova a fare tutto da solo al 51’ ma la sua conclusione si perde ampiamente sul fondo. Dall’altra parte il Pro Roma sornione gestisce senza affanni e prova a far male al Colleferro in contropiede col solito Palmigiani, che prova a realizzare la sua personalissima doppietta con un paio di tentativi al 63’ e al 76’ ben controllati però da Saccucci. Nel finale gli ospiti provano a rendere meno amaro il passivo con le conclusioni dalla distanza di Cimini e Amici entrambe fuori misura e alla fine il risultato non cambia con il Pro Roma che vince meritatamente 3-0 all’esordio da matricola nel campionato di Eccellenza 2018/2019.

Risultato giusto al Vittiglio, ma forse troppo pesante per quanto visto in campo. Il Pro Roma è stato sicuramente più cinico, capitalizzando al massimo le occasioni create, mentre il Colleferro è stato più sfortunato negli episodi, dove almeno un gol lo avrebbe meritato, soprattutto nel primo tempo, ma non ha avuto la forza di reagire nella ripresa e dopo il doppio svantaggio è letteralmente uscito dal campo. Indicazioni positive per Aliberti, in vista della difficilissima trasferta di domenica prossima sul campo della Virtus Nettuno e tanto, se non tutto, da rivedere invece per mister Apuzzo che dovrà rimboccarsi le maniche per presentarsi degnamente tra sette giorni tra le mura amiche, dove al Caslini arriverà la Pro Calcio Tor Sapienza di Anselmi.

banner big