Prima “D” tutto, il commento al girone G: pari per la Nuova Florida, ok Aprilia e Giugliano. Colpo Cynthialbalonga

Mattia Monti 6 Dicembre 2021 Commenti disabilitati su Prima “D” tutto, il commento al girone G: pari per la Nuova Florida, ok Aprilia e Giugliano. Colpo Cynthialbalonga
Prima “D” tutto, il commento al girone G: pari per la Nuova Florida, ok Aprilia e Giugliano. Colpo Cynthialbalonga

Si è concluso il 12esimo turno di Serie D, ma non c’è tempo per riposarsi, il campionato riparte mercoledì con il primo turno infrasettimanale. Andiamo ad analizzare nel dettaglio le sfide del weekend con uno sguardo al prossimo impegno, terminando con il girone G.

Tante sorprese, vecchi ritorni, sorpassi e controsorpassi in questa 12esima giornata, ricca di emozioni e colpi di scena a partire dalle prime posizioni. Non cambia la capolista, che è sempre il Giugliano, tornato a vincere dopo una sconfitta e un pareggio nelle ultime due giornate. La squadra di Ferraro, scesa in campo nell’anticipo del sabato, porta a casa 3 punti frutto di un perentorio 3-0 interno ai danni del Sassari Latte Dolce e manda un avvertimento alle inseguitrici.

Su tutte l’Aprilia, che tiene il passo e non fallisce l’appuntamento nella trasferta di Cassino imponendosi con il punteggio di 0-2. Rimane quindi invariato il distacco di 4 punti tra prima e seconda in classifica, con i biancoblù che mercoledì saranno impegnati in casa contro l’Arzachena.

Arriva uno stop per certi versi inaspettato invece per la Team Nuova Florida, reduce da un filotto di vittorie di tutto rispetto e capace di portare a casa 8 vittorie nelle ultime 11 partite. Per mister Bussone arriva un pari interno contro il Muravera, al contrario in crisi di risultati ma in grado di mettere in difficoltà i biancorossi al Mazzucchi andando in vantaggio e subendo il pari casalingo solo allo scadere. Per Tamburlani e compagni è in programma la sfida al Gladiator nel turno infrasettimanale per riprendere il percorso verso la vetta, al netto della sfida da ripetere contro l’Ostia Mare.

Proprio i Gabbiani stentano a spiccare il volo in campionato, nonostante le iniziali ambizioni fossero ben più alte. Arriva un altro stop interno, con l’Anco Marzio che è diventato un autentico tabù, proprio contro il Gladiator, che si porta avanti di due gol ma non si fa impressionare dal calcio di rigore di Vasco allo scadere. Per i biancoviola di Gardini all’orizzonte la trasferta a Sassari contro il Latte Dolce.

Colpo interno, e che colpo, del Cynthialbalonga in casa contro l’Afragolese, superata grazie a un secco 2-0 che complica i piani dei campani e permette a Tiozzo di abbandonare la zona playout. Mercoledì i laziali se la vedranno con l’Insieme Formia, a sua volta battuta ieri dal Real Monterotondo Scalo.

Proprio la squadra di Paris sembra aver finalmente trovato la quadra dopo un inizio di campionato complicatissimo. Sono tre ora le vittorie consecutive per i rossoblù, che staccano proprio la squadra della provincia di Latina portandosi al terzultimo posto. La matricola del girone G volerà ora in Sardegna per affrontare il Carbonia.

Rinviata infine Torres-Vis Artena, a causa di alcuni casi di positività al Covid nel gruppo squadra della compagine laziale, che salterà anche l’impegno nell’infrasettimanale contro il Muravera.