Prima “D” tutto: frena il San Donato, giù il Rieti. Prima vittoria per l’Unipomezia

Mattia Monti 22 Novembre 2021 Commenti disabilitati su Prima “D” tutto: frena il San Donato, giù il Rieti. Prima vittoria per l’Unipomezia
Prima “D” tutto: frena il San Donato, giù il Rieti. Prima vittoria per l’Unipomezia

Si è conclusa ieri la decima giornata del campionato di Serie D, che come sempre ha regalato gol, emozioni e colpi di scena. Andiamo ad analizzare quelli che sono stati i principali temi di questo turno cominciando dal girone E, con un focus sulle laziali Montespaccato, Rieti, Unipomezia e Flaminia Civitacastellana.

Hanno aperto la decima giornata gli anticipi del sabato, in particolare quello tra Follonica Gavorrano e Poggibonsi, entrambe all’inseguimento della capolista San Donato Tavarnelle. Il pari tra le due squadre serve fino a un certo punto in ottica primo posto, alla luce della mezza frenata di chi occupa la vetta. Il Follonica riesce comunque a mantenere la seconda posizione, mantenendo però invariata la distanza dal San Donato.

Passiamo proprio a quest’ultimo, impegnato nel delicato match con un’altra toscana, l’Arezzo. La squadra di Indiani riesce comunque a fare una discreta prova su un campo ostico e blasonato come quello degli aretini, il 2-2 finale è frutto di una sfida equilibrata e piacevole che non porta grosse modifiche nella parte alta della classifica. I ragazzi di mister Mariotti (esonerato nella giornata di oggi, al suo posto l’ex tecnico della juniores Sussi) salgono a 18 punti, così come il già citato Poggibonsi.

Ci sono ben sette toscane nelle prime sette posizioni, la prima squadra a dar battaglia alle loro spalle è il Montespaccato, compagine romana allenata da Mucciarelli. Pari e spettacolo tra gli azzurri e la Pianese, il distacco tra le due squadre resta di un punto e il tentativo di sorpasso da parte del club laziale è per ora rimandato.

Cade in casa il Rieti dopo due vittorie consecutive. Per la compagine di Boccolini una battuta d’arresto per certi versi inaspettata contro lo Scandicci, che fa un bel balzo in classifica andandosi a piazzare a quota 15 punti, mentre i sabini scivolano in zona play out.

Arriva finalmente la prima vittoria in campionato per la matricola Unipomezia, impegnata ieri nel derby laziale contro il Flaminia Civitacastellana in un ottimo momento di forma. I rossoblù di Centioni riescono ad avere la meglio sulla squadra di Nofri Onofri, pur non abbandonando l’ultima posizione. Il distacco dal Cascina penultimo però si accorcia a un punto, con la squadra della provincia di Pisa sconfitta in casa dal Lornano Badesse.