PRESENTAZIONE TUTTOJUNIORES: PLAYOFF NEI NAZIONALI, L’URBE PUO’ VINCERE IL GRUPPO A NEGLI ELITE

redazione 13 aprile 2013 Commenti disabilitati su PRESENTAZIONE TUTTOJUNIORES: PLAYOFF NEI NAZIONALI, L’URBE PUO’ VINCERE IL GRUPPO A NEGLI ELITE

Turno numero 28 e terzultimo stagionale per il campionato Juniores Elite, mentre terminata la regular season con la Lupa Frascati campione, iniziano oggi i playoff tra gli Juniores Nazionali in gara secca per scoprire chi, dopo le gare del 13 e del 20 aprile, affiancherà la squadra di Paolo Citernesi nelle fasi finali nazionali di categoria per la poule scudetto

A cura di Giovanni Crocè

GRUPPO A: URBETEVERE, CONTRO LA FOGLIANESE PUO’ ARRIVARE IL PUNTO CHE REGALA LA GIOIA PIU’ GRANDE

Tutto o quasi è incentrato sulla sfida tra Urbetevere e Tuscia Foglianese delle 16 al campo Urbetevere, una specie di Remake affilatissimo delle sfide tra Davide e Golia. Lasciamo a voi intendere la parte del più forte, ma teniamo anche in conto che la pericolante Tuscia Foglianese è tranquilla ma non tranquillissima e non è affatto matematicamente salva, quindi qualcosa, sul prato sintetico di Via della Pisana dovrà pur opporre. Da parte dei padroni di casa in completo giallo, le motivazioni ed i favori del pronostico sono massime, enormi, soffocanti. Già, perchè basta un punto, o meglio ancora la vittoria (e a patto che la Tor Tre Teste vinca, ovviamente) per garantire in ogni caso la conquista del primo campionato juniores elite all’Urbetevere, almeno per quanto riguarda la chiusura come prima del girone A. Tutto lascia pensare che non ci siano che pochissime possibilità per cui l’Urbetevere possa sbagliare l’appuntamento con la storia, anche perchè l’1-1 nell’infrasettimanale di mercoledi A Rieti e il 2-2 di sabato scorso contro la stessa Tor Tre Teste seconda sembrano quasi due piccole tempeste mancate, e adesso l’uragano Urbetevere potrebbe davvero abbattersi per la tempesta perfetta contro la Tuscia. Nelle altre gare top del girone, dovrebbe complicarsi oltremodo la vita la squadra del Futbolclub di coach Gaetano Magro, ex Palestrina, per non vincere in trasferta contro l’Aces Casalbarriera al Nicolino Usai di Roma. Vittoria monstre anche per gli Oranje di Roma nord nell’infrasettimanale e lo stimolo di proteggere il terzo posto dall’assalto del Villanova, oltre che i ritrovati gol del colosso classe 1993 Barbarella, sono le notizie più belle: Futbol favorito.  Il Villanova stesso va al Garbaglia di Fiumicino contro il fanalino di coda del girone che però nelle ultime 2 gare ha realizzato 4 punti e più che avere problemi a far gol, ne prende sempre troppi ma sembra per i ragazzi di Volpe, una gara cruciale, seppur da prendere con le pinze perchè squadra più disperata e affamata del Fiumicino ce ne sono poche, in questo momento e Sanna e Benevento, centravanti e trequartista degli aeroportuali, sono due elementi molto in forma in questo scorcio di stagione. Povero Maccarese, che dopo aver perso nell’infrasettimanale si trova a dover ospitare in una gara all’ultimo sangue per cercare anche quest’anno di salvarsi proprio la Tor Tre Teste di Di Nunno, che deve vincere anch’essa per non rischiare di perdere il secondo posto, dato che il Futbolclub è solo un punto dietro i prenestini e il Villanova è a meno due dai reds. Chi sbaglia in questo sabato di gare, ad alta quota paga eccome ma un Bertoldi così, forse Di Nunnno quest’anno l’ha avuto poche volte tanto in forma e si ricandida come uomo in più dopo i due gran gol in trasferta proprio ai califfi dell’Urbetevere. Pisoniano che appare tranquillo in zona coppa Tortora ma non più in grado di lottare per le prime posizioni, dunque potrebbe essere sfida chiave per il Montecelio per mettere forse il mattone decisivo per la salvezza, a patto che il Ladispoli che lo precede non vinca anche lei in trasferta nella madre di tutte le sfide salvezza di giornata contro il Canale Monterano: chi perde ha più di un piede nella fossa, gara ad alta tensione emotiva. Idem il Settebagni che ospita la Spes Montesacro ottima vincitrice anche nel turno infrasettimanale ed in posizione tranquilla, sul piano delle motivazioni e dei punti da incamerare, il Settebagni sembra più carico.

13 aprile 2013 15:00 Nicolino Usai
ACES CASAL BARRIERA – FUTBOLCLUB
-:-
13 aprile 2013 15:00
CANALE MONTERANO – LADISPOLI
-:-
13 aprile 2013 15:00
CORNETO TARQUINIA – RIETI
-:-
13 aprile 2013 15:00 Piero Garbaglia
FIUMICINO CALCIO – VILLANOVA
-:-
13 aprile 2013 15:00 Emilio Darra
GIA.DA. MACCARESE – NUOVA TOR TRE TESTE
-:-
13 aprile 2013 15:00
MONTECELIO – PISONIANO
-:-
13 aprile 2013 15:00 Vittorio Angelucci
SETTEBAGNI CALCIO SALARIO – SPES MONTESACRO
-:-
13 aprile 2013 15:00 Urbetevere
URBETEVERE – TUSCIA FOGLIANESE
-:-

 

Pos Squadra G. V. T S. Goals Diff Pti
1 URBETEVERE 27 22 3 2 73 51 69
2 NUOVA TOR TRE TESTE 27 19 4 4 83 55 61
3 FUTBOLCLUB 27 19 3 5 65 45 60
4 VILLANOVA 27 18 5 4 50 26 59
5 PISONIANO 27 14 3 10 43 4 45
6 RIETI 27 13 4 10 44 7 43
7 ? SPES MONTESACRO 27 10 6 11 48 6 36
8 ? CORNETO TARQUINIA 27 10 4 13 38 -22 34
9 ACES CASAL BARRIERA 27 9 6 12 39 -8 33
10 TUSCIA FOGLIANESE 27 8 5 14 33 -13 29
11 LADISPOLI 27 8 4 15 29 0 28
12 SETTEBAGNI CALCIO SALARIO 27 8 4 15 34 -20 28
13 MONTECELIO 27 7 7 13 34 -28 28
14 GIA.DA. MACCARESE 27 7 2 18 21 -39 23
15 CANALE MONTERANO 27 6 3 18 26 -31 21
16 FIUMICINO CALCIO 27 3 7 17 23 -33 16

 

GRUPPO B: ATLETICO 2000, ATTENZIONE AL PRO ROMA E ALLA FURIA DELLA VIGOR PERCONTI…

Ripartiamo dal Tor di Quinto che non può praticamente più essere raggiunto dall’Almas a patto di scivoloni clamorosi andrà alle finali come terzo ma urge ritorno al gol e alla vittoria che i ragazzi di Roma Nord allenati da Moretti cercheranno 3 punti, magari con grande prova del suo “9” Gianluca Iannettone, contro la pericolante Pro Cisterna, al contrario  non dovrebbero esserci insormontabili difficoltà per la Vigor Perconti in trasferta al Ferraris contro il Santa Maria delle Mole che anzi, è a 41 punti dopo una super rincorsa salvezza già completata alla grande e che potrebbe vedere i padroni di casa cedere alla furia dei blaugrana secondi: 3 gol di media a partita da oltre 4 mesi  e la follia di chiudere al primo posto (l’Atletico 2000 è a soli 4 punti) sono benzina sufficiente per Francesco Di Bari e compagni, che a ottobre erano penultimi e ora vincono da una vita contro tutti e tutto. Rischio concreto per la capolista di Boncori, l’Atletico 2000, in trasferta a Via Verrio Flacco alle 15 contro il Pro Roma che viene da un brutto periodo e non ha più velleità di terzo posto dopo aver giocato un ottimo campionato fino a febbraio, ma gioca sempre bene: chissà nei meccanismi di Latini quanto peserà la squalifica di Alberghini, genietto d’attacco. Tuttavia la squadra tuscolana ha in Mastrosanti la super punta di diamante e in Frasca, Luce e capitan Trecca uomini capaci, in attacco e a centrocampo, di dare la spinta giusta, anche se giocare sempre con l’ansia e il fiato sul collo della Vigor Perconti non è affatto semplice. Rocca di Papa contro San Lorenzo è gara terribile per la salvezza e il San Lorenzo non si ritrova affatto nei panni della pericolante, ma ha gli stessi punti del Rocca di Papa che va ad affrontare ed è quintultima: ad occhio sembra lo scontro più bello e difficile, gara da tripla tra quelle di chi lotta per non retrocadere. Savio-Albalonga varrà soprattutto per il Savio che cerca i 3 punti utili a non crollare nelle sabbie mobili dei playoff, il che avrebbe del clamoroso, mentre l’Albalonga fatica sempre parecchio ad andare in gol ma viene da un buon 0-0 contro il Tor di Quinto: se ci scappasse un segno X non ci stupiremmo. Per il resto, nonostante la bella vittoria di mercoledi, resta solo un risultato, ovvero vincere, per la Vis Artena di un Di Cori oggi squalificato, per sperare di arrivare almeno ai playout nel match contro i Dilettanti Falasche. e l’Almas gioca soprattutto per la gloria contro un Tor Sapienza anch’esso in posizione tranquilla di centroclassifica.

 

 

Incontro Punteggio
13 aprile 2013 15:00 Raimondo Vianello
SAVIO – ALBALONGA
-:-
13 aprile 2013 15:00
ROCCA DI PAPA NEMI – SAN LORENZO CALCIO
-:-
13 aprile 2013 15:00 Danilo Vittiglio
PRO ROMA – ATLETICO 2000
-:-
13 aprile 2013 15:00
NUOVA SANTA MARIA DELLE MOLE – VIGOR PERCONTI
-:-
13 aprile 2013 15:00 Arnaldo Fuso
CIAMPINO – CECCANO
-:-
13 aprile 2013 15:00 Sant\’Anna A
ALMAS ROMA – TOR SAPIENZA
-:-
13 aprile 2013 15:00 Vittorio Testa A
TOR DI QUINTO – PRO CISTERNA
-:-
13 aprile 2013 15:00 Comunale di Artena
VIS ARTENA – DILETTANTI FALASCHE
-:-
Pos Squadra G. V. T S. Goals Diff Pti
1 ATLETICO 2000 27 19 6 2 75 38 63
2 VIGOR PERCONTI 27 19 2 6 77 47 59
3 TOR DI QUINTO 27 15 7 5 39 19 52
4 ALMAS ROMA 26 13 6 7 46 13 45
5 PRO ROMA 27 13 4 10 49 5 43
6 NUOVA SANTA MARIA DELLE MOLE 27 11 8 8 36 -7 41
7 ALBALONGA 27 9 9 9 41 -1 36
8 TOR SAPIENZA 27 10 5 12 39 -1 35
9 ? DILETTANTI FALASCHE 27 7 12 8 36 -3 33
10 ? SAVIO 27 8 8 11 37 -7 32
11 CECCANO 27 8 8 11 38 -16 32
12 SAN LORENZO CALCIO 26 6 7 13 34 -8 25
13 ROCCA DI PAPA NEMI 27 5 10 12 27 -17 25
14 ? VIS ARTENA 27 6 7 14 33 -24 25
15 ? PRO CISTERNA 27 7 3 17 54 -18 23
16 CIAMPINO 27 3 10 14 32 -20 19

 

JUNIORES NAZIONALI: PLAYOFF PER SCOPRIRE CHI AFFIANCHERA’ LA LUPA FRASCATI NELLE FINALI NAZIONALI (ore 16)

Due date, 13 aprile e 20 aprile, gara unica, 1 solo posto per 4 pretendenti ad affiancare la Lupa Frascati vincitrice del girone I alle fasi finali nazionali di categoria. Questi gli ingredienti delle due sfide di playoff che al primo atto vedranno, alle ore 16, sfidarsi l’Astrea seconda della classe allenata da coach Ciambella contro il San Basilio Palestrina che invece ha agguantato all’ultimo tuffo il pass per i playoff superando all’ultimo turno 3-0 nel derby il San Cesareo di Coscia: Salatiello è in formissima, che decida lui la sfida ai ministeriali?. Chi vincerà andrà a sfidare invece la vincente di Fidene-Marino, rispettivamente terza e quarta forza del girone, che evoca blasone fortissimo e recentissimo: il Fidene è stato campione due stagioni fa a livello nazionale, il Marino è campione Uscente e di nomi che potrebbero decidere questa gara secca al “Salaria Sport Village” ce ne sono una miriade: scegliamo Di Giovanni e Scippa per il Fidene, Laghigna ed il bulgaro Ryustenov per i marinesi di Rinaldi, che forse hanno pagato troppo la ennesima bella partecipazione alla kermesse del Torneo di Viareggio e ora rischiano di venire eliminati. Fattore campo determinante, così come il piazzamento in classifica: oggi si gioca nel campo della meglio piazzata nella regular season e in caso di paritàanche dopo i tempi supplementari, passa in finale il 20 aprile sempre la squadra più in alto nella stagione regolamentare appena terminata.

ORE 16: GARA 1 IN TURNO UNICO AD ELIMINAZIONE DIRETTA PLAYOFF (FINALE IL 20 APRILE 2013)

FIDENE-CITTA’ DI MARINO

ASTREA-SAN BASILIO PALESTRINA