Pompei illude, Nohman riprende lo SFF Atletico, il big match con l’Albalonga termina 1 – 1

Alessandro Bastianelli 23 aprile 2018 Commenti disabilitati su Pompei illude, Nohman riprende lo SFF Atletico, il big match con l’Albalonga termina 1 – 1

SFF Atletico bacio

La telecronaca integrale andrà in onda martedì 24 alle ore 20,30 e mercoledì 25 alle ore 22,30 su Rete Oro News ch 210.

Di Alessandro Bastianelli.

Serie D Girone G, 31^ giornata: SFF Atletico – Albalonga 1 – 1

SFF Atletico: Galantini, Pompei (29´st Bacchi), Formisano (36´st Marino), Sevieri, Nanni (44´st Tortolano), Rocchi, Tornatore (22´st Massella), Di Emma, Contucci, Sabatino, Esposito. A disp.: Mercadante, Perocchi, D´Ambrosio, D´Andrea, Romano. All.: Scudieri.

Albalonga: Frasca (17´st Galluccio), Novello (35´st Proietti), Mumanic, Barone, Negro (17´st Pagliarini), Paolacci, Succi, Proia (30´st Alonzi), Nohman, Corsetti, Sabatini (17´st Cisse). A disp.: D´Orsi, Polizzi, Magliocchetti, Squerzanti. All.: Mariotti.

Arbitro: Pelagatti di Livorno.

Marcatori: 24’pt Pompei, 39’st rig. Nohman.

Note: 1′ e 7′ recupero; ammoniti Sabatino, Formisano.

Termina 1 – 1 il big match della 31^ giornata del campionato di Serie D, l’Albalonga tiene vivo il campionato almeno fino a domenica prossima, con il Rieti che a + 6 (oggi è arrivata la vittoria decisiva a Budoni) deve attendere la trasferta di Ostia per brindare alla Serie C.

Gara bella e divertente al Paglialunga, sotto un cielo che reclamava drink in spiaggia le due compagini si sono affrontate a viso aperto per i tre punti. Meglio l’Atletico nel primo tempo, con l’Albalonga che è riuscita a riprendere la gara nella ripresa con tanta grinta ed un rigore solare.

La cronaca – Dopo un minuto è subito Atletico: gran combinazione Rocchi-Nanni, assist per Tornatore che defilato spara alto una buona occasione.

L’Albalonga abbozza, insiste l’Atletico con Nanni che al quinto minuto impegna Frasca, sicuro a terra, mentre sul cambio di fronte ci provava Corsetti in contropiede, anche Galantini è attento.

La gara cresceva di ritmo, ma non di occasioni, Esposito guidava attentamente la difesa dell’Atletico, brava anche a saper condurre i ritmi. Al 24′, sugli sviluppi di una discesa a destra di Formisano, arriva il cross che vale l’uno a zero di Pompei, bravo a inserirsi nei buchi di una difesa colta di sorpresa.

L’Atletico continuava a dettar legge, Tornatore non era preciso intorno alla mezz’ora, ma la migliore occasione capitava all’Albalonga al 46′: ripartenza di Proia da sinistra verso il centro, velo di Corsetti, Sabatini arriva a tu per tu con Galantini che lo mura a terra, Proia arriva tardi di un niente sulla respinta divorandosi l’uno a uno.

Nella ripresa Mariotti osa, togliendo Frasca e inserendo il ’97 Galluccio fra i pali (sarà decisivo) per avere un grande in più in mezzo al campo, Pagliarini. L’Albalonga si scopre, Nanni ci prova da fuori al 20′ trovando Galluccio attento, poi il dodicesimo castellano sfoggerà su Nanni una super parata alla mezz’ora, mandando alto il sinistro a giro con la mano di richiamo.

Con la notizia del Rieti in vantaggio, l’Albalonga passa al 4-2-4 (con Paolacci e Dumancic unici difensori di ruolo in campo), trovando un fisiologico pareggio al 40′ con Nohman. Corsetti sfonda a destra, Marino lo falcia e Pelagatti fischia il rigore freddamente trasformato dall’ariete ospite, al 20° centro stagionale.

Finisce praticamente lì, con l’Albalonga che tiene vivo il campionato almeno per un’altra settimana (il Rieti ha bisogno di un punto per centrare la C), l’Atletico che si qualifica matematicamente ai play off ma che deve tenere d’occhio l’avanzata del Trastevere, ora a -2, per difendere il diritto di giocare il play off in casa.

Banner