Pomezia, vittoria nel segno di Massella: piegato 2-1 il Grassina grazie alla doppietta del suo bomber

Riccardo Selvi 17 novembre 2019 Commenti disabilitati su Pomezia, vittoria nel segno di Massella: piegato 2-1 il Grassina grazie alla doppietta del suo bomber
Pomezia, vittoria nel segno di Massella: piegato 2-1 il Grassina grazie alla doppietta del suo bomber

Pomezia-Grassina 2-1

Marcatori: 31′ rig., 41′ Massella (P), 53′ rig. Marzierli (G)

 

POMEZIA: Stasi, Lo Pinto (dall’89’ Ceparano), Gallo, Fusaroli, Morelli, Di Emma, Ruggiero (dall’87’Paglia), Fatati (dal 79′ Bizzaglia), Massella, Cestrone (dal 90’+5′ Bertino), Arduini (dall’85’ Di Agostino).

A disp.: Mastella, Signorello, Battistoni, Califano.

All.: Andrea Bussi.

 

GRASSINA: Burzagli, Privitera (dal 46′ Leporatti), Benvenuti, Degli Innocenti, Pisaneschi, Villagatti, Bigica, Nuti (dal 90’+3′ Alderotti), Baccini, Calosi (dal 46′ Marzierli), Gargano (dal 72′ Bellini).

A disp.: Cecchi, Cramini, Metafonti,  Gabrielli, Torrini.

All.: Matteo Innocenti.

 

Arbitro: Alessandro Recchia (sez. di Brindisi)

Ass.: Maurizio Polidori (sez. di Perugia) e Mauro Ottobretti (sez. di Foligno)

 

NOTE. Ammoniti: 38′ Cestrone (P), 61′ Villagatti (G), 69′ Nuti (G), 81′ Ruggiero (P).

Espulso al 58′ Cecchi (G) non dal campo per proteste.

Angoli: 4-2.

Recupero: 1′ pt, 5′ st.

 

Serie D (Girone E), 12ª giornata

Domenica 17 novembre 2019, ore 14:30

Stadio ‘Comunale’ di Pomezia

Il Pomezia batte di misura il Grassina al ‘Comunale’ grazie alla doppietta di Massella e conquista tre punti fondamentali nella lotta salvezza, condannando invece i toscani al quarto ko esterno in sei gare.

Bussi senza Gamboni Colantoni conferma il 3-4-3 con Arduini Cestrone a supporto di Massella, mentre  Innocenti dalla parte opposta risponde con il 4-3-1-2 con Bigica alle spalle di Baccini Calosi. 

Gara frizzante in avvio, nonostante il campo reso pesante dall’abbondante pioggia che si è abbattuta sul ‘Comunale’ prima e durante il match. Al 13′ il primo squillo è degli ospiti, con Baccini che imbeccato da un gran filtrante di Degli Innocenti chiama Stasi alla prima parata dell’incontro.

La risposta dei rossoblù è affidata al colpo di testa centrale di Massella, pescato tutto solo dal cross pennellato di Gallo, poi dopo la mezz’ora il Pomezia passa: fallo di Benvenuti su Arduini in area e rigore trasformato con freddezza da Massella, che spiazza Burzagli e fa 1-0.

Il numero 9 di casa è il protagonista assoluto del primo tempo e, dopo aver chiamato Burzagli a una super parata sul suo calcio di punizione a giro, realizza il gol del 2-0 in diagonale sull’angolo battuto da Cestrone per la rete che vale la doppietta e il settimo gol stagionale per l’ex attaccante del Team Nuova Florida, con il Pomezia in vantaggio di due gol all’intervallo.

La ripresa si apre con Leporatti Marzierli per Privitera Calosi nel Grassina, che dopo 8′ rientra in partita: sul corner dalla destra di Degli Innocenti, Fusaroli atterra Marzierli e per Recchia è ancora calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso neoentrato numero 18, che batte Stasi e sigla il 2-1.

Il Pomezia non accusa però il colpo e nel giro di 6′, tra il 54′ e il 60′ ha due ottime occasioni per il terzo gol, con Cestrone in diagonale prima e con Di Emma al volo poi, che non inquadra però la porta dopo l’uscita a vuoto di Burzagli. 

L’unica occasione per il pari ospite è quella capitata sulla testa di Villagatti, ma il capitano rossoverde spedisce incredibilmente alto il cross al bacio del solito Degli Innocenti.

Nel finale i rossoblù stringono i denti e, dopo aver sfiorato il terzo gol con Lo Pinto, che spedisce a lato da buona posizione, festeggiano il ritorno alla vittoria che significa quota 13 in classifica e quartultimo posto sopra Bastia Follonica Gavorrano, a discapito di un Grassina che rimane invece fermo a 16 al centro della graduatoria. . 

La telecronaca integrale con la voce di Riccardo Selvi andrà in onda mercoledì 20 novembre, alle ore 20:30 su Rete Oro News (canale 210 del digitale terrestre). 

tdr 20,30 - 23,30 banner

banner 6.0 orizz